Vorrei | Rivista non profit

Persone ~ Sergio Civati

La croce di Lampedusa e il medico

Nei giorni scorsi a Monza è giunta la croce ricavata dal legno dei barconi dei migranti. La testimonianza di Pietro Bartolo, il medico che da decenni accoglie e cura i disperati

Ambiente ~ Vorrei

Lettera aperta a Luciano Ligabue sul concerto nel Parco di Monza

«Il concerto è ormai deciso: ti chiediamo solo di avere la voglia di capire e di far capire a chi sarà lì con te, quanto sia importante e bello il posto che ti sta ospitando, di quanto vada rispettato e apprezzato»

Il buono e il bello ~ Gianni Miglionico

Natura morta con lasagne, salmone e pistacchi

Un dialogo tra il salmone dei paesi freddi e il caldo pistacchio di Bronte

Culture ~ Juri Casati

Il Risorgimento, da Cavour a Spielberg

La vita di Cavour, grande statista oggi dimenticato, ricostruita dallo storico Denis Mack Smith

Culture ~ Fabio Pozzi & Massimo Pirotta

Carretera Sur e Il Lungo Addio: antropologia in musica

BandAutori 23. In questo numero spazio alle descrizioni del Sud America con i Carretera Sur e della Romagna con Il Lungo Addio. Per "Libri che suonano" l'ascesa dei Righeira.

Persone ~ Alfio Sironi

Alfredo Somoza, dare senso al viaggio

  È in uscita “Il viaggio e l'incontro. Che cos'è il turismo responsabile”, una “guida riflessiva” per viaggiare con consapevolezza. Ne parliamo con una delle voci che hanno dato vita in Italia al movimento per un turismo responsabile.

Lavori ~ Giacomo Correale Santacroce

Stiglitz sulla disuguaglianza: le idee, le proposte

In “La grande frattura” aleggia un quesito:  se i gruppi  dominanti hanno il potere di perpetuare ed accrescere la propria ricchezza a danno degli altri, com’è possibile rompere questo circolo vizioso?

Culture ~ Simone Camassa

PoesiaPresente, 10 e lode

Decima edizione per la stagione poetica organizzata dall'associazione culturale Mille Gru: dal 20 al 22 maggio poeti italiani e stranieri animeranno Monza con letture, poetry slam, presentazioni e spettacoli. Intervista a Simona Cesana, presidente, e Dome Bulfaro, direttore artistico

Persone ~ Alfio Sironi

Scuola. Concorso di colpe

  Il concorso per la selezione dei nuovi docenti è un concentrato di imperizia e viltà. E dovrebbe far arrabbiare tutti visto che tocca una delle cose più preziose che abbiamo: il nostro sistema scolastico.

Brianzolitudine ~ Renato Ornaghi

Una Route 66 per la Brianza

   La Nuova Valassina, ovvero la Strada Statale 36. Faccio fatica a immaginarmi cosa fosse il nostro territorio senza quella lunga striscia d'asfalto brutta, poco mantenuta, pericolosa e pur così cruciale per i brianzoli di oggi.

Culture ~ Fabio Pozzi & Massimo Pirotta

Zucchero e Manuel Volpe: il mondo in musica.

BandAutori 22. In questo numero il nuovo album di Zucchero e l'ottimo secondo di Manuel Volpe con la Rhabdomantic Orchestra. Poi Andy Warhol e la musica, la colonna sonora di Apocalypse Now! e degli sguardi sugli anni Settanta.

Culture ~ Simone Camassa

Art Action Festival alla Casa degli Umiliati

Nella suggestiva sede dei Musei Civici di Monza, l'edizione 2016 del Festival organizzato da Nicola Frangione propone per questo fine settimana due giorni di arte performativa, poesia e musica

Culture ~ Vorrei

Monza Visionaria. I notturni al roseto e tanto tango

   Il programma completo della rassegna che dal 24 al 29 maggio 2016 riempirà le strade di Monza di musica e spettacoli

Culture ~ Vorrei

Festa per i 10 anni di PoesiaPresente

  Il programma della decima edizione della rassegna di poesia, dal 20 al 22 maggio 2016 a Monza

Culture ~ Antonio Cornacchia

I due Cyrano: l'umorismo nero ai tempi di Snapchat

In scena al Binario 7 lo spettacolo di Corrado Accordino con Alfredo Colina e Alessandro Betti. Ridere con gusto

Persone ~ Alfio Sironi

La Palestina è un paradigma

  Cecilia Dalla Negra racconta la Palestina di oggi: terza Intifada, generazione Oslo e colonialismo di insediamento sotto gli occhi indifferenti della comunità internazionale

20150311 scuola

“Teste e colli”, scarica l’ebook sulla #BuonaScuola curato da Marco Ambra per “Il lavoro culturale”. Dall’attuale progetto di riforma alla formazione degli insegnanti, dalla “migrazione digitale” nella didattica al tema abusato della valutazione, dalla retorica delle competenze e della prestazione scolastica alle politiche di inclusione a costo zero proprie delle visioni neo e ordoliberiste del welfare.

Nessuna visione del rapporto fra educazione e istruzione, nessuna interpretazione critica degli ordinamenti, soprattutto per quanto riguarda la scuola secondaria di primo grado, nessuna reale politica di formazione dei futuri insegnanti che vada oltre le esigenze della riforma del sistema previdenziale, nessun rapporto critico con l’integrazione funzionale alla didattica delle nuove tecnologie per la comunicazione in formato digitale.

Nell’attesa di scrutare questo inconsistente bilancio, fondato peraltro su una curiosa idea di istruzione come bene comune senza risorse (economiche) pubbliche, abbiamo deciso di pubblicare la nostra visione complessa del mondo dell’istruzione in Italia.

Senza pretese di completezza, lontani dalla tracotanza di chi vuole dire qualcosa di definitivo su questioni che andrebbero continuamente discusse con senso critico, l’ebook Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola nasce dall’intreccio di riflessioni, spunti, interviste, connessioni fra autori che si occupano e lavorano nel mondo dell’istruzione pubblica in Italia e all’estero.

Il titolo si richiama alla provocatoria immagine evocata dal filosofo Michel Serres per descrivere i ragazzi e le ragazze del XXI secolo: non più teste piene di nozioni o teste ben fatte, ma agili tronconi di teste aperte al vento di informazioni della Rete.

Una brezza lieve, superficiale, scostante, in grado di sradicare, senza troppi sforzi, la solida persistenza della lezione frontale. Di fronte alla più grande oggettivazione di informazioni della storia occorre ripensare strategie e design dell’apprendimento e dello sforzo per il sapere. Occorre, inoltre, essere onesti con un sistema d’istruzione, il nostro, costantemente vessato da politiche economiche di risparmio, taglio e privatizzazione.

Per questo motivo i temi toccati dall’ebook sono i più svariati: dall’attuale progetto di riforma alla formazione degli insegnanti, dalla “migrazione digitale” nella didattica al tema abusato della valutazione, dalla retorica delle competenze e della prestazione scolastica alle politiche di inclusione a costo zero proprie delle visioni neo e ordoliberiste del welfare.

Questa complessità è espressa anche da una forma inedita. Non un saggio o una raccolta di saggi, ma interviste, glossari, saggi e narrazioni autobiografiche. Teste e colli è il risultato di un anno di riflessioni, scambi epistolari, cronache angosciate del mondo dell’istruzione.

Viene da un bisogno, quello di comprendere il presente e il futuro della nostra scuola. Ci auguriamo che i lettori possano trarne qualche spunto interessante per una discussione veramente radicale sul futuro dell’istruzione nel nostro Paese.

20150311 teste e colli cover e1426062008435

Scarica Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola in formato epub

Scarica Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola in formato pdf


INDICE DEL VOLUME

Avviso ai naviganti di Marco Ambra

I. Quarant’anni da smantellare?

Una brutale assenza di cura: contro la scuola del naufragio e della prestazione di Marco Ambra

Bestiario di una vita meritocratica dietro la cattedra di Roberto Ciccarelli

Come insegnare per insegnare cosa. Omaggio a Valter Binaghi di Girolamo De Michele

II. Irresistibile digitale

Agende senza parole: la cultura di Destra e il discorso sulla scuola pubblica di Salvatore Marco Ponzio

Per un uso utile, consapevole e realistico delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Tic) a scuola di Enrico Manera

Resistere al colonialismo interstiziale. Intervista a Roberto Casati a cura di Marco Ambra

Un glossario ragionato per affrontare la migrazione digitale di Roberto Casati

L’appetito vien leggendo. Una settimana della lettura a scuola di Alessandro Lattanzi

III. Due interviste, per un’altra lingua della valutazione

L’ora d’italiano. Conversazione con Luca Serianni di Marco Ambra

Tra colonialismo digitale e “valutazionismo”. Conversazione con Tullio De Mauro a cura di Marco Ambra

IV. Nessuno rimanga indietro. Fra inclusione e austerità

L’inclusione a costo zero. I Bisogni Educativi Speciali come tassello nella “riorganizzazione” neoliberista della scuola pubblica di Sara Biscioni


Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola è un ebook realizzato grazie al lavoro di:
Pierluigi Casolino per l’immagine di copertina
Francesco Tommasi per il progetto di copertina
Marco Ambra, Maria Teresa Grillo, Salvatore Marco Ponzio e Giulia Romanin Jacur per la redazione
Giulia Romanin Jacur per l’impaginazione

Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola fa parte della collana editoriale “Gli ebook de il lavoro culturale.

Tratto da

lavoro culturale

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?