La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

Comunicati stampa.

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da La rivista che Vorrei. Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

17 ottobre, Giornata mondiale della lotta contro la povertà. A Monza incontro organizzato dal PD di MB

17 ottobre, Giornata mondiale della lotta contro la povertà. A Monza un incontro organizzato dalla federazione provinciale PD

Monza, 16 ottobre 2014 – In occasione della giornata dedicata a livello mondiale alla lotta contro la povertà, il PD di Monza e Brianza ha organizzato l’incontro “Quali risposte alla povertà?”. Al dibattito, che avrà luogo in Sala Maddalena (via Maddalena, Monza) alle 21 di domani, venerdì 17 ottobre, parteciperanno la senatrice Cecilia Guerra e la consigliera regionale Sara Valmaggi, Cherubina Bertola, assessore comunale alle Politiche sociali, Laura Canale, assessore alla Casa e all’Innovazione sociale del comune di Pavia e il docente dell’università Cattolica di Milano Egidio Riva.

Obiettivo del dibattito offrire un momento di approfondimento politico sul tema, così da mettere in rete i diversi livelli istituzionali chiamati quotidianamente ad affrontare i problemi e le difficoltà legate alla gestione della povertà.

“L'attenzione al tema del sociale da parte nostra era stato un tratto caratterizzante la scorsa campagna elettorale - commenta il segretario provinciale PietroVirtuani, che introdurrà l’incontro - continueremo a cercare e approfondire nuove modalità con cui la politica può rispondere ai nuovi bisogni e alla situazione d'emergenza che la crisi ha prodotto”.
Ufficio stampa PD Monza e Brianza

Nuovo corso per saldatori a Desio

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI SALDATORI PRESSO LA NUOVA SEDE DEL CONSORZIO DESIO BRIANZA

Un corso rivolto a tutti coloro interessati a formarsi nel settore della saldatura con elettrodo SMAW e a filo continuo GNAW.

Desio, 16 ottobre 2014 – Sono aperte le iscrizioni per il nuovo corso professionalizzante per saldatori organizzato dal Consorzio Desio Brianza e sponsorizzato da OMECO srl. Un corso rivolto a tutti coloro interessati ad apprendere le tecniche connesse a questa professione. La finalità è quella di formare gli allievi all’attività di saldatura elettrodo SMAW e a filo continuo GNAW. Il corso prevede sia momenti di formazione teorica per acquisire le nozioni base connesse alla saldatura, dalla scelta dei materiali ad approfondimenti sui due procedimenti, con elettrodo SMAW e a filo continuo GMAW, dai disegni alle qualifiche di procedimento e dei saldatori, fino ad arrivare ad approfondimenti in termini di controlli e sicurezza; sia una parte pratica in laboratorio programmata con l’obiettivo di sperimentare direttamente quanto acquisito in aula e realizzare concretamente le diverse modalità di saldatura nelle posizioni di piano, verticale e frontale.

Il corso è il naturale sviluppo dell’offerta formativa proposta dal Consorzio Desio Brianza sul territorio. Si tratta di una novità valevole accessibile sia a chi, già lavoratore, intende perfezionare le proprie competenze, sia a chi disoccupato desideri prendere parte ad un corso professionalizzante utile per la propria carriera professionale”. Ha dichiarato il Presidente del Consorzio Desio Brianza, Mariano Piazzalunga.

Il corso si terrà presso la nuova sede dell’ASC “Consorzio Desio-Brianza” in via Lombardia 59 a Desio. Sarà composto da quattro edizioni ognuna composta da 50 ore, tutti i martedì e i giovedì dalle 19.00 alle 22.00. I posti disponibili sono 16 per ogni edizione, alla conclusione del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni e iscrizioni contattare la Segreteria Didattica al numero  0362/39171 da lunedì a venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.30.

Eventi per bambini - domenica 9/11 e 7/12 a Cologno monzese

Un percorso di formazione rivolto ai bambini sull'arte dell'improvvisazione interdisciplinare. Il percorso è pensato per far esplorare ai bambini le loro potenzialità espressive nel dialogo tra struttura e libertà e per far loro comprendere attraverso il fare la connessione tra le diverse arti, ossia come un suono possa diventare un movimento, un movimento possa diventare un segno, una fotografia un suono, una parola un gesto, e così via. I bambini saranno guidati all'ascolto attivo, capacità fondante dell'arte dell'Improvvisazione: ascolto dei propri impulsi creativi e ascolto degli stimoli provenienti dai compagni e dall'ambiente. E praticheranno la capacità di azione in risposta a tali impulsi e stimoli, imparando gradualmente a scegliere fra molte la risposta che sembra loro più appropriata perchè si possano creare danze e situazioni sempre più interessanti e coinvolgenti. E questo li aiuterà a migliorare la loro capacità di attenzione e concentrazione. Agiranno da soli o in gruppo aumentando sia la capacità di creare in maniera autonoma sia la capacità di collaborare con gli altri per una creazione collettiva.

Il percorso è strutturato in incontri di 2 ore alla domenica pomeriggio. 

Domenica 9  novembre 2014 ore 17.00-18.30     Domenica 7 dicembre 2014 ore 17.00-18.30

Costo

3 incontri 36 euro

1 incontro 15 euro

Luogo - AUSER Via Galileo Galilei 2, Cologno Monzese (Mi)

Info e iscrizioni Marcella Fanzaga tel. 349 57 63 325 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Il progetto è stato sostenuto dal Comitato Genitori del Comprensivo Dante Alighieri a Sesto san Giovanni, dalla Cooperativa Sociale Zhubian e da SpazioA.

Attualmente si svolge in collaborazione con AUSER Cologno Monzese e Ass. Koinè Arcobaleno

 

La Finanza Etica incontra l'economia solidale - giovedì 6 novembre - Oasi di S. Gerado - Monza

Il DESBri e Banca Etica, circoscrizione di Monza/Brianza

invitano il mondo dell’economia solidale:

giovedì 6 novembre 2014 - ore 20,30

via Gerardo dei Tintori, 18 - Monza - Oasi San Gerardo

dove:

Fabio Costantini, il banchiere ambulante di Monza e Brianza illustrerà tutti gli strumenti finanziari che Banca Popolare Etica mette a disposizione all'Economia Solidale.

L'incontro è rivolto a "gasisti", Gas informali e Gas associazione, produttori agricoli, cooperative e aziende profit "responsabili" che operano nell'ambito dell'economia solidale e a tutti gli attori del territorio che stanno creando una nuova Economia Sociale.

Anche la finanza deve essere usata in modo corretto e rispettoso dell'uomo, dell'ambiente, delle fragilità sociali quale semplice strumento di raccolta di risparmio e di investimento in progetti concreti. Senza alcuna speculazione, senza la ricerca del mero guadagno, spesso di pochi e a discapito della comunità.

Il tutto allietato da un piccolo buffet biologico ed equosolidale

Vi Aspettiamo

qui trovate il volantino dell’iniziativa

CGIL MB su pozzo acqua realizzato nel Kajiado in Africa, grazie ai giovani della CGIL MB

Realizzato un  pozzo in Africa grazie ai giovani della CGIL MB

Lunedì 13 ottobre, Kappa, organizzatore degli eventi de la Strummer Calling, ci comunica che il Pozzo è stato ultimato.

Quale pozzo? Un pozzo che porta il nome di “MACELLO120 CGIL Monza Brianza” e che si trova in Africa, queste le coordinate geografiche per poterlo visualizzare 3°12.894S 37°42.878E.

Un pozzo che è stato possibile costruire, grazie ai soldi devoluti del cachet della prima data di apertura della festa Macello120, organizzata anche quest'anno dal gruppo giovani CGIL MB, il primo weekend di settembre, nell'area feste di Vimercate.

La Strummer Calling è un progetto che nasce in memoria del cantante e leader dei Clash, Joe Strummer, da Rezophonic (nome dietro al quale si celano numerosi artisti della scena alternativa italiana, nata da un’idea di Mario Riso e che è molto più di un progetto discografico: una vera e propria iniziativa umanitaria) che sostiene il progetto idrico di AMREF Italia e che ha come scopo la realizzazione di pozzi d’acqua nel Kajiado, una delle regioni più aride dell’est Africa, e del mondo,  ai confini tra Kenya e Tanzania. “Per offrire da bere a chi ha veramente sete”.

Macello120 invece è la festa che da due anni a questa parte il gruppo dei giovani della Camera del Lavoro di Monza e Brianza organizza con l'obiettivo di comunicare e proporre valori cari alla nostra organizzazione, in modalità alternativa, ovvero tramite concerti, spettacoli teatrali, workshop e molto altro ancora, qui potete visualizzare il nostro programma www.macello120.it e seguirci sulla pagina facebook www.facebook.com/macello120.

Aspettiamo con ansia il rientro di Icio, il quale ringraziamo calorosamente insieme a tutti i ragazzi della Strummer, che questo sabato si recherà in Africa e che al suo ritorno ci consegnerà la targa con tutti i dati del pozzo.

Oltre a essere immensamente felici per come sia andata la serata del concerto, giovedì 4 settembre, la nostra gioia più grande è il pensiero di poter esser stati utili per qualcuno molto distante da noi, speriamo infatti di poter mettere in campo molte altre iniziative di questo tipo, in collaborazione con qualsiasi altra associazione abbia come obiettivo la solidarietà in ogni sua forma.

Giovani CGIL MB

 

Ufficio Segreteria e Comunicazione

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

Monza - Associazione "Il razzismo è una brutta storia" uscito album in free download

A tutti voi che a titolo diverso avete interesse per i temi su cui lavora l'associazione Il Razzismo è una brutta storia vogliamo raccontare il risultato di uno dei nostri progetti.

Oggi è uscito l'album di Potere alle Parole Lab alla Casa Circondariale di Monza: sono 8 pezzi rap scritti e registrati dai ragazzi del carcere durante il laboratorio di Mirko Kiave per il progetto La Biblioteca è una bella storia.

L'album si può ascoltare, ed è disponibile in free download, qui bit.ly/AlbumPAPLab

Tutte le informazioni sul progetto in questo articolo, il rapper docente racconta l'esperienza in questa intervista.

Abbiamo realizzato anche alcuni video e trascritto e tradotto i testi che meritano davvero di essere letti.Un assaggio di quello che ascoltate nell'album sono queste due citazioni:

"

Je veux affirmer ma grandeur d’esprit

et montrer que je suis pas aussi maudit"

(Afrosen)

"Nunca olvidaré que para destruir servì solo un par de instantes" 
(Henry El Cachorro)

Buon ascolto!

Video installazioni "Vuoto sette" - progetto "violenza & libertà" - Galleria Civica di Monza

 

ARRIVA A MONZA LA MOSTRA EVENTO di VIDEOINSTALLAZIONI “VUOTO SETTE”
PRIMA FASE DEL PROGETTO “VIOLENZA & LIBERTÀ”
OGNI GIORNO ANCHE PERFORMANCE TEATRALI E MUSICALI

Galleria Civica – via Camperio, 1 - Monza
dal 6 al 9 novembre 2014

ingresso libero

Violenza e Libertà: un tema attuale, spinoso e multiforme. È possibile parlarne con il linguaggio della video-arte, in modo originale e coinvolgente?

Questa la sfida della Mostra Evento di videoinstallazioni Vuoto Sette che arriva a Monza all’interno del progetto “V&L Violenza e Libertà” presso la Galleria Civica da giovedì 6 novembre a domenica 9 novembre 2014.

Vuoto Sette è un percorso esperienziale tra installazioni video di grande intensità emotiva. Il tema viene proposto agli spettatori attraverso immagini e suoni con lo scopo di suscitare una reazione. Lavori provocatori che si basano sulla trasformazione di oggetti comuni e, grazie all’uso di tecnologie video e digitali, diventano spazi sospesi dove la tematica si impone a chi guarda in modo inusuale e potente.

Due volte al giorno le videoinstallazioni si trasformano in scenografia di performance con letture a tema e improvvisazioni musicali che amplificano e potenziano il flusso poetico della manifestazione.

Vuoto Sette intende favorire la sensibilizzazione sulle principali forme di violenza della nostra società. Ogni videoinstallazione ha un tema specifico: violenza fisica e psicologica (stalking), violenza dei media sulle donne, violenza sugli animali, violenza della carcerazione, violenza del lavoro, violenza del potere, violenza subita dai migranti, archetipi e tabù sulla violenza (infanticidio e suicidio).

Le videoinstallazioni suscitano dapprima curiosità e stupore (per esempio una porta chiusa da cui bisogna spiare dalla serratura), favorendo un avvicinamento dello spettatore al tema. Attraverso l’interattività e la visione dell’interpretazione video-artistica del tema (spesso simbolica e metaforica), lo spettatore si trova poi emotivamente coinvolto dall’esperienza e spinto a riflettere sull’argomento.

Obiettivo della mostra è anche coinvolgere, oltre a cittadini e istituzioni, scuole, associazioni locali e operatori che lavorano su questi temi, favorendo un incontro, nuove collaborazioni e attività.

L’uso di tecnologie multimediali e interattive (video, proiezioni, sonoro, effetti video­olografici) applicate a queste tematiche è unico nel suo genere.

V&L Violenza e libertà è un progetto in 3 fasi sul tema: la mostra Vuoto Sette, il corso Diventare Videomaker rivolto a persone detenute, attualmente in svolgimento presso la Casa Circondariale Sanquirico di Monza e l’evento L’Arte porta fuori che vedrà la videoinstallazione collettiva realizzata dai detenuti partecipanti al corso esposta presso l’Urban Center il 7 marzo 2015.

Il progetto è realizzato con il sostegno di:

  •      Comune di Monza

assessorati:

all’Istruzione

alle Politiche Culturali e di Sostenibilità

alle Politiche Sociali

  •      Fondazione della Comunità di Monza e Brianza

  •      Fondazione Banca del Monte di Lombardia

  •      Centro di Servizio per il Volontariato di Monza e Brianza

  •      Associazione Diritti Insieme

e vede il partenariato di

  •      Centro Aiuto Donne Maltrattate

  •      ASL di Monza e Brianza

Inaugurazione giovedì 6 novembre 2014 dalle ore 18,00 - Performance ore 21.00

venerdì 7: 10.30-13.00 / 18.00-23.00 - Performance ore 10.30 e 21.00 sabato 8: 10.30-13.00 / 16.00-22.00 - Performance ore 10.30 e 19.00 domenica 9: 10.30-13.00 / 16.00-22.00 - Performance ore 19.00

videoinstallazioni Carlo Concina

performance Davide Garbolino Deborah Morese

musiche di Diego Capelli e Francesco Pederzani a cura di Cristina Maurelli coordinamentoGiorgia Mosca una produzione Liberi Svincoli

Carlo Concina (Milano 1965) Videoartista, regista e producer. Ha diretto nel 2012 il film “Giallo Toscano” e nel 2013 il documentario girato nel carcere di Opera “Levarsi la cispa dagli occhi”. Come regista e producer, da oltre venti anni, realizza documentari d’arte e sociali in Italia e all’estero, spot pubblicitari e numerosi eventi e spettacoli teatrali. é autore e realizzatore di videoinstallazioni e videoscenografie destinate a mostre ed eventi culturali.

Liberi Svincoli è un'associazione culturale che propone spettacoli teatrali, recital, serate di lettura ed eventi. é composta da professionisti del mondo dello spettacolo e della televisione. é alla ricerca di insolite diramazioni del pensiero, nuovi percorsi e linguaggi. E si rivolge a chi crede nel potere della parola, nella suggestione delle immagini, nella forza delle idee.

www.liberisvincoli.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visita guidata gratuita alla mostra "Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso" - Reggia di Monza - venerdì 17 ottobre

Prosegue con successo la mostra “Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso” ospitata nel Serrone della Villa Reale di Monza fino al 1 febbraio 2015. In occasione dell'esposizione dedicata al Maestro metafisico, venerdì 17 ottobre alle ore 21.00 è prevista una visita guidata gratuita alla scoperta delle opere di Giorgio de Chirico per i primi trenta visitatori che si presenteranno alla biglietteria del Serrone della Villa Reale. A tutti i partecipanti sarà inoltre offerto un calice di vino da "Le Cucine di Villa Reale". Alla visita guidata si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra, non è necessaria la prenotazione e saranno ammesse al massimo 30 persone in ordine di arrivo. 

Inoltre per tutta la durata dell'esposizione, presentando il biglietto d'ingresso della mostra "Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso" alla cassa de "Le Cucine di Villa Reale" sono previste speciali riduzioni per pranzi, cene, brunch, snack e aperitivi in una location molto suggestiva.

Continua il ciclo di incontri con Simona Bartolena, co-curatrice della mostra, per indagare e avvicinarsi alle opere metafisiche di Giorgio de Chirico: 

martedì 21 ottobre, dalle ore 10.00 – 11.30: Nel salotto di Apollinaire: Giorgio de Chirico a Parigi.

martedì 28 ottobre, dalle ore 10.00 – 11.30: Nell’Italia del Ventennio: il confronto con il Novecento italiano. 

martedì 4 novembre, dalle ore 10.00 – 11.30: Metafisica e Surrealismo. Un rapporto difficile. 

Gli incontri avverranno nella prima sala della mostra e la prenotazione è obbligatoria. Il costo di un incontro incluso dell'ingresso in mostra è di 15,00 euro, mentre il costo di quattro incontri che comprende l'ingresso in mostra più la visita guidata è di 45,00 euro.

Venerdì 7 novembre alle ore 20.45 nella prima sala della mostra si terrà la conferenza Capire Giorgio de Chirico, a cura di Simona Bartolena. Un approfondimento sulla vita, l'opera e la ricerca di uno dei più straordinari artisti del Novecento. Il costo della conferenza che include l'ingresso alla mostra è di 15,00 euro e si accede senza prenotazione fino ad esaurimento posti.

Info e prenotazioni scuole e gruppi:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 02 36638600 (dal Lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00)

La mostra "Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso", promossa dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza in collaborazione con il Comune di Monza, è ideata, prodotta e organizzata da ViDi in collaborazione con la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico.

CCR Monza - L'ambiente urbano e le prospettive future - mercoledì 15 e 22 ottobre al Binario 7

Progetto “Uomo dove vai?”

edizione 2014

L’ambiente urbano e le prospettive future

Anche quest’anno il Centro Culturale Ricerca in collaborazione con il Comune di Monza prosegue con la serie di  incontri culturali  “Uomo dove vai?” sui principali interrogativi della società contemporanea aprendo una riflessione collettiva sulla crisi dell’ambiente urbano, mettendone in luce le criticità e al contempo alcune ipotesi di fuoriuscita dal contesto della crisi stessa..

Partendo da una riflessione filosofica di carattere generale sulle ricadute culturali e politiche della progettazione architettonica e urbanistica si seguiranno le linee portanti dei grandi cambiamenti che investono la vita urbana di oggi: migrazioni, sicurezza, appartenenza, spostamenti di popolazioni e nuove povertà. Verrà illustrato infine come oggi le nuove tecnologie prospettino la possibilità di soluzioni ai mali e alle inefficienze della città, potendo essere applicate soprattutto, ma non solo, per la ricerca di un nuovo modello energetico.

Il programma è articolato in una serie di tre  incontri con relatori impegnati nel campo della filosofia della scienza, della sociologia e della tecnologia per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e dell’efficienza energetica.

L’appuntamento è alle ore 20,45 al Binario 7, in Piazza Castello, con il calendario:

 

Mercoledì 15 Ottobre

Giorgio Schultze, architetto ed esperto di pianificazione energetica e urbana,

"Scienza, tecnologia e cultura urbanistica”

 

Mercoledì 22 Ottobre

Agostino Petrillo, sociologo e docente al Politecnico di Milano,

"Identità urbane in trasformazione”

 

Coordinatore Sergio Premoli, psicoanalista

CCR

Via Ambrogiolo 6  20900 Monza (MB)

Al teatro Manzoni di Monza "Omaggio alla musica popolare" - giovedì 23 ottobre 2014

In occasione del 70esimo compleanno di Michele Sangineto, giovedì 23 ottobre, alle 20.30, il teatro Manzoni di Monza ospiterà «Omaggio alla musica popolare» un evento di suoni, parole e immagini che coinvolgerà alcuni - circa settanta - tra i tanti personaggi che lo hanno conosciuto e frequentato in oltre 40 anni di vita artistica. Arpisti, cornamusari, organettisti, violinisti, chitarristi, cantanti, ma anche madonnari, attori e poeti. Artisti del calibro di Myrdhin e Jochen Vogel. Arriveranno da tutta Italia, dalla Lombardia alla Calabria, dal Veneto alle Marche, dal Piemonte alla Toscana. E non solo. Anche da Bretagna, Germania, Ungheria e Spagna. Saranno tanti e saliranno sul palco per rendere omaggio a uno dei più originali e apprezzati liutai a livello internazionale. 

La manifestazione è stata ideata dalla famiglia Sangineto - dalla moglie Paola e dai figli Adriano e Caterina - e organizzata grazie al contributo del Comune di Monza.

Vi aspettiamo!!!!!!!!!!!

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Marzo 2014

Marzo 2014

Il consumo consapevole

Febbraio 2014

Febbraio 2014

Start up, green economy, innovazione

Dicembre 2013

Dicembre 2013

Brianza che vieni. Brianza che vai.

Novembe 2013

Novembe 2013

Spiritualità vo cercando

Settembre 2013

Settembre 2013

Ecologia dell'informazione

Luglio 2013

Luglio 2013

Vecchie povertà, nuovi mestieri

Maggio 2013

Maggio 2013

Braccia ridate all'agricoltura

Aprile 2013

Aprile 2013

La verità, vi prego, sulla politica

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Di che tribù sei?

Gennaio 2013

Gennaio 2013

Spazi comuni, luoghi di socializzazione.

Dicembre 2012

Dicembre 2012

L'amore (di questi tempi)

Novembre 2012

Novembre 2012

La Provincia di Monza e Brianza

Ottobre 2012

Ottobre 2012

Non si esce vivi dagli anni Ottanta

Primavera 2011

Primavera 2011

Ecomostri.

Inverno 2010

Inverno 2010

Il pacco di Natale del sindaco a Monza

Ottobre 2010

Ottobre 2010

Il povero Lambro

Maggio 2010

Maggio 2010

Noi siamo quel che mangiamo (e beviamo)

Marzo 2010

Marzo 2010

Elezioni regionali Lombardia 2010

Febbraio 2010

Febbraio 2010

Lavoro cercasi.

Dicembre 2009

Dicembre 2009

Casa, amara casa.

Novembre 2009

Novembre 2009

Mobilità.

Ottobre 2009

Ottobre 2009

Brianza, terra di cultura?

Luglio Agosto 2009

Luglio Agosto 2009

Anime migranti

Giugno 2009

Giugno 2009

La Brianza al voto  

Maggio 2009

Maggio 2009

Donne di Brianza

Aprile 2009

Aprile 2009

Produci, consuma, crepa.  

Marzo 2009

Marzo 2009

Allarmanti allarmi

Febbraio 2009

Febbraio 2009

Uomini sull'orlo di una crisi economica

Gennaio 2009

Gennaio 2009

  È la stampa bellezza.

Dicembre 2008

Dicembre 2008

  Vent'anni. Senza condizionale.  

Novembre 2008

Novembre 2008

  La scuola e il doposcuola.

Settembre ottobre 2008

Settembre ottobre 2008

  Il Parco e la Villa Reale di Monza

Luglio agosto 2008

Luglio agosto 2008

  Il Sessantotto e gli anni Settanta.

Giugno 2008

Giugno 2008

  La Lega.

Maggio 2008

Maggio 2008

  Monza e la Brianza, futuro prossimo.