Vorrei | Rivista non profit

Culture ~ Pasquale Barbella

Apocalittici e disintegrati

  Da una parte gli entusiasmi sul progresso tecnologico, dall’altra critiche e rappresaglie sempre più feroci alla civiltà che abbiamo costruito. Gli apocalittici sono tornati tra noi. Si salvi chi può.

Brianzolitudine ~ Renato Ornaghi

Il monumentale di Monza e i suoi architetti

Progettato da Ulisse Stacchini, il cimitero vide fra i partecipanti al concorso del 1912 per la sua costruzione anche Antonio Sant'Elia, l'architetto futurista precursore dei futuribili edifici di Metropolis e Blade Runner

Ambiente ~ Pino Timpani

Marco Troiano: a Brugherio un Pgt su misura per i cittadini

Il Sindaco con delega all'urbanistica ci parla della variante che sta per essere adottata. Avviata per correggere il Pgt, quello approvato nel 2012  dal commissario prefettizio, prevede una corposa riduzione dei volumi e del consumo di suolo

Persone ~ Rosalba Favale

Monza, così lontana così vicina

Alla riscoperta della città con gli occhi dei migranti meridionali di ieri e di oggi, lontano dai luoghi comuni

Culture ~ Carmela Tandurella

Omaggio a Piero Marelli

Ospite di Mirabello Cultura 2016, con Edoardo Zuccato, Salvatore Aglieco, Corrado Bagnoli, Angelo Lumelli, Franco Loi, Marco Bellini, Alberto Casiraghy e Giordano Dell'Armellina.

Culture ~ Felice Camesasca

Le origini di Monza risalgono all’età del bronzo?

  Nel 1880 scavi occasionali in città portarono alla luce un cimitero dell’età del bronzo. Tra i reperti: urne cinerarie, monili e tre spade a cui viene dato il nome di “ modello Monza”.

Culture ~ Fabio Pozzi & Massimo Pirotta

Romina Daniele e Statuto. Vere eccellenze italiane

BandAutori 15. In questo numero l'opus magnum di Romina Daniele e il concept album degli Statuto. Per "Libri che suonano" il processo a De Gregori del 1976.

Persone ~ Simone Camassa

Arci a Monza: è cambiato il Vento

È da poco pienamente operativo a Monza il circolo Arci Scuotivento, sorto per aggregare la cittadinanza attorno alla cultura, spingendola verso modelli di vita consapevoli e innovativi. Abbiamo intervistato Rossana Currà, vicepresidente dell'Associazione, e la socia Margherita Motta

Persone ~ Alfio Sironi

Le dimensioni dell'“invasione” dei migranti

  Siamo invasi? Dobbiamo difendere le nostre radici? Diventeremo l'Eurabia profetizzata dalla Fallaci? Stiamo accogliendo davvero tutti? Fulvio Scaglione, vicedirettore di Famiglia Cristiana, cerca di abbattere con i dati i principali luoghi comuni sul tema, restituendone i confini precisi.

L'oblò ~ La Pantera Rosa

Ma che ne sanno loro della famiglia?

Pensiamo per un momento alla piazza che ci si presenterà sabato 30 gennaio per il “Family Day” . C’è da mettersi le mani nei capelli, se consideriamo il particolare della indissolubilità della famiglia “tradizionale”  tanto esaltata

Culture ~ Vorrei

La neve era bianca. Monza, 25 gennaio 1945

Le tavole di Elena Mistrello per ricordare la Resistenza a Monza: la fucilazione di Vittorio Michelini, Alfredo Ratti e Raffaele Criscitiello

Lab Redazione Mondo ~ Veronica Tedeschi

I fumetti della memoria

  A Monza una mostra per la giornata della memoria con le tavole di Spiegelman, Eisner Filman e gli originali di “La neve era bianca” di Elena Maitrello

Culture ~ Antonio Cornacchia

Cultura e valorizzazione. Ma di quale valore parliamo?

La ricerca “Italia creativa” conferma l'importanza economica delle industrie creative. Ma il senso della cultura è economico? E cosa significa valorizzare il patrimonio culturale?

Culture ~ Juri Casati

Cinema e neuroscienze

Un approccio rivoluzionario alla settima arte. “Lo schermo empatico” di Vittorio Gallese e Michele Guerra

Culture ~ Vorrei

«Riportare Brera nel cuore di Milano»

  «Il nuovo direttore generale della  Pinacoteca di Brera e della  Biblioteca Braidense, James Bradburne, illustra il suo  progetto per  il rilancio del  complesso che  vede  al centro il museo»

Culture ~ Antonio Cornacchia

Sessant'anni di satira con Vauro

  Un librone con 1.300 vignette di uno dei più bravi autori di satira in Italia. Vauro ha sempre usato il cinismo, la ferocia, il cattivo gusto per colorare i suoi personaggi col nasone. Per questo si è salvato dall'irrilevanza

20130528-carroponte

Anche se il maltempo ha fatto rimandare l'apertura con i Teatro dell'orrore, parte domani con Adam Green il lungo cartellone di appuntamenti dell'Arci a Sesto San Giovanni. I nostri consigli per le date da non mancare

 

Anche in questo 2013, per quello che ormai è il quarto anno consecutivo, torna il Carroponte.

A partire da stasera, 29 maggio, anzi da domani a causa del maltempo che ha portato all’annullamento del concerto del Teatro Degli Orrori, e fino al 14 settembre, Sesto San Giovanni diventerà uno dei centri nevralgici dell’estate musicale non solo milanese ma italiana.

Come ormai da tradizione, la proposta musicale sarà quanto più varia possibile, unendo nomi che possono ormai essere considerati come habituée del palco sestese a debuttanti, vere e proprie leggende della musica a giovani al primo disco, rocker pieni di cattiveria a cantautori solitari e riflessivi, gruppi ska in grado di far ballare chiunque a sperimentatori.

L’impegno profuso da Arci Milano per la realizzazione di questa nuova stagione è stato ancora una volta ingente: tre mesi e mezzo di programmazione, due palchi principali con in più anche il Palco della Luna, dedicato a proposte più intime, come concerti acustici o reading, punti bar e ristoro interni ed esterni rispetto alla zona concerti. La speranza ora è che l’estate arrivi davvero e che il maltempo non rovini troppe serate come in questi ultimi mesi.

Noi di Vorrei iniziamo intanto a consigliarvi quelle che secondo noi saranno le serate imperdibili di Carroponte 2013 tra quelle già programmate (fino a circa metà agosto quindi), cercando anche di sintetizzare il motivo per cui è doveroso esserci:

30 maggio – Adam Green, genietto indie

10 giugno – Canzoniere Grecanico Salentino, la vera pizzica

12 giugno – 30 anni di Ortodossia, la storia del punk italiano

14 giugno – Hayseed Dixie, il punto di contatto tra country e hard rock

20 giugno – Lee Ranaldo, chitarrista dei Sonic Youth

25 giugno – Statuto, 30 anni di ska, modernismo e impegno

27 giugno – Thony, la cantautrice di domani

28 giugno – Nada, da Che Freddo Fa a oggi sempre con classe

4 luglio – Perturbazione, il pop italiano come dovrebbe essere

6 luglio – Glen Hansard & Lisa Hannigan, canzoni e voci che colpiscono dritte al cuore

7 luglio – Cat Power, forse la miglior cantautrice oggi al mondo

10 luglio – Soulfly, un po’ di cattiveria ci vuole

15 luglio – Rokia Traoré, la magia del blues maliano

18 luglio – Toots & The Maytals, il vecchio ska non delude mai

19 luglio – Max Gazzé, la nuova scuola cantautorale italiana, sorrisi e ottimi testi

25 luglio – Patti Smith, la cantautrice punk per eccellenza, la voce di New York

27 luglio – Devendra Banhart, il nuovo folk, con un pizzico di follia

30 luglio – Fast Animals and Slow Kids, giovani, italiani e rock’n’roll

5 agosto – Rue Royale, la bellezza della semplicità, una coppia e le sue canzoni

8 agosto – Comaneci, cantautrice italiana di respiro internazionale

Gli autori di Vorrei
Fabio Pozzi
Author: Fabio Pozzi

Nasce nel 1984. Studi liceali e poi al Politecnico. La grande passione per la musica di quasi ogni genere (solo roba buona, sia chiaro) lo porta sotto centinaia di palchi e ad aprire un blog. Non contento, inizia a collaborare con un paio di siti (Indie-Eye e Black Milk Mag) fino ad arrivare a Vorrei. Del domani non v'è certezza.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.


Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?