Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
  1. Nella giornata del 22 dicembre 2016, si è tenuto presso l'Agenzia regionale per il lavoro l'incontro tra i sindacati e la proprietà di Albertini. L'incontro si è tenuto anche a seguito della mobilitazione dei lavoratori avvenuta nei giorni scorsi dopo 4 giornate di sciopero con il blocco totale della produzione. " È stato un incontro importante, sostengono Gabriele Fiore, Antonio Castagnoli e Domenico Le Rose, funzionari territoriali di Fim, Fiom e Uilm  Brianza , Gennaro Aloisio   e Ettore Onano funzionari territoriali di Fim e Fiom Como,  siamo riusciti ad ottenere quello che da diverso tempo chiedevamo e cioè il coinvolgimento della proprietà ad attivarsi e partecipare ad un eventuale incontro presso il  Ministero dello Sviluppo Economico su una vicenda che per il territorio sta diventando importante". Nell'incontro di ieri l'Agenzia regionale si è  assunta l'impegno di farsi parte attiva nei confronti del Mise di avviare un tavolo di confronto per individuare soluzioni di prospettiva per la Albertini e scongiurare le attuali e problematiche occupazionali particolarmente pesanti. " La mobilitazione dei lavoratori, - proseguono -, ha costretto la proprietà a sedersi al tavolo di confronto ed assumersi le sue responsabilità. Adesso serve un cambio di passo nella gestione di questa crisi e trovare le soluzioni idonee a garantire prospettive e futuro a questa importante azienda".

  2. Fiom-Cgil Fim-Cisl Uilm-Uil Monza e Brianza /Lecco/Como

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)