Vorrei | Rivista non profit

Rivista di cultura, ambiente e politica.

20081109-binario7.jpg

Teatro+Tempo Presente 2008-2009

Una stagione di grandi sorprese e di assolute novità.  Partiamo con Malabrocca, la grande maglia nera del ciclismo italiano, che costruendo la sua storia personale ha interpretato la volontà e il coraggio dell’intero nostro paese. Per poi passare a ritratti ironici e graffianti della nostra realtà, per imparare a ridere delle assurdità del mondo, cercare le sue contraddizioni ed estremizzarle, come negli spettacoli di Fabio Monti, di Luciano Colavero e di Alessandro Conte (tre importanti artisti del teatro contemporaneo) che con le loro capacità narrative e poetiche sanno restituire  grande umanità e dignità ai destini fragili e controversi dei loro personaggi. Proseguiamo quindi il nostro viaggio verso i grandi autori del novecento con Mamet  (premio Pulizer)  voce tra le più autorevoli della drammaturgia contemporanea americana, George Orwell che con la Fattoria degli Animali ha inventato una delle più efficaci parodie del potere mai scritte, e Alberto Moravia con gli Indifferenti, opera che pur aspirando ai toni della grande tragedia shakespeariana finisce per arrendersi alla farsa. E poi ancora sorrisi e miracoli d’amore,  in due straordinarie opere di giovani autori (Tutta Colpa Degli Uomini e Happy Family), dove emergono i volti generazionali che si affacciano sul futuro del mondo. Per chiudere in grande stile con  Laura Curino che presentando il suo Olivetti ci porta in un racconto epico pieno di colpi di scena, di lotte, di amori e di eroi; una storia tutta Italiana che ha insegnato qualcosa a tutta l’Europa.Storie esilaranti e storie pungenti, storie di grandi uomini e di uomini invisibili. Storie silenziose che urlano, storie urlate che spostano altre storie. Forse anche le nostre, se per il tempo di una serata a teatro, ci concediamo il piacere di ascoltare con gli occhi e di guardare con l’anima.
Corrado Accordino



sabato 8 e domenica 9 novembre
La maglia nera
di e con Matteo Caccia

regia Rosario Tedesco
produzione Fuorivia


sabato 29 e domenica 30 novembre
Milano vs Lampedusa…due sguardi sul mondo da vicino…
MILANO 70 ALLORA …non è giusto morire a 20 anni..e poi proprio qui…

con Walter Leonardi
regia Paolo Trotti
VS
LAMPEDUSA E’ UNO SPIFFERO - l’Immigrazione - Lampedusa - l’Occidente - la Caponatina
monologo tragicomico di Fabio Monti e Norma Angelini

produzione EmmeA’ Teatro
Vincitore ex-equo FESTIVAL PRESENZE_1


giovedì 11, venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 dicembre
La fattoria degli animali
dal romanzo di George Orwell

compagnia Teatro Filodrammatici
regia Bruno Fornasari
produzione La Danza Immobile


sabato 17 e  domenica 18 gennaio
2 (due)
compagnia La Fiera

con  Andrea Pangallo e Francesco Villano
scritto e diretto Luciano Colavero
Vincitore ex-equo FESTIVAL PRESENZE_1


sabato 7 e domenica 8 febbraio
Gli indifferenti alla prova
Progetto Moravia - La vecchia e la nuova società si raccontano

con Marino Campanaro, Maria Eugenia D'Aquino, Marco Pezza, Annig Raimondi, Serena Marrone
progetto e regia Annig Raimondi
produzione PACTA Arsenali dei Teatri


sabato 21 e domenica 22 febbraio
Happy Family
uno spettacolo di Alessandro Genovesi

con Gabriele Calindri, Linda Gennari, Elisa Langone, Martina Galleta, Roberta Rovelli, Corinna Agustoni, Olga Rossi, Massimiliano Speziani, Alessandro Genovesi, Jean-Christophe Potvin
produzione  Teatridithalia


sabato 7 e domenica 8 marzo
Tutta colpa degli uomini
compagnia Nutrimento Terrestre

con Angelo Colosimo, Linda Gennari, Silvia Giulia Mendola, Roberto Turchetta, Alioscia Viccaro, Greta Zamparini
regia Francesco Brandi, Silvia Giulia Mendola


sabato 28 e domenica 29 Marzo
Glengarry Glen Ross
di David Mamet

con Pasquale Buonarota, Benedetta Francardo, Gianluca Gambino, Massimo Giovara, Riccardo Lombardo, Mariano Pirrello, Sandro Pisci
regia Michele Di Mauro
produzione ‘O Zoo Nô /Sistema Torinese


giovedì 16, venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 aprile
Le figlie del sellaio
scritto e interpretato da Alessandro Conte

produzione La Danza Immobile


sabato 9 e domenica 10 maggio
Olivetti – alle radici di un sogno
con Laura Curino

regia Gabriele Vacis


Orari: dal giovedì al sabato alle 21. La domenica sono previsti due spettacoli: alle 16 e alle 21
Costo dei biglietti:
Intero € 18
Ridotto (Under25, Over65, CONVENZIONATI, Titolari Carta Più Feltrinelli) € 12
Under18 € 6

Abbonamento 10 spettacoli (posto unico):
Intero € 130
Ridotto  (under 25, over 65, vecchi abbonati, gruppi) € 100
DOMENICA POMERIGGIO € 80
UNDER 18 € 50
Per gruppi: dal secondo abbonamento il costo è di € 100

Teatro Binario 7 Via Turati 8
Info e prenotazioni: 0392027002 - biglietteria@teatrobinario7.it -  www.teatrobinario7.it
Monza - Teatro Binario 7
Tel. 039 2027002

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?