La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza
n. 1927 del 24/9/2008
N° ROC 17857
ISSN 2283-3269

Colophon completo

Festa della Donna al Teatro Binario7

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

alt

"Posso uscire anche a mezzanotte" per le spettatrici a prezzo ridotto l'8 marzo.
Di e con Elena Lietti su testi di Gaber, Luporini, Valeri

È possibile festeggiare l'otto marzo senza cadere nell'ovvietà o senza finire nelle solite discussioni? Sì, forse il modo esiste: bisogna chiedere a Gaber, Luporini e Franca Valeri, ed essere Elena Lietti.

In occasione della rituale festa della donna, il Teatro Binario7 quest'anno propone un originale modo di festeggiare: uno spettacolo al femminile con un prezzo speciale per le spettatrici - 10 euro per tutte.

Posso uscire anche a mezzanotte è il testo di e con Elena Lietti in programma per la serata in rosa, scelto non casualmente per rappresentare questa giornata. L'autrice e attrice ha saputo mescolare e far interagire Il caso di Alessandro e Maria, scritto da Giorgio Gaber e Sandro Luporini, con L'attesa di Franca Valeri. Il primo, famoso dialogo già portato sulle scene anche da Luca Barbareschi nel 2009, è la storia di un amore sposato, consumato, odiato ma ancora nascostamente riamato; nel secondo testo, ironicamente Valeri spiega l'ansia e i sogni ad occhi aperti di una signorina che attende il suo accompagnatore ritardatario.

Dall'unione di queste due storie nasce Posso uscire anche a mezzanotte - frase ripresa dal testo della Valeri - qui usata perché uno dei nani ha insegnato a Biancaneve a uscire a qualunque ora. E sì, perché nello spettacolo della Lietti si passa da un stato d'animo all'altro, mostrando tutta la sublime volubilità dell'animo femminile, facendo un incontro allucinato anche con la principessa disneyana.

Lo scopo è quello di descrivere, o perlomeno illustrare, le mille sfaccettature di ogni donna, le paure e le incertezze insieme ai desideri inconfessabili e ai castelli in aria che compongono l'infinito ventaglio delle possibilità nei rapporti di coppia.

Un'alternanza di quattro brevi monologhi in cui Maria può farsi il suo bel trip mentre aspetta il suo cavaliere chiusa in bagno a prepararsi. Una situazione in cui ognuna (e ognuno) di noi si è già trovata/o, e sa quanto colma di euforia e follia è quel momento.

Lo spettacolo è prodotto da laMoquette, un'associazione teatrale nata recentemente che si rivolge al pubblico locale (sono originari di Solaro, MI) con rappresentazioni teatrali, spettacoli per bambini e corsi didattici. Il nome dell'associazione è una voluta metafora: "la moquette assorbe e vive la vita che gli sta intorno, nulla scivola via, non si fa scappare niente .ei cambia continuamente senza mai rinunciare ad essere se stessa".

Sfiderei a contare il numero di monzesi (ma anche romane, calabresi, italiane, francesi, tedesche, americane, cinesi, ecc.) che si recano a teatro l'otto marzo per festeggiare. Puo' essere un interessante prima volta, o un auspicabile bis o tris. E anche un'ottima occasione per gli uomini, dato che l'unica data in programma per Posso Uscire anche a mezzanotte è quella dell'8 marzo al Binario7 di Monza.

Un ottimo modo per ricordare i motivi per cui fu istituita la festa – prima festa dell'operaia, poi divenuta ufficialmente festa della donna nel 1917 - , per ridere dei cliché e degli schematismi sul maschile e sul femminile, e per emozionarsi a teatro.

Gli autori di Vorrei
Author: Azzurra Scattarella

Anima migrante, dall'assolata Puglia si è recentemente trasferita nella pianura padana, inseguendo amori e onori dei suoi sogni. Ora si trova impantanta negli oneri che ne conseguono, cercando di pedalare al ritmo giusto. A suo ricordo, i libri l'hanno sempre appassionata più di ogni altra cosa ed ora si trova allegramente a farne il mercato, imparando ad essere una buona librivendola. Sogna un mondo senza Bruno Vespa, Stephenie Meyer e Melissa P e con premi letterari non macchinati a priori. Piccolo fiore all'occhiello della sua precaria carriera è un sito internet fondato per divertimento diventato un gratificante più-che-hobby.

Qui trovi la sua scheda personale con l'elenco dei suoi articoli su Vorrei


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Leggi anche:
  • «La rete dei musei è già nel Piano Generale di Sviluppo»
    Verso una rete dei musei del territorio. Intervista a Francesca Dell'Aquila, assessore alle politiche culturali di Monza: «Questo è un anno particolarmente importante: la fine dei restauri e l’apertura al pubblico della Villa Reale, l’ape...
  • Edoardo Ribatto e il dovere dell'artista
    Intervista all'attore teatrale protagonista di “Angels in America, “La discesa di Orfeo” e del suo “Io sono il proiettile”: «L'artista è colui che si ferma, deve farlo: ha delle antenne più sensibili di chi gli sta intorno, ha deciso di r...
  • “Gramsci & Caruso” di Stephen Watts
    Il nuovo libro edito da Mille Gru raccoglie le composizioni del poeta inglese e le traduzioni di Cristina Viti. Su Vorrei l'estratto “Birds Of East London” e le foto della presentazione al Binario7 di Monza Presentiamo il nuovo libro e...
  • Salviamo il Museo della fotografia di Cinisello
      Verso una rete dei musei del territorio. Intervista a Andrea Catania, assessore alla cultura di Cinisello Balsamo: «È difficile sostenere i costi del Museo per un comune come il nostro, serve l'intervento di Milano, Regione e Minist...
  • Berlinguer amarcord
    Il film di Walter Veltroni “Quando c’era Berlinguer” è ammirevole per come è stato costruito, combinando immagini inedite sorprendenti, frutto di una minuziosa archeologia politica, e testimonianze di grande spontaneità e passione di pers...
  • Consigli di lettura sul consumo consapevole
    Dossier. Consumo consapevole. Prontuario tascabile per chi si avvicina e per chi invece già ne sa di consumo consapevole. Letture, suggerimenti, spunti & much more - disponibili nelle biblioteche del Sistema Bibliotecario Vimercatese ...
  • Il Mac di Lissone, la cultura e la società
       Verso una rete dei musei del territorio. Intervista a Elio Talarico, assessore alla cultura di Lissone: «Attraverso la cultura possiamo sconfiggere la paura, valorizzare le differenze e restituire città più sicure, con la cult...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

monzaxmandela-banner

sostieni-vorrei-banner

Dossier. Il consumo consapevole

ebook-banner

20140201-copertina-dossie-r

Portfolio. Illustratori, fotografi e artisti visivi selezionati da Vorrei

WALLSOUND

I commenti

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

Abbonati ai Feed RSS di Vorrei

Copertina