La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

Libritudine 2012, il Festival sui Libri del Comune di Lissone

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

20120614-LIBRI

Si inaugura domani la quarta edizione del Festival dedicato ai libri e ai lettori del Comune di Lissone, con tanti volti noti e novità

Anche quest'anno Lissone festeggia i libri, sulla scia del successo degli anni precedenti e aumentando il valore artistico della manifestazione. Libritudine è un evento che dura giorni, dal 15 al 24 giugno, prevede incontri di approfondimento e riflessione con specialisti e intellettuali ma anche momenti ludico-educativi per i bambini e occasioni di intrattenimento musicale per adulti.

La manifestazione è nata come proseguo della Notte Bianca dei Libri, che si tiene nella biblioteca di Lissone già da dieci anni a questa parte, con l'apertura dello spazio pubblico tutta la notte per ospitare  attività e eventi di vario tipo al suo interno. Anche quest'anno la Notte Bianca dei Libri sarà all'interno di Libritudine, presentandosi come climax finale il 23 giugno a partire dalle 22.00.

Il Festival ha lo scopo di "portare il libro in piazza", slegandolo dalla sua naturale collocazione in librerie, biblioteche e scuole e rendendolo un oggetto vivo e reattivo, con cui tutti possono interagire anche al di fuori degli obblighi soggettivi - concetto, questo, fondamentale per la vitalità e la ricchezza di una qualunque società ma che purtroppo difficilmente riesce ad essere applicato e compreso in una nazione come la nostra, dove non solo i lettori forti (cioè quelli che leggono più di un libro al mese) si attestano intorno al 10-12% della popolazione, ma l'editoria in generale presenta preoccupanti tendenze negative, e non solo per colpa della "crisi".

Consci di questo, Lissone e il suo Assessorato alla Cultura non si lasciano spaventare da tristi tabelle e statistiche ma scelgono di puntare sul caro vecchio libro e renderlo principe di un Festival che vuole diventare un appuntamento fisso e rilevante non solo per Lissone ma per tutta la provincia. Quasi due settimane di programmazione per presentare moltissime novità editoriali, far arrivare scrittori famosi come Cinzia Tani, Sveva Casati Modignani o Carmine Abate, dedicare uno spazio all'informazione locale e non, accontentare i giallisti e coltivare spazi per i più piccoli, con seminari e laboratori ad hoc, nonché giochi, sfide e aperitivi letterari . Un programma molto vario, con anche la partecipazione di volti noti del più antico nemico del libro, la televisione, in questo caso "prestati" al pubblico dei lettori in quanto scrittori.

La volontà di far circolarei libri e farli vivere in mezzo alla gente si rispecchia anche nella scelta della location, anzi delle location del Festival: non un unico posto, ma più luoghi pubblici - saranno coinvolti il Palazzo Terragni e altri edifici rappresentativi della città - per rendere il più possibile il libro vicino alle persone.

Domani la manifestazione comincia alle 21:00 con uno spettacolo che incrocia musica e lettura a cura del gruppo I Sulutumana.

Di seguito il programma completo:

 

Il programma 

VENERDI’ 15 giugno : inaugurazione

ORE 21.00 Saluti delle autorità
Spettacolo di musiche e racconti a cura del gruppo I Sulutumana. Letture sceniche tratte dal libro Donne Donne dello scrittore Andrea Vitali e dell’artista Giancarlo Vitali (Editore Cinquesensi).


SABATO 16 giugno tema : Il rischio dell’avventura e il rischio del coraggio

ORE 10.30
Animazione per bambini dai 5 agli 8 anni “Sportlandia”. A cura di Nadia Galbiati del Teatro dei fiori

ORE 17.00
Il coraggio, soprattutto delle donne, nell’affrontare il dramma del terremoto dell’Aquila: la forza di ricominciare raccontata da Alessandro Aquilio nel suo romanzo “Ventitre secondi” (Kellermann). Presentazione a cura di Onelia Rivolta e Sebastiano Megale. Accompagnamento musicale di Andrea Cusmano.
Proiezione di un photoreportage di Andrea Carrubba, freelance photojournalist, sul recente terremoto nella Pianura Padana.
In collaborazione con il Club Donna “Natalia Ginzburg”.

ORE 18.30
Pietro Crivellaro, giornalista e storico dell’alpinismo, collaboratore del supplemento domenicale de Il Sole24 Ore, presenta “ La scoperta del Monte Bianco” (Vivalda) di Horace Benedict de Saussure, approfondendo il tema della vera storia della prima salita alla montagna nel 1786. Introduce il giornalista sportivo Claudio Primavesi.

ORE 21.00
Enrico Camanni presenta “Il ragazzo che era in lui” (Vivalda), il cui protagonista è una guida e soccorritore del Monte Bianco. L’autore ha diretto il mensile Alp, la rivista internazionale L’Alpe e il mensile Piemonte Parchi. Collabora con le pagine culturali de La Stampa e si occupa di progetti museali (Bard, Torino, Vinadio).
Introduce il giornalista sportivo Claudio Primavesi.


DOMENICA 17 giugno tema: Storie di libri, di confini e di persone

ORE 10.30
Laboratorio di manipolazione creativa per bambini dai 4 agli 11 anni “Centra la bottiglia”. A cura dell’ Associazione Culturale Erewhon. 

ORE 16.30
Incontro con Alberto Schiavone, autore del recente “La libreria dell’armadillo”(Rizzoli), un atto d’amore per il libro cartaceo: il romanzo per chi non si arrende all’estinzione delle librerie. Presenta Sara Mussi.

ORE 17.30
"Abdul Jeelani. Ritorno a colori" (edizioni il Molo): è il nuovo libro di Simone Santi che racconta la vera storia di un formidabile campione di basket degli anni 70 e 80, forse meglio noto ai più come Gary Cole. I tifosi gremivano i palazzetti per assistere alle sue partite. Poi una malaugurata malattia e un licenziamento lo fanno diventare un senzatetto. Finché Simone Santi, attuale presidente della Lazio Basket, invita Abdul a tornare in Italia e così inizia la storia del suo riscatto attraverso l’attività di “Progetto colors”.

ORE 18.30
Carmine Abate, vincitore di numerosi premi, presenta il suo ultimo libro finalista al Premio Campiello 2012 “La collina del vento “ (Mondadori). Scrittore di origine arbëresh (italo-albanese) emigrato in Germania, oggi vive in Trentino. Nei suoi testi l’emigrazione vista non solo come strappo, ma come ricchezza. Presentazione di Lorenzo Zumbo.

ORE 21.00
Valerio Varesi presenta “La sentenza” (Frassinelli). Dopo il successo della serie dedicata al Commissario Soneri, l’autore scrive un romanzo storico basato su un episodio realmente accaduto negli anni della guerra sull’Appennino emiliano: la storia di due ribelli, partigiani per caso, sorpresi da un destino di tragica fratellanza. Presenta Carla Rivolta.


MARTEDI’ 19 giugno

ORE 21.00
XXI Festival Corale Internazionale “La Fabbrica del Canto”
Concerto del Coro Banchieri Singers
Questo ensemble vocale composto da sei elementi proviene dall’Ungheria ed ha un repertorio che si estende dalla musica sacra alla musica popolare coprendo un arco temporale dal Rinascimento alla musica contemporanea.
Palazzo Terragni - Piazza Libertà 20


MERCOLEDI’ 20 giugno tema: esperienze di vita

ORE 15.00
Matteo Riccardo Speziali Direttore MB News parla di “Le false notizie sono meglio di quelle sbagliate”. Intervista Claudia Ratti.

ORE 17.30
Simona Capria, ospite fissa della trasmissione Verissimo di Canale 5, presenta “Una tata per amica. I consigli della tata Simona per genitori e figli felici e contenti” (Sperling & Kupfer). I suggerimenti sono tanti sempre improntati però al rispetto dell’individualità dei piccoli, al dovere dei genitori di aiutare i figli fin dai primi giorni di vita a costruire la propria indipendenza e la propria autostima. Presenta Laura Marinaro.

ORE 18.30
Incontro con la giornalista Laura Marinaro autrice del libro "Avrei voluto essere padre" (Editrice Nuovi Autori), una raccolta di storie incentrate sul difficile tema della separazione padri-figli. 

ORE 21.00
Incontro con l’urbanista e giornalista Albano Marcarini, autore del libro “La mia bici va a potassio” (Ediciclo), una sorta di antologia degli scorci del paesaggio italiano raccontati nel viaggio per percorrere i 766 km che separano Milano dalla capitale. Intervista a cura dell’Associazione Equibici. Distribuzione di banane (ricche di potassio) offerta da Effemarket Lissone.


GIOVEDI’ 21 giugno tema: gli spazi di salvezza

ORE 17.30
Monica Zapelli, nota come sceneggiatrice del film di Marco Tullio Giordana “I cento passi”, presenta “Un uomo onesto” (Sperling & Kupfer). L’uomo onesto del titolo si chiamava Ambrogio Mauri, era un piccolo imprenditore della Brianza che rifiutò sempre di pagare tangenti. Intervista a cura di Cristiana Mariani.
ORE 18.30
Incontro con lo psicologo e psicoterapeuta Giorgio Piccinino sul tema “Il piacere di lavorare” per ritrovare la gioia e il piacere del fare e per dare un significato nuovo al proprio tempo di lavoro. Presenta Daniela Condorelli, giornalista, scrive di ricerca medica e bioetica per riviste specializzate e per “D la Repubblica delle donne” cura la rubrica “Feel good”.

ORE 21.00
Silvio Della Porta Raffo presenta il suo ultimo libro “Lady Medusa. Vita, poesia e amori di Amalia Guglielminetti”(Bietti). L’autore ha pubblicato una decina di libri di poesia e alcuni romanzi, ha tradotto Emily Dickinson per i Meridiani Mondadori e collabora a numerose riviste. Presentazione di Lorenzo Zumbo


VENERDI’ 22 giugno tema: storie al femminile

ORE 17.30
Fabio Fossati presenta “…Viaggio con le donne” (Marco Serra Tarantola), un libro che non è un testo di tecnica, ma semplicemente un racconto di emozioni vissute dall’autore nella esperienza di allenatore di una squadra di basket femminile. Presentazione a cura dell’Associazione Pallacanestro Lissone.

ORE 18.30
Licia Granello, dopo anni quali inviata speciale di sport, ha scelto di diventare food editor occupandosi di alimentazione a 360°. Nel libro “Il gusto delle donne” (Rizzoli ) racconta venti storie di donne unite dalla passione per la tavola, per il piacere del cibo e del vino di qualità. Vite da ammirare e da gustare. Presentazione di Stella Casiraghi.

ORE 21.00
Dopo il bestseller scritto con il marito Claudio Bisio, Sandra Bonzi torna in libreria con “Stress & the city” (Rizzoli ), le esilaranti avventure di una donna sull’orlo di una crisi di nervi. La giornalista ci regala piccole storie di ordinaria follia attraverso le quali entriamo in una quotidianità tutta al femminile. Presentazione di Stella Casiraghi.


SABATO 23 giugno Tema: Fantasia e realtà

ORE 10.30
Incontro con la scrittrice per ragazzi Mathilde Bonetti. La sua passione per gli animali, la danza e il pattinaggio artistico sono presenti nei suoi libri per ragazzi e adolescenti, tanto da dar vita a delle serie di successo. Intervista a cura di Laura Marinaro.

ORE 17.00
Incontro con Cinzia Tani, giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice di programmi televisivi. Il suo ultimo libro, “Il bacio della dionea” (Mondadori), racconta il viaggio di una donna speciale dalla tranquilla Padova al fervore del Messico. E’ romanzo d’avventura ma anche storico in cui non manca la passione. Presentazione di Stella Casiraghi.

ORE 18.30
Sveva Casati Modignani, una delle firme più amate della narrativa contemporanea, presenta il suo ultimo romanzo “Leonie” (Sperling & Kupfer). Una tipica storia d' amore e di famiglia, ambientata alle porte di Milano e sul lago di Lecco, che si svolge dagli anni Venti fino ai nostri giorni. Introduce Stella Casiraghi.

ORE 20.30
Michele Giuttari, ex capo della Squadra Mobile di Firenze e dal 1997 scrittore di romanzi polizieschi, vincitore di diversi premi letterari, ci presenta il suo ultimo lavoro “I sogni cattivi di Firenze” (Rizzoli ), una nuova indagine per il commissario Ferrara protagonista dei successi di Giuttari. Presenta Claudia Ratti.

DALLE 22.00 ALLE 2.00 in Biblioteca - Piazza IV Novembre 2
LA NOTTE DEI LIBRI X edizione
Letture, spettacoli, installazioni artistiche, laboratori e tante altre attività.


DOMENICA 24 giugno Tema: Il lettore e lo scrittore

ORE 10.30
Laboratorio di manipolazione creativa per bambini dai 4 agli 11 anni “Animali parlanti”. A cura dell’Associazione Culturale Erewhon.

ORE 17.30
Nicoletta Bortolotti presenta “E qualcosa rimane” (Sperling & Kupfer), un romanzo sul legame che unisce due sorelle e sulla vita che le divide, una storia di famiglia agrodolce e delicata sullo sfondo degli anni ’70.

ORE 18.30
“Vi dico cosa leggo e mi direte chi sono” lo scrittore e docente di scrittura creativa Giorgio Vasta racconta dieci libri.

Presentazione del progetto bookcrossing.

ORE 21.00
Pugilato letterario su “La solitudine dei numeri primi” di Paolo Giordano con Valerio Millefoglie scrittore, musicista e performer, autore di “L’attimo in cui siamo felici. Inchiesta sulle cose belle e possibili” ( Einaudi), e Matteo B. Bianchi (scrittore, autore radiofonico, sceneggiatore e paroliere).
Un libro. Due sfidanti, uno combatte per difenderlo, l’altro per attaccarlo. Un arbitro. E il pubblico decreta il vincitore.
Un format di Luca Lissoni con Eugenio Canton arbitro.

ORE 22.30
Chiusura di “Libritudine Festival del libro 2012”.

alt

 

Gli autori di Vorrei
Author: Azzurra Scattarella

Anima migrante, dall'assolata Puglia si è recentemente trasferita nella pianura padana, inseguendo amori e onori dei suoi sogni. Ora si trova impantanta negli oneri che ne conseguono, cercando di pedalare al ritmo giusto. A suo ricordo, i libri l'hanno sempre appassionata più di ogni altra cosa ed ora si trova allegramente a farne il mercato, imparando ad essere una buona librivendola. Sogna un mondo senza Bruno Vespa, Stephenie Meyer e Melissa P e con premi letterari non macchinati a priori. Piccolo fiore all'occhiello della sua precaria carriera è un sito internet fondato per divertimento diventato un gratificante più-che-hobby.

Qui trovi la sua scheda personale con l'elenco dei suoi articoli su Vorrei


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

sostieni-vorrei-banner

ebook-banner

cover-portfolio

WALLSOUND

segnalart

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Maggio 2014

Maggio 2014

Le donne, ad esempio

Marzo 2014

Marzo 2014

Il consumo consapevole

Febbraio 2014

Febbraio 2014

Start up, green economy, innovazione

Dicembre 2013

Dicembre 2013

Brianza che vieni. Brianza che vai.

Novembe 2013

Novembe 2013

Spiritualità vo cercando

Settembre 2013

Settembre 2013

Ecologia dell'informazione

Luglio 2013

Luglio 2013

Vecchie povertà, nuovi mestieri

Maggio 2013

Maggio 2013

Braccia ridate all'agricoltura

Aprile 2013

Aprile 2013

La verità, vi prego, sulla politica

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Di che tribù sei?

Gennaio 2013

Gennaio 2013

Spazi comuni, luoghi di socializzazione.

Dicembre 2012

Dicembre 2012

L'amore (di questi tempi)

Novembre 2012

Novembre 2012

La Provincia di Monza e Brianza

Ottobre 2012

Ottobre 2012

Non si esce vivi dagli anni Ottanta

Primavera 2011

Primavera 2011

Ecomostri.

Inverno 2010

Inverno 2010

Il pacco di Natale del sindaco a Monza

Ottobre 2010

Ottobre 2010

Il povero Lambro

Maggio 2010

Maggio 2010

Noi siamo quel che mangiamo (e beviamo)

Marzo 2010

Marzo 2010

Elezioni regionali Lombardia 2010

Febbraio 2010

Febbraio 2010

Lavoro cercasi.

Dicembre 2009

Dicembre 2009

Casa, amara casa.

Novembre 2009

Novembre 2009

Mobilità.

Ottobre 2009

Ottobre 2009

Brianza, terra di cultura?

Luglio Agosto 2009

Luglio Agosto 2009

Anime migranti

Giugno 2009

Giugno 2009

La Brianza al voto  

Maggio 2009

Maggio 2009

Donne di Brianza

Aprile 2009

Aprile 2009

Produci, consuma, crepa.  

Marzo 2009

Marzo 2009

Allarmanti allarmi

Febbraio 2009

Febbraio 2009

Uomini sull'orlo di una crisi economica

Gennaio 2009

Gennaio 2009

  È la stampa bellezza.

Dicembre 2008

Dicembre 2008

  Vent'anni. Senza condizionale.  

Novembre 2008

Novembre 2008

  La scuola e il doposcuola.

Settembre ottobre 2008

Settembre ottobre 2008

  Il Parco e la Villa Reale di Monza

Luglio agosto 2008

Luglio agosto 2008

  Il Sessantotto e gli anni Settanta.

Giugno 2008

Giugno 2008

  La Lega.

Maggio 2008

Maggio 2008

  Monza e la Brianza, futuro prossimo.