La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

L’amaro costo del cioccolato

Culture ~ Carmela Tandurella

L’amaro costo del cioccolato

  Nei romanzi di Jorge Amado, una riflessione ancora attuale sui costi umani ed ambientali della produzione di beni alimentari

Marta Galli: il teatro di ArteVOX a Vimercate

Culture ~ Pino Timpani

Marta Galli: il teatro di ArteVOX a Vimercate

La direttrice artistica ci parla dei problemi del teatro in Brianza e del rilancio del TeatrOreno

L'Expo vista da Novaluna: “Lo sviluppo sostenibile?”

Ambiente ~ Pino Timpani

L'Expo vista da Novaluna: “Lo sviluppo sostenibile?”

Giovedì 27 novembre alle 21 al Binario 7: secondo appuntamento de ciclo di iniziative Nutrire il futuro. Saranno presenti l'Ass. Francesca dell'Aquila, Elena Casolari e Renato Mattioni

Claudio Borghi: la fucina della scultura

Culture ~ Emma Altomare

Claudio Borghi: la fucina della scultura

Quando il dono di una scultura fa sì che le competenze di una comunità generano cultura: Claudio Borghi e il Teatrino del tempo leggero

Monza: città d'arte, natura e storia. Finalmente

Culture ~ Antonio Cornacchia

Monza: città d'arte, natura e storia. Finalmente

Fra mostre, nuovi musei e convegni Monza si sta riposizionando. Da città dell'autodromo a città culturale. Un paio di riflessioni sul rapporto pubblico-privato e sul ruolo degli operatori del settore

Tra McCurry e Salgado

Culture ~ Giacomo Correale Santacroce

Tra McCurry e Salgado

Grandi fotografi alla ribalta. Mentre in Villa Reale a Monza continua la mostra di Steve McCurry, arriva nelle sale cinematografiche il film di Wim Wenders su Sebastião Salgado

Lo sbrocca Italia

Persone ~ Francesco Achille

Lo sbrocca Italia

Debito pubblico, corruzione, evasione, cementificazione: in una situazione come questa un governo con il 41% di consenso elettorale non dovrebbe avere dubbi su cosa fare. La riforma del senato...

Passato e futuro alimentare: le verdure dimenticate

Persone ~ Carmela Tandurella

Passato e futuro alimentare: le verdure dimenticate

Un’intervista a Fabiano Busdraghi, giovane imprenditore agrituristico nato in Brianza, che oggi produce in Toscana verdure antiche e dimenticate e ne propone la riscoperta.

L'Expo vista da Novaluna: “Nutrire il pianeta”

Persone ~ Pino Timpani

L'Expo vista da Novaluna: “Nutrire il pianeta”

Giovedì 20 novembre alle 21 al Binario 7 inizia il ciclo di iniziative "Nutrire il futuro” con la conferenza “Nutrire il pianeta”. Saranno presenti le giornaliste Chiara Tintori e Franca Roiatti

70 Liberazioni, Valvola tesse la rete degli interventi d'arte

Culture ~ Antonio Cornacchia

70 Liberazioni, Valvola tesse la rete degli interventi d'arte

Ciclo di appuntamenti intorno al settantesimo della Liberazione del 1945 e per le nuove liberazioni. Si comincia il 15 dicembre con Cristina Crippa e Elio De Capitani che leggono Fenoglio in Biblioteca Civica a Monza. Si prosegue con La scuola delle Arti di Corrado Accordino e con Dome Bulfaro, Nicola Frangione, Chicco Roveris e molto altro. Un progetto di Valvola...

Home

Giugno 2008

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

20080616-giovani-padani-a.jpg

 

La Lega.

Sommario


Il tema di questo mese
ultimi arrivi

Chivas
Cattolici in camicia verde. Intervento di Marco Tognini

Rosario Montalbano
Vittone e la Lega: pensano all'Autodromo e dimenticano l'ambiente

Mino Vicenti
Dacci oggi il nostro nemico quotidiano

Antonio Piemontese
Esclusivo. Intervista a Marco Mariani: Romani? Non sa quello che dice.

Antonio Piemontese
Majoli: in urbanistica non è più la Lega di una volta

Alfio Sironi
I figli econazionalisti della Madre Terra Insubria

Manuela Montalbano
Scaliati: da dove viene e dove va la Lega Nord

Carlo Motta
Noi? Nè di destra nè di sinistra. Parla Andrea Villa, coordinatore dei giovani lumbard.

Simone Camassa
Più giovani che leghisti: le nuove leve della Lega

Alfio Sironi
Don Giorgio: Il successo della Lega? Egoismo e scarsa cultura

Giuseppe Civati
La torta padana. Poco politichese ma tante poltrone.

 

Gli altri articoli

Gimmi Perego
Autostrada Pedemontana. I giochi sono fatti?


Le rubriche

Chivas Openspace
Il "nuovo" clima politico: ritorno al passato? Intervista a Scanagatti e Di Lio

Pino Timpani Storie crude
La Cascina Masciocco di Natalina

Sofia Marelli Wallsound
C'è del marcio a Cantù. Gli EndOrFin

Mino Vicenti Eurostar

Ivan Commisso Anima migrante
Un etto di felicità

Enrico Porro Parla come mangi
Gli alieni ce l'hanno con me

Giuseppe Civati Futilismi

Simone Camassa Suonala ancora, Sam
Le canzoni della vita. Certe Notti

Silvio Teot Le vie dei canti

Marilena Chierico
Le buone maniere


Da tenere d'occhio ogni giorno
Il blog che vorrei

Da non dimenticare
Occupato, supplemento satirico



B

uone notizie. La prima è che La rivista che vorrei pubblica il suo secondo numero. E non è poco. Non era mica detto che dopo il primo, di prova, ce ne sarebbe stato un altro. La seconda è che il tema del mese è la Lega. Che non è una buona notizia di per sè, ma lo diventa se pensiamo che molto spesso il problema di giornali e riviste è di parlarsi addosso. Noi che leghisti non siamo - perdonateci! - abbiamo pensato di conoscere meglio coloro che si riconoscono nel Carroccio o che lo rappresentano, unico partito uscito realmente vincitore dalle elezioni dello scorso aprile.

Siamo stati alla festa dei Giovani Padani per conoscere il loro coordinatore provinciale, Andrea Villa, e i ragazzi accorsi a ballare e divertirsi; tutti tengono a dire che non sono ne' di destra ne' di sinistra, anche le tette di Miss Padania. Siamo stati a colloquio con il sindaco del capoluogo, il leghista Marco Mariani e abbiamo scoperto che di quel che dice il suo assessore Romani non sa quasi nulla. Abbiamo cercato di capire se esiste un ambientalismo leghista intervistando l'associazione Dumà Nunch che, dopo averci apostrofato come girotondini e intellettualoidi, ci ha spiegato che - anche qui - l'amore per la Madre Terra non è di destra ne' di sinistra. Sentita una serie di campane, abbiamo pensato di ascoltarne altre, così con Giorgio Majoli abbiamo ripercorso le scelte urbanistiche fatte dalla Lega a Monza. Abbiamo affrontato il rapporto dei "lumbard" con la Chiesa parlando con il prete "multimediale" don Giorgio De Capitani e abbiamo scoperto che il più agguerrito critico della Lega non sta a Napoli e non ha la maglietta di Che Guevara. Abbiamo anche chiesto lumi a Giuseppe Civati sul rapporto fra il "movimento" di Bossi e i posti di potere in Lombardia.
Infine abbiamo pensato di sentire uno studioso, Giuseppe Scaliati, che dal Sud ci ha ricordato il percorso di un partito nato populista e anti-meridionalista e che col tempo ha innalzato slogan e bandiere anti-islamiche e anti-europeiste. Spostandosi sempre più a destra, checchè ne dicano per mettersi l'anima in pace e non vedersi accomunati a nessuno.

Da ricordare che quasi quotidianamente aggiungiamo articoli nel blog e non solo; nei prossimi giorni e settimane si aggiungeranno altri tasselli: una intervista ad Aldo Bonomi che da settimane rincorriamo, una intervista a Carlo Vittone che fu assessore nella prima Giunta monzese a guida "padana" e un articolo sul nemico quotidiano, scritto da Mino Vicenti nostro collaboratore e operatore culturale sempre in giro per l'Europa.

Ma ci accorgiamo che c'è un buco bello grosso nel puzzle, per il quale non abbiamo saputo trovare la toppa. La cultura. E pensare che l'Assessore regionale del settore, Zanello, è uomo della Lega! L'unica traccia perseguibile ci era offerta dal cantore del lago di Como, Davide Van De Sfroos, che da sempre viene considerato artista "di area". Piacendoci molto la sua musica, avevamo già dei dubbi che fosse impicciato con i partiti, ma la sua risposta all'Espresso ha chiuso la questione «Non solo non sono vicino alla Lega, ma non sono vicino a nessuno». Sicuramente è un nostro deficit non aver saputo cercare meglio. Ma siamo qui, se qualcuno ha voglia di arricchire il nostro dossier, ben venga.

Il corredo si completa con l'articolo sulla Pedemontana e con le succose rubriche, dal Wallsound di Sofia Marelli, sempre a caccia di nuove band del territorio, all'Openspace di Chivas, che questo mese va a rimestare nel "torbido" dei rapporti fra schieramenti politici. Lui si diverte così.

Infine una cifra. Il primo numero ha contato più di 16.000 pagine lette. Per una rivista no-profit e senza ragazze nude in home page non ci pare male.

Buona lettura e scrivici, commenta, partecipa.


Ps C'è una nostra rubrica che chiede a lettori, amici e personaggi di raccontarci la loro "canzone della vita", si chiama Suonala ancora, Sam ed è curata da Simone Camassa. Ma a chi scrive comincia a piacere affiancare ad ogni numero un'altra canzone. Per questo giugno di europei e di pioggia, la colonna sonora, con tanto di bootleg filmato, è una sentenza che noi cresciuti con Drive In e Goldrake conosciamo perfettamente.

 

Non si esce vivi dagli anni Ottanta
(M. Agnelli/Afterhours)

Dentro o fuori la televisione?
meglio artefatto e volgare
o meglio coglione?
il risultato è il tuo cosmetico
efficacia ne ha tanta
se la mia pelle è nel 2000
e la tua è ancora anni '80

non sai che non si esce vivi dagli anni '80
non si esce vivi dagli anni '80 . . .

cos'è che non mi piace
in questo baraccone?
sarà che dentro è triste
e starne fuori è una prigione
ho valutato i pro e i contro
di una vita rampante
scoprendo che l'amore passa
l'herpes è per sempre

non si esce vivi dagli anni '80 . . .

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Comunicati stampa

La matita di Fulvio Fontana

 

sostieni-vorrei-banner

ebook-banner

cover-portfolio

WALLSOUND

segnalart

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Maggio 2014

Maggio 2014

Le donne, ad esempio

Marzo 2014

Marzo 2014

Il consumo consapevole

Febbraio 2014

Febbraio 2014

Start up, green economy, innovazione

Dicembre 2013

Dicembre 2013

Brianza che vieni. Brianza che vai.

Novembe 2013

Novembe 2013

Spiritualità vo cercando

Settembre 2013

Settembre 2013

Ecologia dell'informazione

Luglio 2013

Luglio 2013

Vecchie povertà, nuovi mestieri

Maggio 2013

Maggio 2013

Braccia ridate all'agricoltura

Aprile 2013

Aprile 2013

La verità, vi prego, sulla politica

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Di che tribù sei?

Gennaio 2013

Gennaio 2013

Spazi comuni, luoghi di socializzazione.

Dicembre 2012

Dicembre 2012

L'amore (di questi tempi)

Novembre 2012

Novembre 2012

La Provincia di Monza e Brianza

Ottobre 2012

Ottobre 2012

Non si esce vivi dagli anni Ottanta

Primavera 2011

Primavera 2011

Ecomostri.

Inverno 2010

Inverno 2010

Il pacco di Natale del sindaco a Monza

Ottobre 2010

Ottobre 2010

Il povero Lambro

Maggio 2010

Maggio 2010

Noi siamo quel che mangiamo (e beviamo)

Marzo 2010

Marzo 2010

Elezioni regionali Lombardia 2010

Febbraio 2010

Febbraio 2010

Lavoro cercasi.

Dicembre 2009

Dicembre 2009

Casa, amara casa.

Novembre 2009

Novembre 2009

Mobilità.

Ottobre 2009

Ottobre 2009

Brianza, terra di cultura?

Luglio Agosto 2009

Luglio Agosto 2009

Anime migranti

Giugno 2009

Giugno 2009

La Brianza al voto  

Maggio 2009

Maggio 2009

Donne di Brianza

Aprile 2009

Aprile 2009

Produci, consuma, crepa.  

Marzo 2009

Marzo 2009

Allarmanti allarmi

Febbraio 2009

Febbraio 2009

Uomini sull'orlo di una crisi economica

Gennaio 2009

Gennaio 2009

  È la stampa bellezza.

Dicembre 2008

Dicembre 2008

  Vent'anni. Senza condizionale.  

Novembre 2008

Novembre 2008

  La scuola e il doposcuola.

Settembre ottobre 2008

Settembre ottobre 2008

  Il Parco e la Villa Reale di Monza

Luglio agosto 2008

Luglio agosto 2008

  Il Sessantotto e gli anni Settanta.

Giugno 2008

Giugno 2008

  La Lega.

Maggio 2008

Maggio 2008

  Monza e la Brianza, futuro prossimo.