La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

Comunicati stampa.

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da La rivista che Vorrei. Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Salone del mobile: vince il design made in Italy

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Oggi al via il Salone del Mobile 2012: e con la Camera di commercio di Monza e Brianza i mobili “volano” all’estero con il Passaporto del mobile Made in Brianza  

AL SALONE INTERNAZIONALE VINCE IL DESIGN MADE IN ITALY: IL 61,4% lo preferisce  AL DESIGN straniero  

Perché al Salone si va per vedere le novità (42,8%) e per lavoro (27,3%) ma anche per fare pubbliche relazioni (1 su 5). Il design che interessa di più è quello che riguarda l’area living (57,8%). Da divani, letti e imbottiti ci si attende più novità (37,1%).  Milano e la Lombardia capitale del design: per il 60,6% il Salone ne migliora notevolmente l’immagine

 

Monza, 17 aprile 2012. Oggi al via il Salone del Mobile con la settimana dedicata al design e al legno arredo, eccellenze e specificità del territorio lombardo. Un’unica parola per descrivere il Salone? Chi twitta sceglie “arte” (42,1%), seguita da innovazione e domotica (32,5%). Anche se il Salone è anche sinonimo di turismo (12,4%) e affari (3,4%). 6 su 10 attendono soprattutto il Fuorisalone più che il Salone in sé (18,7%). Perché al Salone, almeno per i frequentatori del web, si va per vedere i prodotti e le novità (42,8%) e per lavoro (27,3%) ma anche per fare pubbliche relazioni: tra chi va per partecipare alle feste (9,1%), per conoscere gente (3,7%), per fare l’aperitivo (3,2%) e per farsi vedere (2,2%). L’evento fa bene a Milano: per il 60,6% il Salone migliora notevolmente l’immagine del capoluogo lombardo. Emerge da Moire - Monitoraggio Opinioni Indipendenti sulla Rete - iniziativa della Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs, che ha analizzato oltre 10mila commenti pubblicati su Twitter.

E con la Camera di commercio di Monza Brianza i mobili volano all’estero con il passaporto del mobile Made in Brianza: con l’obiettivo di dare alle  imprese e ai distretti, operanti nel settore del legno-arredo, la possibilità di associare al valore materiale dei prodotti il valore immateriale costituito da differenti contenuti informativi favorendo e tutelando così la promozione del Made in Italy. Già 80 prodotti del made in Brianza “volano” con il passaporto del mobile. Per le imprese di Monza e Brianza sarà possibile iscriversi gratuitamente al passaporto del mobile e ricevere tutte le informazioni dal 17 al 19 aprile durante il Salone del Mobile c/o Polo Fieristico Rho Pero Ingresso Porta Est – Ponte dei Mari Est E/19 –piano terra 039.2807571/7407 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il Salone, nato in pieno boom economico per favorire la ripresa del Paese, oggi arricchito anche dal Fuori Salone che ne è parte integrante – ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianzaé la risposta più efficace alla crisi, la risposta di un popolo di imprese e designer che nonostante le difficoltà non mollano, continuano a investire nella qualità e nell’innovazione dei prodotti e a ricercare nuovi mercati. Il Salone è una vetrina internazionale che richiama visitatori da tutto il mondo, arricchisce i nostri territori, non solo dal punto di vista dell’indotto diretto, ma anche per il patrimonio di conoscenze che muove e che fa interagire, diventando così autentica occasione di riconoscibilità e di identità internazionale.”

Chi twitta sul Salone…  sceglie “arte” (42,1%) come parola per descrivere l’evento. Seguita da innovazione e domotica (32,5%), per “rivoluzionare” la casa. Anche se il Salone è anche sinonimo di turismo (12,4%) e affari (3,4%). Negativo sul Salone solo il 5% che la considera una moda passeggera che manderà in tilt il traffico.

In rete si attende di più il Fuori Salone (6 su 10) che il Salone in sé (18,7%), anche se ci sono i fan del Salone Satellite (7,2%), del Salone del bagno (7,1%) e di Zona Tortona, meta “speciale” degli eventi del FuoriSalone (6,3%).

Al Salone si va per vedere i prodotti e le novità (42,8%) e per lavoro (27,3%) ma è anche un evento per fare pubbliche relazioni: tra chi va per partecipare alle feste (9,1%), chi per conoscere gente (3,7%), chi per fare l’aperitivo (3,2%) e chi per farsi vedere (2,2%). L’evento fa bene a Milano: per il 60,6% il Salone migliora notevolmente l’immagine del capoluogo lombardo.

Il design che interessa di più è quello che riguarda l’area living della casa, vale a dire il soggiorno (57,8%), con i divani e i letti come i prodotti da cui ci si attende più novità (37,1%). L’importante è che si tratti di design italiano: il 61,4% lo preferisce nettamente a quello straniero. Emerge da Moire - Monitoraggio Opinioni Indipendenti sulla Rete - iniziativa della Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs, che ha analizzato oltre 10mila commenti pubblicati su Twitter.

L’iniziativa “Moire - Monitoraggio Opinioni Indipendenti sulla Rete” La Camera di commercio di Monza e Brianza, attraverso Voices From the Blogs, progetto scientifico sviluppato all’interno dell’associazione ELW-Education, Labour and Welfare, da un team composto da ricercatori dell’Università degli Studi di Milano e Università dell’Insubria, lancia l’iniziativa Moire. Attraverso le metodologie innovative di Voices From the Blogs, è possibile stimare l’opinione dell’intero universo di chi scrive su internet (post), raccogliendo informazioni da tutti i blog presenti in rete e coperti dai principali motori di ricerca, nonché da tutti i post di Twitter, creando quindi un osservatorio permanente delle opinioni espresse in rete su alcuni argomenti di attualità e di interesse per il sistema economico e sociale.

Le iniziative della Camera di commercio di Monza e Brianza per il legno-arredo

Il Passaporto del mobile Il “Passaporto del Mobile Made in Italy” è un progetto sviluppato dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, con l’obiettivo di dare alle  imprese e ai distretti, operanti nel settore del legno-arredo, la possibilità di associare al valore materiale dei prodotti il valore immateriale costituito da differenti contenuti informativi favorendo e tutelando così la promozione del Made in Italy. L’iniziativa prevede, attraverso l’applicazione di tecnologie innovative (QR Code), l’associazione ai prodotti di contenuti informativi digitali attivabili dal consumatore finale per mezzo di telefoni cellulari (smartphone) sia in fase di pre-vendita per conoscere le caratteristiche, la filiera di produzione e la certificazione di autenticità del prodotto, che di post-vendita per accedere alle informazioni relative a garanzia, manutenzione ed utilizzo del prodotto. Si tratta di una vera carta di identità del mobile, a costo zero per le imprese: www.passaportodelmobile.it

Per le imprese di Monza e Brianza sarà possibile iscriversi gratuitamente al Passaporto del mobile e ricevere tutte le informazioni dal 17 al 19 aprile durante il Salone del Mobile c/o Polo Fieristico Rho Pero Ingresso Porta Est – Ponte dei Mari Est E/19 –piano terra.

Info: 039.2807571/7407; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sportello Design Il servizio favorisce l’incontro di domanda e offerta di lavoro tra designer e imprese e si rivolge alle imprese “design oriented” che cercano un designer, ai professionisti designer in cerca di occupazione, e ai freelance in cerca di nuove commesse. Un matching tra i profili dei designer e le richieste di aziende attive nella fabbricazione di mobili, complementi d’arredo, gioielli, ma anche barche, e settori specifici, insomma tutte quelle realtà imprenditoriali di design che necessitano di un coordinamento tra impresa e professionista. Info: designQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">@mb.camcom.it, 039.2807411.

Attraverso lo Sportello Design, le imprese di Monza e Brianza possono presentare fino al 27 aprile le candidature per “Un designer per le imprese”, il bando per favorire l'incontro tra mondo imprenditoriale e giovani designer (studenti di Scuole di Alta Formazione e Università), promosso dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza insieme alle Camere di commercio di Milano e di Como, la Provincia di Milano e con il supporto tecnico di Material ConneXion Italia. Cinque imprese della Brianza avranno a disposizione quattro giovani designer ciascuna per lo sviluppo di un prototipo relativo ad un prodotto innovativo.

Comunicare il design

La Camera di commercio di Monza e Brianza, per promuovere il settore del design affermando il "Made in Brianza" a livello internazionale e per offrire la massima visibilità a tutte le novità dal mondo del design e dell'arredo, prosegue in collaborazione con l'agenzia stampa ANSA, il progetto Comunicare il design, il primo canale di comunicazione dedicato interamente alle news di settore. Grazie a "Comunicare il design" tutte le imprese di design e arredamento potranno dare visibilità ai loro prodotti a livello nazionale ed internazionale. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Salone del mobile è:

Arte

42,1

Innovazione e domotica

32,5

Turismo

12,4

Una moda

5,0

Ecologia

4,6

Affari e lavoro

3,4

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs,

L’attesa è per:

Fuorisalone

60,7

Salone del mobile

18,7

Salone Satellite

7,2

Salone del bagno

7,1

Zona Tortona

6,3

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs,

Area della casa che desta maggiori attese:

Soggiorno

57,8

Bagno

18,5

Cucina

12,7

Esterni

11

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs

Andrai a visitarlo?

Sì per vedere i prodotti

42,8

Sì per lavoro

27,3

No non ci andrò

11,7

Sì ma solo per le feste

9,1

Sì per conoscere gente

3,7

Sì ma solo per l’aperitivo

3,2

Sì per farmi vedere/conoscere

2,2

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs

Prodotto più atteso:

Divani e letti

37,1

Arredo e utensili cucina

33,8

Piano cottura

13,9

Lampade

12,5

Docce e vasche da bagno

2,8

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs

Immagine di Milano

Notevole miglioramento

60,6

Miglioramento moderato

35,7

Inalterata

3,7

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs

Preferisco il design…

Solo italiano

61,4

Prevalentemente italiano

21,7

Solo straniero

10,4

Prevalentemente straniero

6,6

Fonte: Camera di commercio di Monza e Brianza attraverso Voices From the Blogs

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Marzo 2014

Marzo 2014

Il consumo consapevole

Febbraio 2014

Febbraio 2014

Start up, green economy, innovazione

Dicembre 2013

Dicembre 2013

Brianza che vieni. Brianza che vai.

Novembe 2013

Novembe 2013

Spiritualità vo cercando

Settembre 2013

Settembre 2013

Ecologia dell'informazione

Luglio 2013

Luglio 2013

Vecchie povertà, nuovi mestieri

Maggio 2013

Maggio 2013

Braccia ridate all'agricoltura

Aprile 2013

Aprile 2013

La verità, vi prego, sulla politica

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Di che tribù sei?

Gennaio 2013

Gennaio 2013

Spazi comuni, luoghi di socializzazione.

Dicembre 2012

Dicembre 2012

L'amore (di questi tempi)

Novembre 2012

Novembre 2012

La Provincia di Monza e Brianza

Ottobre 2012

Ottobre 2012

Non si esce vivi dagli anni Ottanta

Primavera 2011

Primavera 2011

Ecomostri.

Inverno 2010

Inverno 2010

Il pacco di Natale del sindaco a Monza

Ottobre 2010

Ottobre 2010

Il povero Lambro

Maggio 2010

Maggio 2010

Noi siamo quel che mangiamo (e beviamo)

Marzo 2010

Marzo 2010

Elezioni regionali Lombardia 2010

Febbraio 2010

Febbraio 2010

Lavoro cercasi.

Dicembre 2009

Dicembre 2009

Casa, amara casa.

Novembre 2009

Novembre 2009

Mobilità.

Ottobre 2009

Ottobre 2009

Brianza, terra di cultura?

Luglio Agosto 2009

Luglio Agosto 2009

Anime migranti

Giugno 2009

Giugno 2009

La Brianza al voto  

Maggio 2009

Maggio 2009

Donne di Brianza

Aprile 2009

Aprile 2009

Produci, consuma, crepa.  

Marzo 2009

Marzo 2009

Allarmanti allarmi

Febbraio 2009

Febbraio 2009

Uomini sull'orlo di una crisi economica

Gennaio 2009

Gennaio 2009

  È la stampa bellezza.

Dicembre 2008

Dicembre 2008

  Vent'anni. Senza condizionale.  

Novembre 2008

Novembre 2008

  La scuola e il doposcuola.

Settembre ottobre 2008

Settembre ottobre 2008

  Il Parco e la Villa Reale di Monza

Luglio agosto 2008

Luglio agosto 2008

  Il Sessantotto e gli anni Settanta.

Giugno 2008

Giugno 2008

  La Lega.

Maggio 2008

Maggio 2008

  Monza e la Brianza, futuro prossimo.