A Vorrei tifiamo per la pace. Vorrei per una Europa dei popoli, non delle banche.

La rivista che Vorrei - Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

 testata vorrei 500px

Scrittori di luce. I maestri della fotografia nel cinema

Culture ~ Till Neuburg

Scrittori di luce. I maestri della fotografia nel cinema

    Till Neuburg scrive un commosso e strettamente individuale omaggio a chi ha reso ancora più bello, magico ed eccitante il suo infinito trip nel magnifico chiaro-scuro dell’immaginazione. Un grande tributo ai direttori della fotografia

Perché oggi io insegnante sciopero

Persone ~ Alfio Sironi

Perché oggi io insegnante sciopero

Questione assunzioni, questione dei presidi che decidono tutto, la mancanza di educazione

Elogio di Twitter

Culture ~ Giacomo Correale Santacroce

Elogio di Twitter

Lezioni di sintesi, fra haiku, aforismi, riassunti e tweet

Patrizio Fariselli: la musica è sovversiva se vuole esserlo

Culture ~ Fabio Pozzi

Patrizio Fariselli: la musica è sovversiva se vuole esserlo

Intervista al musicista, membro storico degli Area, in previsione del concerto-tributo a Gianni Sassi del 9 maggio al Teatro Manzoni: una vita per la musica e per l'impegno, dagli anni Settanta ad oggi

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 6

Culture ~ Vorrei

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 6

Quante definizioni si possono dare alla cultura? cosa intendiamo per la sua valorizzazione? Nell'episodio 6 rispondono Annalisa Bemporad, Carmen Pellegrino, Elisabetta Bucciarelli, Domenico Ferraro e Antonetta Carrabs

I racconti di Adamo. Zio Ivo e la guerra d'Africa

La valigia dei libri ~ Adamo Calabrese

I racconti di Adamo. Zio Ivo e la guerra d'Africa

Con le scarpe in mano aveva disceso la scaletta scricchiolante, sussurrando una “madonna” ad ogni sospiro dei gradini. Con le scarpe in mano si era calato in cucina dove l’aspettava la cartolina del re con l’ordine di presentarsi domani alla caserma più vicina

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 5

Culture ~ Vorrei

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 5

Quante definizioni si possono dare alla cultura? cosa intendiamo per la sua valorizzazione? Nell'episodio 5 rispondono Federica Boràgina, Dome Bulfaro, Bianca Trevisan, Alessandra Scarazzato, Ezio Rovida e Massimo Pirotta

Bentornata alla fontana “di Celentano”

Blog ~ Vorrei

Bentornata alla fontana “di Celentano”

È tornata in funzione la fontana della Villa Reale di Monza. Protagonista nel 1979 di una scena di “Mani di Velluto”. Adriano Celentano ci finiva a mollo...

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 4

Culture ~ Vorrei

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 4

Quante definizioni si possono dare alla cultura? cosa intendiamo per la sua valorizzazione? Nell'episodio 4 rispondono Massimo Guastini, Dario Porta, Massimiliano Rossin, Simona Cesana e Carlotta Fumagalli

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 3

Culture ~ Vorrei

Di cosa parliamo quando parliamo di cultura? Episodio 3

Quante definizioni si possono dare alla cultura? cosa intendiamo per la sua valorizzazione? Nell'episodio 3 rispondono Renato Sarti, Alfredo Viganò, Sara Rossetti, Alberto Casiraghy, Luigi Abiusi, Fabrizio Bottini, Walter Pozzi, Vittorio Pozzati, Roberto Rampi e Nicola Cavalli

Home

Villa, l'assessore che non perdona!

20101019-mignotte

Mentre a Monza la ndrangheta scioglie le donne nell'acido, lui manda la polizia a "spaventare" le prostitute

 

Giusto stamattina segnalavamo la querelle del tuning fra l'assessore Villa e Elena Colombo. Nel pomeriggio ci arriva il comunicato stampa sulle nuove mirabolanti imprese condotte dall'assessore che non perdona: caccia alle prostitute e caccia all'ubriaco fra il 16 e il 17 ottobre. Peccato che proprio sabato notte in viale Lombardia un'auto (guidata da un altro ubriaco sfuggito al super assessore?) abbia abbattutto il semaforo che affianca l'edicola di via Risorgimento, mandando in tilt tutto il quartiere visto che - chissà perché poi - per tutta la giornata è stato chiuso l'attraversamento di Viale Romagna, costringendo i cittadini di San Fruttuoso a fare il giro da Cinisello per "andare a Monza". E peccato che sempre negli stessi giorni la polizia di Milano arrestava i 6 presunti responsabili dell'omicidio di una collaboratrice di giustizia del cui cadavere - a poche centinaia di metri da Viale Lombardia - è stato fatto scempio, sciogliendolo nell'acido. Chissà perché a proposito di queste altre storie l'assessore che non perdona non dirama comunicati.
Sarà il momento che qualcuno spieghi a Villa la vecchia storia della trave e della pagliuzza?

 

Due operazioni della Polizia locale in città

Nelle ultime ore la Polizia Locale è stata impegnata in un servizio antiprostituzione che ha visto l’impiego di cinque agenti che hanno accertato tre violazioni all’ordinanza contro la prostituzione in città. Il pattugliamento si è svolto nelle zone adiacenti a viale Lombardia in collaborazione con la Polizia di Stato nella notte tra il 16 e il 17 ottobre. Sono state inoltre rilevate tre violazioni al codice della strada.

La presenza del nostro personale ha svolto certamente un ruolo preventivo, tanto che nella zona la presenza di prostitute è apparsa scarsa – commenta l’Assessore alla Sicurezza Simone Villa -. Operazioni di questo genere sono ormai all’ordine del giorno su tutto il territorio cittadino in particolare nelle periferie colpite dal fenomeno della prostituzione. I risultati ottenuti ci confortano ma ci dicono anche di non abbassare la guardia”.

Nel primo pomeriggio di domenica 17 ottobre, una pattuglia della Polizia Locale è stata chiamata in via Libertà-Correggio dove era segnalato un incidente stradale con danneggiamenti degli arredi urbani. Giunti sul posto gli agenti non hanno trovato però alcun veicolo apparentemente coinvolto né l’autore del fatto. Avviata una veloce indagine e ascoltato un testimone, in breve tempo è stato rintracciato il responsabile dell’accaduto che, nascosto in una via dei dintorni, dormiva tranquillamente a bordo del veicolo incidentato in evidente stato di ebbrezza come ha poi testimoniato eloquentemente la prova con l’etilometro.

L’automobilista di nazionalità africana non era in possesso della patente di guida. Gli agenti della Polizia Locale hanno sequestrato il veicolo e hanno contestato le violazioni al codice della strada per guida pericolosa e in stato di ebbrezza senza patente.

 

Comunicati stampa

20150303 speciale liberazione

20150429 di cosa parliamo

testate-moduli-piu-letti

sostieni-vorrei-banner

ebook-banner

 

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

cover-portfolio

La matita di
Fulvio Fontana
» Guarda tutte le vignette