Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Martino Agostoni su Il giorno di oggi dà notizia del passaggio di proprietà dell'area della Cascinazza. Dopo la Istedin - la società che fa capo a Paolo Berlusconi - a controllare adesso il boccone più appetitoso del territorio di Monza sono la Brioschi Sviluppi Immobiliari, Cabassi e Axioma Real Estate.

Basterà questo passaggio di testimone a dare il via alla cemetificazione dell'area agricola? Per molti anni la Cascinazza ha "goduto" di una sorta immunità grazie alla "pregiudiziale Berlusconi", adesso è forse giunto il momento di asfaltare uno degli ultimi spicchi di verde del capoluogo brianteo. La sostanza spesso cede il passo alla forma.

Qualcosa in più si capirà dall'intervista al sindaco Mariani che La rivista che vorrei pubblicherà nei prossimi giorni. Si annunciano stuzzicanti spunti di discussione, anche a proposito dell'assessore part-time Paolo Romani. Restate sintonizzati.

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Mi chiamo Antonio Cornacchia, per gli amici Ant (nel senso di formica). Sono art director e designer della comunicazione, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Come esperto di comunicazione visiva, curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Studio e realizzo siti web per giornali, istituzioni, aziende, enti non profit.
Dal 2008 dirigo la rivista non-profit Vorrei di cui ho ideato anche il progetto editoriale. Sono giornalista pubblicista dal 1996.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?