Vorrei | Rivista non profit

Culture ~ Elisabetta Raimondi

Dolce vita on the road I

Titoli anni ’60 in due mostre oltre le barriere di tempo e spazio. Dal Palazzo delle Esposizioni di Roma spunti per confronti storico-artistici e digressioni a ruota libera

Lavori ~ Giacomo Correale Santacroce

Segnali dal futuro in economia

Auto senza guidatore, droni, India, Cina e l'Apple a Napoli. Segnali che stimolano l’immaginazione sul futuro della vita, del lavoro e sulla possibilità di contrastare gli effetti più dirompenti delle disuguaglianze

Brianzolitudine ~ Renato Ornaghi

Usmate-Velate, la Sevres-Limoges d’Italia

Le porcellane della Tiche. Come riuscire a essere ai vertici mondiali di un prodotto millenario, dall’eccellenza artigianale incomparabile, e non farlo sapere in giro.

Culture ~ Carmela Tandurella

Storia della Seregno rurale, fra campi e cascine

Intervista a  Zeno Celotto e Chiara Ballabio, autori del volume pubblicato dal Circolo “Seregn de la Memoria”.

Culture ~ Antonio Cornacchia

La “Doppia luce” di Valentina Tamborra

Un progetto fotografico analogico con cui porre domande a poeti, musicisti, attrici. Chi sei, cosa fai. In cerca della verità

Culture ~ Pasquale Barbella

Apocalittici e disintegrati

  Da una parte gli entusiasmi sul progresso tecnologico, dall’altra critiche e rappresaglie sempre più feroci alla civiltà che abbiamo costruito. Gli apocalittici sono tornati tra noi. Si salvi chi può.

Brianzolitudine ~ Renato Ornaghi

Il monumentale di Monza e i suoi architetti

Progettato da Ulisse Stacchini, il cimitero vide fra i partecipanti al concorso del 1912 per la sua costruzione anche Antonio Sant'Elia, l'architetto futurista precursore dei futuribili edifici di Metropolis e Blade Runner

Ambiente ~ Pino Timpani

Marco Troiano: a Brugherio un Pgt su misura per i cittadini

Il Sindaco con delega all'urbanistica ci parla della variante che sta per essere adottata. Avviata per correggere il Pgt, quello approvato nel 2012  dal commissario prefettizio, prevede una corposa riduzione dei volumi e del consumo di suolo

Persone ~ Rosalba Favale

Monza, così lontana così vicina

Alla riscoperta della città con gli occhi dei migranti meridionali di ieri e di oggi, lontano dai luoghi comuni

Culture ~ Carmela Tandurella

Omaggio a Piero Marelli

Ospite di Mirabello Cultura 2016, con Edoardo Zuccato, Salvatore Aglieco, Corrado Bagnoli, Angelo Lumelli, Franco Loi, Marco Bellini, Alberto Casiraghy e Giordano Dell'Armellina.

Culture ~ Felice Camesasca

Le origini di Monza risalgono all’età del bronzo?

  Nel 1880 scavi occasionali in città portarono alla luce un cimitero dell’età del bronzo. Tra i reperti: urne cinerarie, monili e tre spade a cui viene dato il nome di “ modello Monza”.

Culture ~ Fabio Pozzi & Massimo Pirotta

Romina Daniele e Statuto. Vere eccellenze italiane

BandAutori 15. In questo numero l'opus magnum di Romina Daniele e il concept album degli Statuto. Per "Libri che suonano" il processo a De Gregori del 1976.

Persone ~ Simone Camassa

Arci a Monza: è cambiato il Vento

È da poco pienamente operativo a Monza il circolo Arci Scuotivento, sorto per aggregare la cittadinanza attorno alla cultura, spingendola verso modelli di vita consapevoli e innovativi. Abbiamo intervistato Rossana Currà, vicepresidente dell'Associazione, e la socia Margherita Motta

Persone ~ Alfio Sironi

Le dimensioni dell'“invasione” dei migranti

  Siamo invasi? Dobbiamo difendere le nostre radici? Diventeremo l'Eurabia profetizzata dalla Fallaci? Stiamo accogliendo davvero tutti? Fulvio Scaglione, vicedirettore di Famiglia Cristiana, cerca di abbattere con i dati i principali luoghi comuni sul tema, restituendone i confini precisi.

L'oblò ~ La Pantera Rosa

Ma che ne sanno loro della famiglia?

Pensiamo per un momento alla piazza che ci si presenterà sabato 30 gennaio per il “Family Day” . C’è da mettersi le mani nei capelli, se consideriamo il particolare della indissolubilità della famiglia “tradizionale”  tanto esaltata

Culture ~ Vorrei

La neve era bianca. Monza, 25 gennaio 1945

Le tavole di Elena Mistrello per ricordare la Resistenza a Monza: la fucilazione di Vittorio Michelini, Alfredo Ratti e Raffaele Criscitiello

20091002-mariani

"Fuoco amico" sul sindaco di Monza, Il Cittadino attacca su urbanistica e traffico. Aggiornato

I cantieri danno, i cantieri prendono. Se è vero che il Cantiere, quello del parcheggio di Piazza Trento e Trieste, fu uno dei suoi cavalli di battaglia che lo portarono all'elezione nel 2007, altrettanto vero è che i cantieri stanno mettendo in difficoltà il sindaco di Monza, Marco Mariani. Allora il suo schieramento, il Centrodestra, attaccò il sindaco uscente Faglia per aver aperto un cantiere in pieno centro, mettendo in ginocchio - così dicevano - traffico e commercianti. Oggi sono sempre i cantieri, e sono tanti disseminati per Monza, a tornare come un boomerang e colpire il sempre sorridente medico della Lega Nord. Cantieri aperti, si diceva, Ma anche cantieri ormai chiusi e cantieri che si vorrebbero aprire.

L'attacco è portato dall'opposizione in consiglio comunale? Non proprio. Così come a livello nazionale, non è nelle sedi "istituzionali" che l'opposizione si fa serrata (ma basterebbero anche dei segni di vita, ogni tanto...). Il fuoco è "amico", come si dice nelle missioni di pace. Negli ultimi due editoriali del Cittadino, Luigi Losa attacca apertamente Sindaco e Giunta, parla di "bilottate" e di "biglietti da visita non proprio presentabili". Critica per il caos causato dall'apertura contemporanea di così tanti lavori, critica per quello che per tutti è ormai l'ecomostro del Rondò dei Pini, critica - e questa è l'assoluta novità - per la variante al PGT che circola più o meno sottobanco grazie alla soffiata di un "corvo" all'ex assessore Alfredo Viganò.

Solo lo scorso anno, Losa lodava le mirabilie prospettate dall'assessore Romani (assessore part-time, il suo principale lavoro è attaccare Annozero e occuparsi di televisioni per conto del Capo come sottosegretario con delega alle comunicazioni). Si parlava di grattacieli e altre fantasticherie e al direttore dello storico giornale tutto ciò appariva luccicante e splendente. Oggi che quel futuro radioso sta assumento le più pragmatiche sembianze di milioni di metri cubi di cemento, Losa - forse - si sta rendendo conto che Monza rischia solo l'apertura di mille altri cantieri, palazzi su palazzi, case su case, cemento su cemento, anzi cemento sulle poche aree verdi. Eppure pare che il mercato immobiliare sia in ribasso, che ce ne siano fin troppi di appartamenti sfitti e invenduti nella città di Teodolinda...

Qui di seguito i due editoriali. Presto un'analisi della bozza di variante al PGT, la bozza fantasma.
Aggiornato. Più in basso la terza puntata, l'editoriale dell'8 ottobre 2009

20091002-losa0120091002-losa02

 

 

20091008-losa03

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Mi chiamo Antonio Cornacchia, ma molti mi chiamano Ant. Sono art director e designer della comunicazione, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Come esperto di comunicazione visiva, curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Studio e realizzo siti web per giornali, istituzioni, aziende, enti non profit.
Attualmente dirigo la rivista non-profit Vorrei.org di cui ho ideato anche il progetto editoriale. Sono giornalista iscritto all'ordine dal 1996.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.


Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?