Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Wi-Fi a Lissone: nel primo mese oltre 1.500 gli utenti registrati

A distanza di un solo mese dall’introduzione del servizio Wi-Fi sul territorio comunale, sono già oltre 1.500 gli utenti che si sono registrati col proprio numero di cellulare per poter effettuare navigazione “free” in 14 aree della città.

Un numero da record che conferma l’assoluta validità del progetto “Lissone in rete”, messo in atto dall’Amministrazione in sinergia con la Elsyconn S.r.l. – azienda di Carate Brianza che da anni opera nel settore dell’Information Technology su tutto il territorio nazionale.

In 3 casi su 4, l’hotspot utilizzato per accedere al servizio è stato quello collocato in prossimità della Biblioteca civica di Piazza IV Novembre; nel 9% la navigazione è avvenuta da Piazza Libertà-Palazzo Terragni, nell’8% dalla zona della stazione. Sono in crescendo le percentuali di utilizzo degli hotspot situati nei pressi di Cubotto, giardini Piermarini e giardini di Piazza Caduti di via Fani.  

Per accedere al wi-fi pubblico ed usufruire del servizio, i cittadini non devono far altro che registrarsi con un numero di cellulare, sul quale riceveranno tramite SMS una password personale. In questo modo sarà possibile navigare senza limitazioni in tutte le aree comunali dotate di connessione. Unico limite: ciascuna sessione avrà una durata massima di 60 minuti, allo scadere dei quali però basterà loggarsi nuovamente per poter proseguire la navigazione.

“Il numero di utenti attivi in un arco temporale così breve dimostra quanta necessità vi sia di un servizio di connessione free – sottolinea Roberto Beretta, assessore alla Comunicazione – il wi-fi contribuirà a far vivere, ancora di più, luoghi già predisposti per la socializzazione e la partecipazione. Il Comune ha voluto dare un messaggio forte, offrendo alla cittadinanza un ulteriore elemento per vivere la città”.

Gli impianti wi-fi sul territorio comunale sono entrati in funzione nella seconda metà del mese di ottobre e garantiscono la connessione internet nelle scuole e nei giardini.

È attiva la navigazione “free” in Piazza Libertà e all’interno di Palazzo Terragni, all’esterno del Museo e nelle immediate vicinanze della stazione, dentro e fuori la Biblioteca civica di Piazza IV Novembre. Wi-fi attivo all’esterno e anche all’interno del centro giovanile Cubotto e nei locali dell’ex Asml, attualmente sede dell’associazione dei Carabinieri in congedo.

Si naviga con wi-fi poi in alcune delle aree verdi più importanti del territorio: nei giardini di via don Minzoni, in quelli di piazza Caduti di via Fani e nell’area verde attigua alla Casa di riposo RSA Agostoni. Rete “free” operativa anche nei giardini di via Piermarini, nell’area giochi di viale della Repubblica limitrofa alla caserma dei Vigili del fuoco, nei giardinetti all’esterno del cimitero e nello spiazzo del Mercato di Santa Margherita.

Oltre al wi-fi, la fornitura comprende anche le connessioni internet la scuola materna Tiglio e da lunedì la scuola materna Penati, oltre alle scuole Tarra, De Amicis, Fermi, Moro, Croce, Vico, Farè, Tasso, Buonarroti e Dante.

Lissone, 21 Novembre 2016

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)