A Vorrei tifiamo per la pace. Vorrei per una Europa dei popoli, non delle banche.

Vorrei - Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

 testata vorrei 500px

A Rossino, la scuola resistente... resiliente che fa avanguardia!

Persone ~ Alessandra De Nicola

A Rossino, la scuola resistente... resiliente che fa avanguardia!

Se un progetto artistico diviene educazione attiva. Se una scuola resta aperta (almeno per ora) se una comunità si attiva affinché tutto resti. Allora forse l'arte serve a qualcosa!

Nuovo PGT di Monza: a che punto siamo?

Ambiente ~ Giorgio Majoli

Nuovo PGT di Monza: a che punto siamo?

Da circa tre anni l’Amministrazione comunale ha avviato la variante generale al Piano di governo del territorio, PGT vigente dal 2007. Peccato che quello presentato il 12 marzo scorso sia vistosamente carente

I 10 luoghi musicali della Brianza

Culture ~ Fabio Pozzi

I 10 luoghi musicali della Brianza

Viaggio musicale in Brianza, alla ricerca dei luoghi dove è nato o dove è passato il meglio del rock italiano ed internazionale dagli anni Settanta ad oggi e con uno sguardo anche al domani

A quando un Museo dell'Autodromo di Monza?

Culture ~ Antonio Cornacchia

A quando un Museo dell'Autodromo di Monza?

La mostra “Eleganza dinamica, talento italiano. Le auto storiche della Collezione Lopresto” riapre la riflessione sull'opportunità di un museo dell'Autodromo. La nuova gestione saprà cogliere l'occasione?

Brianza Mistress (Marianna del Leyva, la monaca di Monza)

Brianzolitudine ~ Renato Ornaghi

Brianza Mistress (Marianna del Leyva, la monaca di Monza)

Cosa è rimasto nella memoria storica della Brianza, dopo quattro secoli, di quella donna? Io credo poco o nulla, anche se ciò lo dico da brianzolo collinare. Può darsi invece che nella bassa de Monscia e relativi dintorni la storia della Signora abbia lasciato una crosta, una traccia in più nell'inconscio della gente, nei racconti serali di cascina a Villasanta o a Vimercate

Il Drago Bianco nelle acque dell'Adda di Leonardo Da Vinci

Culture ~ Arianna Pinton

Il Drago Bianco nelle acque dell'Adda di Leonardo Da Vinci

Se il tristissimo Loch Ness ha un mostro tutto suo, anche il maestoso Adda può vantarne uno. E quale miglior tratto del fiume potrebbe ospitare un drago bianco se non quello del traghetto di Leonardo da Vinci? Una favola di Arianna Pinton

Corrado Boccoli: un nuovo passo verso il grande parco agricolo del Vimercatese

Ambiente ~ Pino Timpani

Corrado Boccoli: un nuovo passo verso il grande parco agricolo del Vimercatese

Qual'è lo stato di avanzamento del progetto PANE? Abbiamo incontrato il vice sindaco di Vimercate: da giugno si avvia una nuova e più complessa fase di aggregazione territoriale

I 10 film ambientati a Monza e in Brianza (con i trailer)

Culture ~ Vorrei

I 10 film ambientati a Monza e in Brianza (con i trailer)

  Non sono moltissimi e si va da veri capolavori come La notte di Antonioni e Il giardino dei finzi Contini di De Sica fino al trash di Dracula in Brianza. Da Celentano alla Gialappa's, passando per la band di Radio Deejay e il motoristico Grand Prix di John Frankenheimer

Il leader post-ideologico del centro-sinistra

Persone ~ Mariaeugenia Parito

Il leader post-ideologico del centro-sinistra

 La personalizzazione in politica. Da Berlusconi a Grillo e Renzi. Il linguaggio, il superamento dei corpi intemedi, delle ideologie. Della politica?

I 10 luoghi in Brianza (da vedere secondo Renato Ornaghi)

Culture ~ Renato Ornaghi

I 10 luoghi in Brianza (da vedere secondo Renato Ornaghi)

L'inventore del Cammino di Sant'Agostino e della brianzolitudine elenca le dieci mete imprescindibili per conoscere il territorio. Fra l'autodromo di Monza e il Parco delle querce di Seveso, fra i mobilifici e la basilica di Agliate: l'anima della Brianza

Home

20111201-Locandina-Binario7-a

 

L'evento “Strumenti musicali come oggetti d'arte”, ideato dalla Associazione Culturale Arpanetta, sotto la direzione artistica di Michele Sangineto, si terrà mercoledì 7 dicembre 2011 alle ore 21 presso il teatro Binario 7, offerto dal Comune di Monza che ha patrocinato la serata.

Conducendo uno studio organologico e un'accurata ricerca di fonti iconografiche di strumenti musicali, con particolare riguardo per le fonti pittoriche del Rinascimento italiano, Michele Sangineto ha riprodotto gli strumenti a corda raffigurati nel quadro di Piero di Cosimo (1461-1522), Perseo libera Andromeda, e nel fregio delle arti liberali di Giorgione (che orna la sua casa di Castelfranco Veneto), nonché strumenti rappresentati in schizzi approssimativi di Leonardo da Vinci conservati nel Codice di Madrid.

Questi strumenti e le loro arcane sonorità verranno presentati al pubblico nel corso della serata.

Per l'evento Michele Sangineto ha voluto coinvolgere altri maestri d'arte, ricercatori e musicisti che con passione si dedicano alla liuteria, quali Mario Buono conto, maestro liutaio originario di Majano (UD),  che ha realizzato “l'Organo di carta” di Leonardo, le ghironde di Giorgione e di Gaudenzio Ferrari; Alberto Colzani, rinomato costruttore di clavicembali e spinette di Seregno, di fama europea; Federico Gabrielli, liutaio di strumenti della famiglia dei plettri come mandolini, mandole, colascioni, anch'egli molto noto presso gli esperti del settore, in Italia e all'estero e Walter Biella, ricercatore dello strumentario delle valli bergamasche e costruttore di baghèt.

Accanto a questi maestri costruttori sono stati invitati personaggi di rilievo nel mondo dell'arte figurativa e della musica, come Rodolfo Profumo, noto storico dell'arte e docente al Liceo Artistico di Monza (ex ISA); Vincenzo Zitello, arpista italiano di fama internazionale; Saule Kilaite, violinista virtuosa; Giovanna Motta, paleografa e musicologa; Stefano Ligoratti, giovane direttore d'orchestra e concertista pluridiplomato; Gloria Foresti, giovanissima violinista che si cimenterà nella lira di Leonardo; e infine Franco Brera, semiologo e musicista, che condurrà la serata, e l'Ensemble Sangineto .

Presenzierà l'evento anche una rappresentanza della Civica Scuola di Liuteria che opera a Milano ormai da molti anni e  accoglie di anno in anno un numero sempre più consistente di studenti italiani e stranieri desiderosi di apprendere i segreti di quest'arte dalla lunga e raffinata tradizione, un' istituzione che vanta un corpo docenti impeccabile e ha formato quelli che sono oggi grandi maestri liutai.

Non da ultimo sarà presente il signor   Gianpiero Rivolta, titolare della ditta di legnami da liuteria Rivolta s.n.c. di Desio, a cui dobbiamo uno speciale ringraziamento per il costante rifornimento di legni pregiati e di ottima qualità destinati a costruttori italiani e stranieri.

L'intento dell'evento, al di là dell'esplicito scopo divulgativo e culturale, è fondamentalmente aggregativo: riunire in un solo luogo esperti ricercatori, musicisti, cittadini accomunati dalla passione per le arti, ma soprattutto giovani, giovani curiosi ed entusiasti che, in una società così organizzata, sono alla ricerca di nuovi stimoli. Noi vogliamo accogliere questi giovani e incoraggiarli a espletare le proprie capacità artistiche, manuali o intellettuali, vogliamo creare per loro momenti di incontro, di approfondimento, che li stimolino a trovare un'adeguata collocazione all'interno dell'assetto sociale. 

 

20111201-Locandina-Binario7

 

Comunicati stampa

20150303 speciale liberazione

20150429 di cosa parliamo

testate-moduli-piu-letti

sostieni-vorrei-banner

ebook-banner

 

Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le iniziative di Vorrei

cover-portfolio

La matita di
Fulvio Fontana
» Guarda tutte le vignette

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Rispettiamo la privacy, le leggi e le buone maniere. Per continuare a leggerci, accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.