La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza
n. 1927 del 24/9/2008
N° ROC 17857
ISSN 2283-3269

Colophon completo
«La rete dei musei è già nel Piano Generale di Sviluppo»

Culture ~ Antonio Cornacchia

«La rete dei musei è già nel Piano Generale di Sviluppo»

Verso una rete dei musei del territorio. Intervista a Francesca Dell'Aquila, assessore alle politiche culturali di Monza: «Questo è un anno particolarmente importante: la fine dei restauri e l’apertura al pubblico della Villa Reale, l’apertura del nuovo Museo, la fine dei lavori di restauro della Cappella di Teodolinda».

Medulla nel paese delle meraviglie

WallSound ~ Ilaria Dambrosio

Medulla nel paese delle meraviglie

WallSound. Una band milanese che sceglie location brianzole per la realizzazione dei propri video. Un gruppo di introspezione e di immaginario: i Medulla.

Edoardo Ribatto e il dovere dell'artista

Culture ~ Maria G. Mansi

Edoardo Ribatto e il dovere dell'artista

Intervista all'attore teatrale protagonista di “Angels in America, “La discesa di Orfeo” e del suo “Io sono il proiettile”: «L'artista è colui che si ferma, deve farlo: ha delle antenne più sensibili di chi gli sta intorno, ha deciso di ricoprire quel ruolo, e allora deve farlo. Deve restituire, con la sua arte, una riflessione sulla società, sull’umano.»

“Gramsci & Caruso” di Stephen Watts

Culture ~ Vorrei

“Gramsci & Caruso” di Stephen Watts

Il nuovo libro edito da Mille Gru raccoglie le composizioni del poeta inglese e le traduzioni di Cristina Viti. Su Vorrei l'estratto “Birds Of East London” e le foto della presentazione al Binario7 di Monza

Salviamo il Museo della fotografia di Cinisello

Culture ~ Antonio Cornacchia

Salviamo il Museo della fotografia di Cinisello

  Verso una rete dei musei del territorio. Intervista a Andrea Catania, assessore alla cultura di Cinisello Balsamo: «È difficile sostenere i costi del Museo per un comune come il nostro, serve l'intervento di Milano, Regione e Ministero. La rete può essere una risposta intelligente alla fase di crisi che gli enti locali stanno attraversando.

Parco delle Culture: una filiera culturale per impresa e territorio

Culture ~ Marco Caruso

Parco delle Culture: una filiera culturale per impresa e territorio

Iniziativa del Comune di Desio: un progetto triennale per creare una filiera culturale tra soggetti del territorio. Intervista a Cristina Redi, assessore alla Cultura del Comune di Desio

Orti, frutteti e sperimentazione

Ambiente ~ Giacomo Correale Santacroce

Orti, frutteti e sperimentazione

La nuova tendenza: il recupero e la diffusione degli orti ovunque, nel cuore delle città e perfino sui balconi, come reazione e barriera all’avanzata del cemento. Dall'orto della Casa Bianca a quello di Versailles, fino al frutteto matematico nel Parco di Monza

Home

Giugno 2008

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

20080616-giovani-padani-a.jpg

 

La Lega.

Sommario


Il tema di questo mese
ultimi arrivi

Chivas
Cattolici in camicia verde. Intervento di Marco Tognini

Rosario Montalbano
Vittone e la Lega: pensano all'Autodromo e dimenticano l'ambiente

Mino Vicenti
Dacci oggi il nostro nemico quotidiano

Antonio Piemontese
Esclusivo. Intervista a Marco Mariani: Romani? Non sa quello che dice.

Antonio Piemontese
Majoli: in urbanistica non è più la Lega di una volta

Alfio Sironi
I figli econazionalisti della Madre Terra Insubria

Manuela Montalbano
Scaliati: da dove viene e dove va la Lega Nord

Carlo Motta
Noi? Nè di destra nè di sinistra. Parla Andrea Villa, coordinatore dei giovani lumbard.

Simone Camassa
Più giovani che leghisti: le nuove leve della Lega

Alfio Sironi
Don Giorgio: Il successo della Lega? Egoismo e scarsa cultura

Giuseppe Civati
La torta padana. Poco politichese ma tante poltrone.

 

Gli altri articoli

Gimmi Perego
Autostrada Pedemontana. I giochi sono fatti?


Le rubriche

Chivas Openspace
Il "nuovo" clima politico: ritorno al passato? Intervista a Scanagatti e Di Lio

Pino Timpani Storie crude
La Cascina Masciocco di Natalina

Sofia Marelli Wallsound
C'è del marcio a Cantù. Gli EndOrFin

Mino Vicenti Eurostar

Ivan Commisso Anima migrante
Un etto di felicità

Enrico Porro Parla come mangi
Gli alieni ce l'hanno con me

Giuseppe Civati Futilismi

Simone Camassa Suonala ancora, Sam
Le canzoni della vita. Certe Notti

Silvio Teot Le vie dei canti

Marilena Chierico
Le buone maniere


Da tenere d'occhio ogni giorno
Il blog che vorrei

Da non dimenticare
Occupato, supplemento satirico



B

uone notizie. La prima è che La rivista che vorrei pubblica il suo secondo numero. E non è poco. Non era mica detto che dopo il primo, di prova, ce ne sarebbe stato un altro. La seconda è che il tema del mese è la Lega. Che non è una buona notizia di per sè, ma lo diventa se pensiamo che molto spesso il problema di giornali e riviste è di parlarsi addosso. Noi che leghisti non siamo - perdonateci! - abbiamo pensato di conoscere meglio coloro che si riconoscono nel Carroccio o che lo rappresentano, unico partito uscito realmente vincitore dalle elezioni dello scorso aprile.

Siamo stati alla festa dei Giovani Padani per conoscere il loro coordinatore provinciale, Andrea Villa, e i ragazzi accorsi a ballare e divertirsi; tutti tengono a dire che non sono ne' di destra ne' di sinistra, anche le tette di Miss Padania. Siamo stati a colloquio con il sindaco del capoluogo, il leghista Marco Mariani e abbiamo scoperto che di quel che dice il suo assessore Romani non sa quasi nulla. Abbiamo cercato di capire se esiste un ambientalismo leghista intervistando l'associazione Dumà Nunch che, dopo averci apostrofato come girotondini e intellettualoidi, ci ha spiegato che - anche qui - l'amore per la Madre Terra non è di destra ne' di sinistra. Sentita una serie di campane, abbiamo pensato di ascoltarne altre, così con Giorgio Majoli abbiamo ripercorso le scelte urbanistiche fatte dalla Lega a Monza. Abbiamo affrontato il rapporto dei "lumbard" con la Chiesa parlando con il prete "multimediale" don Giorgio De Capitani e abbiamo scoperto che il più agguerrito critico della Lega non sta a Napoli e non ha la maglietta di Che Guevara. Abbiamo anche chiesto lumi a Giuseppe Civati sul rapporto fra il "movimento" di Bossi e i posti di potere in Lombardia.
Infine abbiamo pensato di sentire uno studioso, Giuseppe Scaliati, che dal Sud ci ha ricordato il percorso di un partito nato populista e anti-meridionalista e che col tempo ha innalzato slogan e bandiere anti-islamiche e anti-europeiste. Spostandosi sempre più a destra, checchè ne dicano per mettersi l'anima in pace e non vedersi accomunati a nessuno.

Da ricordare che quasi quotidianamente aggiungiamo articoli nel blog e non solo; nei prossimi giorni e settimane si aggiungeranno altri tasselli: una intervista ad Aldo Bonomi che da settimane rincorriamo, una intervista a Carlo Vittone che fu assessore nella prima Giunta monzese a guida "padana" e un articolo sul nemico quotidiano, scritto da Mino Vicenti nostro collaboratore e operatore culturale sempre in giro per l'Europa.

Ma ci accorgiamo che c'è un buco bello grosso nel puzzle, per il quale non abbiamo saputo trovare la toppa. La cultura. E pensare che l'Assessore regionale del settore, Zanello, è uomo della Lega! L'unica traccia perseguibile ci era offerta dal cantore del lago di Como, Davide Van De Sfroos, che da sempre viene considerato artista "di area". Piacendoci molto la sua musica, avevamo già dei dubbi che fosse impicciato con i partiti, ma la sua risposta all'Espresso ha chiuso la questione «Non solo non sono vicino alla Lega, ma non sono vicino a nessuno». Sicuramente è un nostro deficit non aver saputo cercare meglio. Ma siamo qui, se qualcuno ha voglia di arricchire il nostro dossier, ben venga.

Il corredo si completa con l'articolo sulla Pedemontana e con le succose rubriche, dal Wallsound di Sofia Marelli, sempre a caccia di nuove band del territorio, all'Openspace di Chivas, che questo mese va a rimestare nel "torbido" dei rapporti fra schieramenti politici. Lui si diverte così.

Infine una cifra. Il primo numero ha contato più di 16.000 pagine lette. Per una rivista no-profit e senza ragazze nude in home page non ci pare male.

Buona lettura e scrivici, commenta, partecipa.


Ps C'è una nostra rubrica che chiede a lettori, amici e personaggi di raccontarci la loro "canzone della vita", si chiama Suonala ancora, Sam ed è curata da Simone Camassa. Ma a chi scrive comincia a piacere affiancare ad ogni numero un'altra canzone. Per questo giugno di europei e di pioggia, la colonna sonora, con tanto di bootleg filmato, è una sentenza che noi cresciuti con Drive In e Goldrake conosciamo perfettamente.

 

Non si esce vivi dagli anni Ottanta
(M. Agnelli/Afterhours)

Dentro o fuori la televisione?
meglio artefatto e volgare
o meglio coglione?
il risultato è il tuo cosmetico
efficacia ne ha tanta
se la mia pelle è nel 2000
e la tua è ancora anni '80

non sai che non si esce vivi dagli anni '80
non si esce vivi dagli anni '80 . . .

cos'è che non mi piace
in questo baraccone?
sarà che dentro è triste
e starne fuori è una prigione
ho valutato i pro e i contro
di una vita rampante
scoprendo che l'amore passa
l'herpes è per sempre

non si esce vivi dagli anni '80 . . .

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Leggi anche:
  • Febbraio 2014
    Brianza che vieni. Brianza che vai. La crisi c’è e si vede: “morde” anche l’ImmigrazioneRomano BonifacciLa crisi morde anche l’immigrazione. Succede pure in Brianza. Luciana Spagnoli che dirige un frequentatissimo ufficio presso la Ca...
  • Novembe 2013
    Spiritualità vo cercando Religione e spiritualità nella fruizione online: i numeriScritto da Ivan CommissoQuanti sono e che profilo hanno coloro che esplorano il web sui temi religiosi e spirituali. Quali i siti più visitati. La Wicca...
  • Settembre 2013
    Ecologia dell'informazione   Ma chi li compra più i giornali?Scritto da Andrea IndianoDossier. Ecologia dell'informazione. A nessun ragazzo passerebbe mai per la testa di andare in edicola ad acquistare un quotidiano. Anche per q...
  • Luglio 2013
    Vecchie povertà, nuovi mestieri   La povertà ha un padre: l’attuale approccio economicoCome i massimi sistemi generano indigenze: la cura economica provoca la malattia, da Francoforte al tinello di casaIvan Commisso "L'inventala...
  • Maggio 2013
    Braccia ridate all'agricoltura   Una nuova agricolturaPiero BevilacquaLe ragioni storiche e attuali per attribuire alle “aree interne”uno ruolo all’altezza delle esigenze di oggi e di domani. Relazione per il convegno della &nbsp...
  • Aprile 2013
    La verità, vi prego, sulla politica   Una scuola politica a MonzaRomano BonifacciIl segretario della CGIL Maurizio Laini presenta il corso triennale in partenza a ottobre: «Vorremmo consegnare alla politica dei giovani meglio pr...
  • Febbraio 2013
    Di che tribù sei?   La tribù del webAlessandro DelfantiCyberchiefs: come funzionano le tribù online? “Anche se il web 2.0 non è il paradiso della libertà e dell’autonomia descritto da diversi resoconti un po’ ingenui (ma ancora ...
  • Gennaio 2013
    Spazi comuni, luoghi di socializzazione.   Siamo uomini o consumatori?Siamo consumatori quando andiamo nei negozi ma anche quando votiamo e usiamo i media. E le nostre città ci aiutano a venirne fuori o no? Il nuovo dossier di V...
Comunicati stampa

monzaxmandela-banner

sostieni-vorrei-banner

Dossier. Il consumo consapevole

ebook-banner

20140201-copertina-dossie-r

Portfolio. Illustratori, fotografi e artisti visivi selezionati da Vorrei

WALLSOUND

I commenti

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

Abbonati ai Feed RSS di Vorrei

Copertina