Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Ok a cessione aree verdi da Comune di Monza a Parco Rio Vallone: un altro importante passo verso il parco agricolo del nord est brianzolo

Monza, 2 dicembre 2016 – Il Comune di Monza e il Parco del Rio Vallone hanno siglato una convenzione per la gestione di una ampia porzione di aree verdi di proprietà dell’amministrazione monzese, in comodato gratuito pluriennale per la realizzazione del costituendo Parco agricolo Nord est. La Convezione impegna il Parco del Rio Vallone, che ha sede a Cavenago di Brianza, in qualità ente capofila del nuovo parco agricolo, a realizzare una nuova area boscata in corrispondenza di un punto critico della rete ecologica che collega il Parco di Monza con le ampie aree aperte della piana di Vimercate. Su una superficie di circa 17mila mq verrà realizzata un’area boscata impiegando oltre 3500 piante. Il Parco sta cercando di definire un accordo con soggetti privati per finanziare l’intervento di rimboschimento a compensazione di alcune trasformazioni forestali in corso in altra parte della Brianza. Il rimboschimento sarà un primo passo verso un più strutturato piano di riqualificazione ambientale, che prevede un sistema di filari a lato della rete ciclabile e un miglioramento forestale delle aree boscate circostanti. Il tutto inserito in un più ampio progetto attualmente in fase di valutazione da parte di Fondazione Cariplo. “Si tratta di aree verdi che avevamo già inserito nei piani di tutela nel 2014 e che oggi grazie al progetto potranno essere valorizzate diventando anche un’opportunità per le relazioni con le vicine strutture scolastiche”, commenta l’assessore all’Urbanistica, Claudio Colombo. “Con questo progetto – commenta l'assessore alla Green city, Francesca Dell'Aquila - ampliamo, senza spese per il Comune, le aree destinate alla riforestazione urbana e, se l'esito del bando Cariplo dovesse essere positivo come speriamo, assicureremo all'intera zona una riqualificazione ambientale oltre al rafforzamento delle connessioni ecologiche nel territorio e la creazione di importanti sinergie con l'istituto Mapelli. Il percorso di riforestazione è già stato avviato in altre aree della città, ad esempio attraverso la piantumazione di circa 2000 alberi nella zona adiacente a via Monte Generoso." Per il Presidente del Parco del Rio Vallone Andrea Pirovano “la convenzione pluriennale ci permette di poter progettare e realizzare interventi di miglioramento e potenziamento della rete ecologica. Questo progetto permette di investire su aree che permetteranno di creare connessioni ecologiche a beneficio dei cittadini e della fauna”.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)