Vorrei | Rivista non profit

Rivista non profit di cultura, ambiente e politica.

heart - spazio vivo - via Manin 2, Vimercate

Bordertown

L'ho uccisa perché l'amavo

collettiva di fotografi e videomaker

a cura di FIOF (Fondo Internazionale per la Fotografia)

inaugurazione e presentazione del progetto 8 gennaio ore 21.00

con una tavola rotonda a cui parteciperanno l’Assessore alle Pari Opportunità di Adria (RO), giornalisti, psicologi, avvocati, operatori di centri antiviolenza e donne vittime di abusi. Nella stessa serata, su giudizio di un’apposita commissione tecnica, sarà premiata l’opera partecipante più rappresentativa.

Ospite: Ivana Menegardo Develter che interverrà con una lettura a tema 

FIOF presenta “BORDERTOWN" l’ho uccisa perché l’amavo,  collettiva di fotografi e videomaker incentrata sul tema della violenza nei confronti della donna all’interno del rapporto di coppia. La mostra sarà visibile dall’8 al 28 gennaio 2014, presso “Heart – Spazio Vivo” di Vimercate (MB), in Via Manin n.2, un prestigioso e moderno spazio di 300 mq, adeguatamente attrezzato per eventi artistici e culturali, dove saranno esposte le opere di: Giulio Boiano, Claudio Brufola, Rossella Cristallo, Sabrina De Grandis, Ruggiero Di Benedetto, Vito Finocchiaro, Damiano Lamonaca, Sara Lombardi, Stefano Lunardi, Maurizio Marcato, Antonella Monzoni, Doriana Maria Parente, Antonella Pizzamiglio, Selene Pozzer, Mirko Villa, Michele Ziri.

L’evento è promosso con il patrocinio di: Telefono Rosa, OPL – Ordine Psicologi della Lombardia, Provincia di Monza Brianza, CNA, Confcommercio, Confartigianato; e in collaborazione con: Album Epoca, Mario Acerboni Albums, Nikon, FotoNews, Associazione Heart- Pulsazioni Culturali e Associazione Culturale La Banlieue. L’ingresso è gratuito.

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?