A Vorrei tifiamo per la pace. Vorrei per una Europa dei popoli, non delle banche.

La rivista che Vorrei - Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

 testata vorrei 500px

L'inaugurazione di Alisei con Susanna Camusso in diretta

Persone ~ Vorrei

L'inaugurazione di Alisei con Susanna Camusso in diretta

La diretta streaming dell'inaugurazione della scuola di formazione politica promossa dalla CIL di Monza e Brianza con la segretaria nazionale

Il girone dei bannati. Da Facebook

Culture ~ Pasquale Barbella

Il girone dei bannati. Da Facebook

   Pasquale Barbella ha un rapporto movimentato con il social network più affollato del pianeta. Bannato 3 volte — per errore o per “nudo” — ci racconta la sua storia di bandito recidivo.

La solidarietà di Stefano Rodotà

Persone ~ Giacomo Russo Spena

La solidarietà di Stefano Rodotà

«Cercare di creare una nuova soggettività assemblando quel che c’è nel mondo propriamente politico secondo me è una via perdente. Bisogna partire da quel che definisco “coalizione sociale”». Intervista al professore sul futuro della Sinistra, dell'Italia e dell'Europa. Da MicroMega

La nuova vita del Punto di Villasanta

Persone ~ Pino Timpani

La nuova vita del Punto di Villasanta

È partita il 16 gennaio 2015 la nuova versione della testata. Il Punto sarà soprattutto on-line e si configura come una via di mezzo tra il giornale locale e il magazine con una valenza sovra locale. Ne parliamo con la direttrice Bianca Folino

Michela Tilli, il nuovo romanzo e l'incontro con il teatro

Culture ~ Azzurra Scattarella

Michela Tilli, il nuovo romanzo e l'incontro con il teatro

Intervista alla scrittrice monzese. Anticipazioni e disvelamenti su Ogni giorno come fossi bambina

Piketty: l'economia non è per gli economisti

Lavori ~ Giacomo Correale Santacroce

Piketty: l'economia non è per gli economisti

«Come la priorità del settore della sanità non è quella di fornire agli altri settori dei lavoratori in buona salute, così la priorità del settore della formazione non è quella di preparare a svolgere un mestiere negli altri settori. In tutte le società umane, la salute e l’educazione hanno un valore in sé: riuscire a trascorrere la propria vita in...

Arianna Scommegna al Binario 7

Culture ~ Vorrei

Arianna Scommegna al Binario 7

Il Premio Ubu 2014 come migliore attrice, sabato 24 e domenica 25 gennaio 2015, in scena a Monza con “Qui città di M.” di Piero Colaprico. L'intervista tratta da “Fool”, il giornalino della Scuola delle arti

Il bosco della memoria e i 70 anni della Liberazione

Persone ~ Vorrei

Il bosco della memoria e i 70 anni della Liberazione

   Mercoledì 21 gennaio 2015 al Binario7 presentazione del progetto di ANED, Anpi e Boccaccio con Renato Sarti, Antonella Gelosa e Gilberto Salmoni. Prorogato all'8 marzo il bando per le installazioni urbane dedicate ai singoli deportati

Un suggerimento per Viale Lombardia a Monza

Ambiente ~ Francesco Achille

Un suggerimento per Viale Lombardia a Monza

Il traffico proveniente da nord (Rondò e Valassina) e diretto al centro di Monza, “entra” in città tagliando regolarmente e impunemente la striscia bianca continua: costruiamo un cordolo

Susanna Camusso inaugura a Monza la scuola di politica Alisei

Persone ~ Pino Timpani

Susanna Camusso inaugura a Monza la scuola di politica Alisei

Sabato 24 alla Cgil di Monza Susanna Camusso inaugura la nuova scuola di politica promossa dall'associazione Aliesi. Ci parlano del progetto il segretario generale Maurizio Laini e il segretario Simone Pulici

Home

Assessore Villa, si occupi di cose serie. Per favore.

20091102-viale-lombardia-a

L'assessore alla sicurezza di Monza dirama comunicati stampa per sanzioni da 51 euro a ragazzini di 14 anni e non apre bocca sull'amianto scoperto nel cantiere del tunnel di San Fruttuoso. Aggiornato

«Comportamenti di questo genere non sono ammissibili – afferma l’Assessore alla Sicurezza Simone Villa – Obiettivo prioritario della nostra Amministrazione è la sicurezza, la tutela del nostro patrimonio e dell’immagine della città.» C'è scritto questo nel comunicato stampa diramato ieri dall'assessore alla sicurezza del Comune di Monza. Parlava di una nuova banda della Magliana in salsa brianzola? Dell'ennesimo avviso di garanzia e voce di fallimento del più votato esponente del Centrodestra locale? No, parla della sanzione da 51 euro comminata a due ragazzini di 14 anni  «Martedì 1 giugno gli agenti della Polizia Locale hanno identificato, multato e denunciato al Tribunale dei Minori di Milano due ragazzini monzesi, classe 1996, che avevano imbrattato con scritte e disegni i muri di vicolo Duomo il giorno 26 maggio.» Se vuole un applauso, pensiamo che i signori che si son visti imbrattare i muri di casa non glielo negheranno. Ci piacerebbe però che un assessore si occupasse anche di cose più serie, come dell'amianto trovato durante i lavori per il tunnel di Viale Lombardia a San Fruttuoso. Ne ha parlato sul Corriere della sera di ieri Riccardo Rosa, riprendendo anche le preoccupazioni degli abitanti e dei comitati del quartiere a cui non bastavano i disagi per le file in entrata e uscita ai semafori, si aggiunge anche la paura che ci possano essere conseguenze per la salute «Nessuno ci ha avvertito e i detriti sono rimasti per giorni e giorni senza protezione vicino ad abitazioni e negozi» ha dichiarato la portavoce Isabella Tavazzi.
Ecco spiegato perché da molti giorni i lavori sembravano fermi. Si parla addirittura di un ritardo di 1 anno sulla tabella di marcia.

Ecco. Forse un assessore alla sicurezza potrebbe occuparsi anche di questo e non solo di propaganda da 51 euro.

 

20100604-corsera

 

 

Il Comune precisa sullo smaltimento dell’amianto nel cantiere di viale Lombardia

In relazione al ritrovamento di un tubo di Telecom in amianto nel corso degli scavi per l’interramento di viale Lombardia il Sindaco Marco Mariani chiarisce la situazione:

Va precisato, a scanso di ogni equivoco, che il vecchio tubo d’amianto rinvenuto durante i lavori da Anas è di proprietà di Telecom Italia S.p.A. La competenza dello smaltimento del materiale pericoloso spetta quindi a Telecom Italia S.p.A., che sta provvedendo alla rimozione del sottoservizio. L'Anas, in quanto stazione appaltante dell'intero lavoro, sosterrà i costi dell'operazione. E’ stata informata tempestivamente l’Asl territoriale e sono state già avviate le operazioni di bonifica dell’area tramite l’azienda Esse A3.

Il Comune di Monza non ha competenza specifica in materia, se non quella di verificare che vengano prese tutte le necessarie precauzioni e venga avviato un rapido smaltimento.

Voglio quindi tranquillizzare i comitati di quartiere e la popolazione: la situazione è sotto controllo e non c’è pericolo per la cittadinanza.

Per quanto riguarda i ritardi che deriveranno da questo ritrovamento, considerando la portata dell’opera, contrattempi di questo genere sono purtroppo fisiologici. Non dimentichiamo infatti che siamo di fronte ad uno dei tunnel cittadini più lunghi d’Europa, un’opera di grandi dimensioni che porterà benefici all’intera area urbana. Ci rendiamo conto dei sacrifici che la popolazione deve sopportare in questo periodo”.

Monza, 9 giugno 2010

 

Comunicati stampa

testate-moduli-piu-letti

sostieni-vorrei-banner

ebook-banner

 

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

cover-portfolio

WALLSOUND

segnalart

La matita di
Fulvio Fontana
» Guarda tutte le vignette