La rivista che vorrei

Registrazione Tribunale di Monza n. 1927 del 24/9/2008 N° ROC 17857 ISSN 2283-3269 Colophon completo

Quando il social network diventa controllo sociale e corporativismo.

Persone ~ Luigi Dionisio

Quando il social network diventa controllo sociale e corporativismo.

Facebook, con il suo “EdgeRank”, l’algoritmo che regola la rilevanza e il peso dei singoli contenuti, decide quali post mostrare all’utente a lui grati, attraenti e “seducenti” e quali invece oscurare.

Belluscone, una storia siciliana

Recensioni ~ Emma Altomare

Belluscone, una storia siciliana

Cinema. Presentato nella sezione Orizzonti del Festival del Cinema di Venezia 2014, e osannato dal pubblico, l’ultimo film di Franco Maresco: tra l’ironico e l’amaro, un geniale ritratto dell’incompiutezza.

Aldo Germani e la scrittura come necessità

Culture ~ Carmela Tandurella

Aldo Germani e la scrittura come necessità

   Intervista allo scrittore, all'esordio con “Le quattro del mattino”. «Quello con la natura è un contatto vitale: per l’energia che emana, per l’autenticità a cui si è costretti facendo strada su un sentiero di montagna, per il bisogno di bellezza che appaga. Ce n’è quanto basta per considerare quel contatto indispensabile.»

Dentro la Villa Reale di Monza

Culture ~ Antonio Cornacchia

Dentro la Villa Reale di Monza

Terminati i restauri, la Villa Reale di Monza è aperta al pubblico. Sino al 18 settembre 2014 gratis. Noi ci siamo stati e vi presentiamo la nostra lettura fotografica di un magnifico contenitore. A colori e in bianco e nero.

Hungry hearts

Recensioni ~ Roberto Rampi

Hungry hearts

Cinema. Il punto di vista è spaesante, con inquadrature che alternano primissimi piani, riprese da angolature insolite e deformazioni, in un incrocio al tempo stesso iperrealista e surrealista. Il risultato è di grande efficacia estetica.

Ville Aperte in Brianza 2014. Novità ed eventi.

Culture ~ Azzurra Scattarella

Ville Aperte in Brianza 2014. Novità ed eventi.

A fine settembre con la dodicesima edizione di Ville Aperte si potrà entrare nella Villa Reale e non solo. Tanti eventi e qualche domanda.

La Casa dei Popoli di Villasanta festeggia in strada

Culture ~ Pino Timpani

La Casa dei Popoli di Villasanta festeggia in strada

Sabato 13 Via Garibaldi si trasforma in una grande tavolata all'aperto per la festa dei 7 anni del rilancio. Ne parliamo con Mario Origo

 I 10 anni del Teatro Binario7 di Monza. Intervista a Corrado Accordino

Culture ~ Antonio Cornacchia

I 10 anni del Teatro Binario7 di Monza. Intervista a Corrado Accordino

   Decima stagione del teatro monzese. Il direttore artistico racconta a Vorrei la nascita, gli artisti, le scelte, le collaborazioni, il rapporto con il pubblico.

I racconti di Adamo. L'elettromagnetismo

La valigia dei libri ~ Adamo Calabrese

I racconti di Adamo. L'elettromagnetismo

La valigia dei libri. Trasparente giornata, oggi, non è vero? L’aria è un po’ secca, come dire accesa, ma la visibilità è lungimirante.

A cosa servono le mostre? ce lo raccontano Matera e Pasolini

Culture ~ Antonio Cornacchia

A cosa servono le mostre? ce lo raccontano Matera e Pasolini

 A Palazzo Lanfranchi, Matera — candidata a capitale europea della cultura per il 2019 — si racconta nel cinquantesimo del Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini. Una mostra importante, che riempie di sana curiosità i cittadini-visitatori

Home

La cura oltre la cura

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

20101209-cura

Integrare le cure ospedaliere e migliorare lo stato di benessere psicofisico.

 

“Di fronte ad una cultura che spinge a considerare l’intero sistema sanità
come una qualsiasi azienda e la salute come un prodotto e il malato
come un cliente, è urgente e necessario riaffermare la centralità della persona”

Card. Montini 1959

 

« Venne a fare un concerto da noi. Era il 1999. Aveva un’idea precisa: la cura per lui era anche quella. Fu tale il successo che con il dottor Pietro Brie, docente alla Cattolica di igiene mentale, pensammo che avesse ragione» racconta così Andrea Cambieri, il direttore sanitario del Policlinico Gemelli di Roma, ricordando Giuseppe Sinopoli, medico e direttore d’orchestra. « Oggi, oltre ai concerti, abbiamo una biblioteca, la “libreria dell’anima”, per le donne ospitate in ginecologia ed ha appena preso il via un percorso di ippoterapia per curare la depressione negli anziani» (Repubblica, martedì 7 dicembre 2010)

Da allora in Italia si è allargato il fronte delle cure oltre la cura. Musica, shiatsu, libri, film, il paziente si cura anche così.

Al Policlinico Gemelli giovani musicisti del conservatorio di musica A.Casella di L’Aquila e del conservatorio Licino Recife di Frosinone, realizzano concerti nella hall del nosocomio ogni settimana. Dal prossimo anno all’ospedale San Luigi di Orbassano di Torino, lezioni di rilassamento; all’Istituto dei tumori Pascale di Napoli si praticano già i massaggi shiatsu per i pazienti oncologici. Al Niguarda di Milano è stata appena inaugurata la prima shopping gallery di lusso con oltre 1000mq con 13 negozi a pochi metri di distanza dagli sportelli delle prenotazioni.

A Firenze, presso l’ospedale pediatrico Meyer, un orto terapeutico per curare le malattie mentali e diverse iniziative teatrali con il progetto “Su il sipario-un teatro da favola”.

Appuntamento al cinema, ogni martedì, all’Istituto dei tumori di Milano con le ultime uscite cinematografiche proiettate per malati e familiari.

E ancora la Pet Terapy al Policlinico Umberto I di Roma per i pazienti affetti da depressione: una terapia basata sull’interazione uomo-animale; la medicina estetica al Fatebenefratelli di Roma per l’oncologia: prendersi cura di sé per sentirsi ancora belle dopo il ciclo di chemioterapia. E, se un tempo ad essere coinvolte erano solo le donne operate al seno, oggi le sedute di trucco per malate oncologiche, sono aperte a tutte le pazienti.

Lezioni di Make Up presso l’ospedale Regina Elena e San Gallicano di Roma con corsi di trucco e yoga e presso l’ospedale Don Luigi di Orbassano di Torino lezioni di trucco, ogni 15 giorni, per donne operate di tumore al polmone o al seno.

Concerti, spettacoli, ludoteche, shopping centre, parrucchieri e lezioni di trucco, ma anche ippo e ortoterapia per rendere meno dolorosa l’esperienza della degenza.

E all’ospedale San Gerardo Monza?

Anche a Monza crescono offerte di servizi per i ricoverati, ma anche per i familiari: si promuove l’assistenza medica e psico-sociale più qualificata. In Ematologia Pediatrica gli interventi di stimolo sono molteplici:

-La scuola in ospedale presente dall’anno scolastico 1990/91 con una sezione di scuola secondaria di primo grado che garantisce il diritto allo studio ai bambini e ai ragazzi in cura.

-l’Abio con i suoi 210 volontari che offre il proprio sostegno ai bambini e alla famiglia.

-La Clown Therapy con i clown che portano il buon umore e l’allegria ai pazienti grandi e piccoli.

-Il laboratorio poetico con il progetto La musica delle parole: la poesia diventa una nuova componente che arricchisce la strategia terapeutica nella oncologia pediatrica.

Ritornano, con il progetto Il giardino fiorito, una varietà di appuntamenti mensili di intrattenimento, in reparto, per i pazienti e i familiari. L’iniziativa ha già visto l’alternarsi, in soli due anni, di oltre 300 artisti con eventi di musica, cabaret, danza, canto, spettacolo. Il prossimo appuntamento è con L’operetta, mercoledì 22 dicembre alle ore 19,00- 6° piano settore B.

La voce di Elena D’Angelo sarà accompagnata al piano da Stefano Nozzoli.

Iniziative che si realizzano, in diversi ospedali italiani, nel rispetto della centralità della persona, della sofferenza e a difesa della vita in ogni sua fase. Tutte con un unico obiettivo: rendere meno dolorosa l’esperienza della degenza.

 

 

 

 

 


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Comunicati stampa
  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Marzo 2014

Marzo 2014

Il consumo consapevole

Febbraio 2014

Febbraio 2014

Start up, green economy, innovazione

Dicembre 2013

Dicembre 2013

Brianza che vieni. Brianza che vai.

Novembe 2013

Novembe 2013

Spiritualità vo cercando

Settembre 2013

Settembre 2013

Ecologia dell'informazione

Luglio 2013

Luglio 2013

Vecchie povertà, nuovi mestieri

Maggio 2013

Maggio 2013

Braccia ridate all'agricoltura

Aprile 2013

Aprile 2013

La verità, vi prego, sulla politica

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Di che tribù sei?

Gennaio 2013

Gennaio 2013

Spazi comuni, luoghi di socializzazione.

Dicembre 2012

Dicembre 2012

L'amore (di questi tempi)

Novembre 2012

Novembre 2012

La Provincia di Monza e Brianza

Ottobre 2012

Ottobre 2012

Non si esce vivi dagli anni Ottanta

Primavera 2011

Primavera 2011

Ecomostri.

Inverno 2010

Inverno 2010

Il pacco di Natale del sindaco a Monza

Ottobre 2010

Ottobre 2010

Il povero Lambro

Maggio 2010

Maggio 2010

Noi siamo quel che mangiamo (e beviamo)

Marzo 2010

Marzo 2010

Elezioni regionali Lombardia 2010

Febbraio 2010

Febbraio 2010

Lavoro cercasi.

Dicembre 2009

Dicembre 2009

Casa, amara casa.

Novembre 2009

Novembre 2009

Mobilità.

Ottobre 2009

Ottobre 2009

Brianza, terra di cultura?

Luglio Agosto 2009

Luglio Agosto 2009

Anime migranti

Giugno 2009

Giugno 2009

La Brianza al voto  

Maggio 2009

Maggio 2009

Donne di Brianza

Aprile 2009

Aprile 2009

Produci, consuma, crepa.  

Marzo 2009

Marzo 2009

Allarmanti allarmi

Febbraio 2009

Febbraio 2009

Uomini sull'orlo di una crisi economica

Gennaio 2009

Gennaio 2009

  È la stampa bellezza.

Dicembre 2008

Dicembre 2008

  Vent'anni. Senza condizionale.  

Novembre 2008

Novembre 2008

  La scuola e il doposcuola.

Settembre ottobre 2008

Settembre ottobre 2008

  Il Parco e la Villa Reale di Monza

Luglio agosto 2008

Luglio agosto 2008

  Il Sessantotto e gli anni Settanta.

Giugno 2008

Giugno 2008

  La Lega.

Maggio 2008

Maggio 2008

  Monza e la Brianza, futuro prossimo.