La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza
n. 1927 del 24/9/2008
N° ROC 17857
ISSN 2283-3269

Colophon completo

Comunicati stampa.

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da La rivista che Vorrei. Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Monza: gli annunci di tilt contro la precarietà

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Gli annunci di tilt contro la precarietà

Questa sera i ragazzi di tilt!, la rete generazionale della sinistra diffusa e dei movimenti, hanno attaccato per tutta la città degli annunci nei quali la generazione precaria chiede un futuro fuori dalla precarietà. La stazione, corso Milano, le scuole e le vie del centro si sono quindi colorate di giallo, centinaia gli annunci: si offrono le  competenze e lo spirito di innovazione per un lavoro sicuro e pagato, si richiede il reddito minimo garantito e welfare per i precari, la possibilità di poter vivere e sognare senza emigrare.

A cercare tutto questo, come dichiara Irene Pizzocri, portavoce di Tilt Brianza, “non è un singolo, ma una intera generazione, la generazione che sostiene il Paese con idee, progetti, volontariato e azioni concrete, ricerca nuovi mondi e crea il futuro, ma è disoccupata, precaria, sfruttata, senza stipendio.” Questa iniziativa è stata realizzata in contemporanea a Monza anche a Varese ed è una azione preparatoria alla grande manifestazione della precarietà La meglio gioventù, indetta, oltre che da tilt dai giovani
CGIL, dai movimenti studenteschi, dai giornalisti precari e dal mondo della conoscenza.

I ragazzi di tilt continuano polemici nei confronti del governo e delle sue politiche: “Con questi annunci  cerchiamo anche un governo che la smetta di cancellare riforme in nome dei giovani ed inizi piuttosto a ragionare di tutele, di welfare, di reddito minimo garantito, di diritti di cittadinanza e di politiche per la tutela dei beni comuni, dei saperi e della cultura.”

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Leggi anche:
  • Video: piazza Cambiaghi Monza e Milano-Chiasso
    Nuovi video su due problemi importanti di Monza: http://www.mbreporter.it/component/hwdvideoshare/visualizzavideo/766/fatti/monza-il-lato-oscuro http://www.mbreporter.it/component/hwdvideoshare/visualizzavideo/765/fatti/piu-treni-di-notte...
  • SOVICO: INAUGURATA LA PRIMA CASA DELL'ACQUA
      SOVICO: INAUGURATA LA PRIMA CASA DELL'ACQUA INSTALLATA DA BRIANZACQUE Monza, 16 aprile 2014 – E' stata inaugurata questa mattina a Sovico la prima casa dell'acqua installata nella Provincia di Monza da Brianzacque in collaborazio...

monzaxmandela-banner

sostieni-vorrei-banner

Dossier. Il consumo consapevole

ebook-banner

20140201-copertina-dossie-r

Portfolio. Illustratori, fotografi e artisti visivi selezionati da Vorrei

WALLSOUND

I commenti

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

Abbonati ai Feed RSS di Vorrei

Copertina