Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Davide Ferrario

 

  • Mostri e prodigi

    Print Friendly, PDF & Email

     20220221 libro mostri

    Nel nuovo libro di Elisabetta Motta, un viaggio affascinante nella mitologia, fra letteratura, arte e musica

     

  • Film sui tablet e selfie. Lo sguardo soffocato

    Print Friendly, PDF & Email

    20150104 chaplin

    Il regista Davide Ferrario (“Tutti giù per terra”, “Dopo mezzanotte”, Tutta colpa di Giuda”): Il cinema tradizionale si basava su uno sfruttamento totale delle potenzialità dell’occhio. Era una visione che «apriva», in tutti i sensi: sia fisicamente che emotivamente. Il selfie sceglie di lasciar perdere il mondo circostante per concentrarsi sulla faccia del soggetto