A Vorrei tifiamo per la pace. Vorrei per una Europa dei popoli, non delle banche.

Vorrei - Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

 testata vorrei 500px

Comunicati stampa.

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da La rivista che Vorrei. Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Buongiorno,

nella conferenza stampa tenuta oggi a San Fruttuoso, i cinque
"Comitati per la Galleria" hanno reso pubblico un progetto per il
sopratunnel realizzato da Anas e mai ufficializzato. Questo progetto è
l'unico interessante e positivo per la città. La richiesta è che venga
ufficializzato presso la Conferenza dei Servizi in Regione e che venga
adottato come scelta definitiva.
Il progetto prevede due sole corsie per senso di marcia e due
ciclabili "reversibili", cioè utilizzabili per il traffico veicolare
in caso di emergenza.
E' un progetto positivo dal punto di vista viabilistico ed i Comitati
chiedono che venga integrato da un progetto paesaggistico.
A sorpresa, all'incontro è intervenuto anche il neosindaco Roberto Scanagatti.

Alla conferenza stampa sono stati tenuti i seguenti interventi:

Isabella Tavazzi, portavoce del Comitato San Fruttuoso 2000
Introduzione: svela progetto “segreto” di Anas che Anas stessa ha
sempre detto non si può fare: strada piccola con una corsia per senso
di marcia e ciclabili larghe reversibili, da utilizzare in caso di
emergenza. Semafori agli incroci per la sicurezza di pedoni e
ciclisti.

arch. Patrizia Portalupi, Comitato Lombardia
Dal punto di vista viabilistico è una base di partenza buona, come
sempre migliorabile. Chiediamo al Comune, al nuovo sindaco Scanagatti,
di mettere in campo al più presto un esperto di paesaggio. Anas fa
strade ed ha progettato una strada, Monza deve ridisegnare un ampio
spazio con caratteristiche di vivibilità. Alcuni problemi già
identificati: per esempio l’uscita della scala di sicurezza proprio
davanti al viale d’ingresso della storica Guastalla

ing. Ermanno Cacciari, presidente Comitato San Fruttuoso 2000
Per la sistemazione a verde, aggiungo: sopra il tunnel ci sono in
media 1,50 mt di terra. Si possono mettere anche alberi di medio
fusto. Tranne in alcuni punti dove ci sono problemi legati a
sottoservizi, idraulica, collettori. Lì si può sopralzare con terra di
riporto. La terra non manca, la stiamo togliendo da sotto. Il tetto
della galleria, come informa Anas, è in grado di reggere grandi pesi
perché è fatto per il traffico di Categoria A, cioè anche camion
pesanti, anche trasporti eccezionali, anche una colonna di carri
armati.

Peppino Castoldi, Comitato Romagna
Occorre molta attenzione sulle due rotonde, una a nord e l’altra
all’ex cavalcavia. Sono molto grandi, forse troppo. Possono diventare
ricettacolo di spaccio e prostituzione. In generale, ci vuole anche
grande attenzione alla sicurezza. Da questo punto di vista, l’idea
della giunta Mariani di mettere telecamere collegate con la Polizia
Municipale è una buona idea.

Gianfranco Pessina, Comitato Monviso
Bene una strada piccola e bene la ricucitura tra i quartieri. Un viale
sopra il tunnel non serve. Noi da anni ripetiamo che è molto
importante finire la variante della SP6 Carate-Monza, alle spalle
dell’ospedale nuovo. Doveva essere pronta nel 2001, invece è
costruita per un pezzo e abbandonata, i lavori sono fermi. Questa
strada porterà una quota rilevante di traffico, quello che scende
dalla Brianza da questa parte, direttamente sulla SS36 e quindi in
galleria, togliendolo dalla zona parco, da San Biagio, da San
Fruttuoso e da Triante. La strada sopra il tunnel sarà riservata al
traffico locale, deve essere riservata al traffico monzese e basta.

Ada Rosafio, portavoce Commercianti di San Fruttuoso
Questo progetto va bene, sono da verificare – oltre alla vivibilità –
anche la funzionalità per le attività commerciali che si trovano lungo
la strada e nei quartieri adiacenti, in particolare San Fruttuoso, che
finalmente si ricongiunge al resto della città. Ci sono certo
miglioramenti da apportare, per esempio i parcheggi. Ma partendo da
questo progetto è possibile coniugare l’alta qualità ambientale, la
vivibilità, con l’efficienza funzionale della strada locale.

Isabella Tavazzi (conclusione)
Riepilogo:
Bene la viabilità, con correzioni
Urgente l’esperto di paesaggio
Lo chiediamo al nuovo sindaco, al quale chiediamo anche di portare a
nome di Monza questo progetto alla Conferenza dei Servizi in Regione.

CON MAIL A PARTE VENGONO INVIATE NUMERO 4 JPEG IN ALTA QUALITA' DEL
PROGETTO IN QUESTIONE

HQMonza
Comitati Galleria di Monza
Comitati Monza Ovest

 

La matita di
Fulvio Fontana
» Guarda tutte le vignette

 

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Rispettiamo la privacy, le leggi e le buone maniere. Per continuare a leggerci, accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.