La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza
n. 1927 del 24/9/2008
N° ROC 17857
ISSN 2283-3269

Colophon completo

S.O.S. da Caponago: salviamo i terreni del grano Spiga & Madia!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

alt

I campi coltivati a grano biologico della prima filiera corta brianzola saranno cancellati da uno svincolo di raccordo alla nuova TEM

 

L

a mattina di sabato 24 marzo il Desbri Brianza si è raccolto per aiutare nella propria attività Francesco Viganò, l'agricoltore che lavora il terreno per conto dei gruppi d'acquisto solidale. Si tratta di una azione che va un po oltre l'atto simbolico della solidarietà: nel corso della mattinata le famigliole presenti hanno proceduto alla piantumazione di un filare di alberi per separare uno dei quattro terreni che compongono il campo.

 

 

Franceso Viganò, agricoltore della cascina Nibai di Cernusco Sul Naviglio

 

Abbiamo intervistato l'agricoltore Francesco Viganò della Cascina Nibai, Alberto Venturini dei Gas Brianza e Roberto Brambilla, ambientalista e proprietario del terreno.

 

 

Roberto Brambilla, ambientalista

 

Spiga & Madia nasce cinque anni fa  quando la famiglia Brambilla del Desbri affida il campo al progetto. E' la prima esperienza messa in pratica dal movimento dei Gruppi d'Acquisto della Brianza e quindi rappresenta un valore concreto oltreché affettivo per tutto il movimento brianzolo: la filiera corta, concretizzata in una zona dove la coltivazione di frumento per l’alimentazione umana si era estinta, ha realizzato un successo che oggi coinvolge 30 gruppi di acquisto e 600 famiglie, tanto da finire anche in una puntata di Report a metà aprile 2011.

 

 

 

Alberto: Spiga e Madia è un progetto di salvaguardia del territorio e dei terreni coltivati per riconoscere la giusta mercede di chi lo coltiva

Ma il progetto rischia di essere cancellato da un opera di raccordo alla Tem: esattamente sul campo è infatti previsto uno svincolo con barriera per il pedaggio, un largo nastro di asfalto per l'accesso alla nuova tangenziale. Di Tem avevamo trattato altre volte in questa rivista: dal giorno della presentazione al problema della viabilità generata nel Comune di Agrate Brianza e infine avevamo intervistato l'amministratore delegato della società Fabio Terragni sul tema controverso della effettiva capacità della società di realizzare l'infrastruttura. Com'è noto la Tem sta per attivare i cantieri, ma non dispone a tutt'oggi del finanziamento complessivo per completare l'opera.

 

alt

Caponago: protesta davanti al campo di grano

Gli autori di Vorrei
Author: Pino Timpani

"Scrivere non ha niente a che vedere con significare, ma con misurare territori, cartografare contrade a venire." (Gilles Deleuze & Felix Guattari: Rizoma, Mille piani - 1980) Pur essendo nato in Calabria, fui trapiantato a Monza nel 1968 e qui brianzolato nel corso di molti anni. Sono impegnato in politica ( consigliere comunale della Lista civica Per Villasanta) e nell'associazionismo ambientalista brianzolo, presidente dell'Associazione per i Parchi del Vimercatese. Lavoro dal 1979 alla Delchi di Villasanta, industria manifatturiera fondata nel 1908 e acquistata dalla multinazionale Carrier nel 1984 ( Orwell qui non c'entra nulla).

Qui trovi la sua scheda personale con l'elenco dei suoi articoli su Vorrei


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Leggi anche:
  • Orti, frutteti e sperimentazione
    La nuova tendenza: il recupero e la diffusione degli orti ovunque, nel cuore delle città e perfino sui balconi, come reazione e barriera all’avanzata del cemento. Dall'orto della Casa Bianca a quello di Versailles, fino al frutteto matema...
  • Orti urbani, che passione!
    Dossier. Consumo consapevole. La creazione di piccoli orti è inoltre un’occasione di socializzazione e aggregazione. Il progetto della Condotta Slow Food di Monza e Brianza La tera l’è bassa, la terra è bassa, quindi faticosa e diffici...
  • “Basta costruire per la speculazione”
      L'Amministrazione Scanagatti avvia il nuovo Documento di Piano di Monza. Il futuro urbanistico della città attraverso 7 obiettivi e un percorso partecipato Nella serata di martedì 18 marzo il Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, ...
  • Vent'anni di mercatino dei prodotti biologici a Monza
    Dossier. Il consumo consapevole. Il mercatino del biologico, promosso da Legambiente Monza fin dal 1993, si tiene in Città ogni quarta domenica del mese. Ne parliamo con Massimo Benetti, suo promotore e organizzatore che ne spiega i motiv...
  • Finalmente Venaria e Monza dialogano
    Comunicato stampa. Reggia di Venaria e Reggia di Monza: questa mattina incontro ufficiale tra i presidenti Del Noce e Scanagatti «E' logico e naturale che le due "Regge del Nord" si incontrino per ipotizzare programmi congiunti ...
  • Una giornata di Beni comuni
    Una giornata di studi sui beni comuni voluto dal Comitato di Monza e Brianza. Le testimonianze video degli interventi dei relatori.   Si è tenuto sabato 22 febbraio 2014 una giornata di studi sui beni comuni voluto dal Comitato d...
  • Un libro, la Villa Reale, il Parco e le attese della città
    Venerdì 14 febbraio al CCR di Monza il direttore e gli autori hanno presentato l’eBook che racconta gli ultimi 5 anni del grande complesso architettonico e paesaggistico. Dal dibattito arrivano le aspettative della città: serve un grande ...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

monzaxmandela-banner

sostieni-vorrei-banner

Dossier. Il consumo consapevole

ebook-banner

20140201-copertina-dossie-r

Portfolio. Illustratori, fotografi e artisti visivi selezionati da Vorrei

WALLSOUND

I commenti

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

Abbonati ai Feed RSS di Vorrei

Copertina