Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

In via Ferrucci nasce il Coworking: 8 postazioni per giovani e start-up

Uno spazio di Coworking costituito da otto postazioni di lavoro accessibili, da lunedì a venerdì, per un totale di 40 ore settimanali nella sede comunale di via Ferrucci 15 che già oggi ospita Informagiovani, Sportello Lavoro “Match Point” e Sportello stranieri.

Con l’inizio del nuovo anno, l’Amministrazione Comunale in collaborazione con la onlus Spazio Giovani darà vita ad un progetto pensato soprattutto per giovani e start up. Il Coworking di via Ferrucci è progettato per essere uno spazio di condivisione nel quale singole persone, associazioni o gruppi spontanei possano realizzare i propri progetti sociali e professionali, privilegiando lo scambio e la contaminazione tra le diverse esperienze per ottimizzare spazi e strutture.

Il nuovo servizio, che verrà integrato da un punto di vista logistico ed organizzativo a quelli già attivi presso la stessa sede, sarà costituito da otto postazioni di lavoro accessibili, anche grazie al supporto di volontari in Servizio civile nazionale e regionale, da lunedì a venerdì, per un totale di 40 ore settimanali.

Per l’attivazione del nuovo servizio Coworking, nell’ambito dell’appalto in essere relativo ai servizi connessi alle attività giovanili, è previsto anche la collaborazione di un operatore specializzato. Grazie a questa figura, a cavallo fra il 2016 e il 2017 verrà organizzato e regolamentato il servizio, oltre alla pianificazione di eventi promozionali del “lavoro condiviso”. A partire da febbraio, subentrerà la fase di partecipazione diretta alla realizzazione e gestione di iniziative rivolte al territorio, che prevedano anche il coinvolgimento dei coworkers (febbraio-luglio 2017);

Tra le varie attività promozionali per favorire afflusso di utenza negli spazi del Coworking, oltre alla realizzazione di materiali vari di comunicazione, è prevista la creazione di un nuovo brand di progetto, l’adesione al franchising Cowo e l’organizzazione di un calendario di iniziative tra cui 5 incontri di orientamento Job club in collaborazione con Afol Monza e Brianza e vari incontri pubblici sulle diverse tematiche delle politiche attive, del lavoro  e dell’imprenditoria, sulla cultura del lavoro condiviso, sui temi “Videocurriculum” e “Digital Reputation & Sociali Recruiting”.

Il piano tariffario per il servizio prevede due diverse tipologie: la modalità RESIDENT (costo di € 120,00 + Iva) per un pacchetto di 20 giornate da utilizzare nel corso di 12 mesi, e la modalità NOMAD (costo di € 15,00 + Iva) per singola giornata; inoltre, per la realizzazione di iniziative afferenti all’area giovani, imprenditoria e lavoro, è prevista la possibilità di affitto dello spazio per un massimo di 4 ore per un importo complessivo di € 100,00 + Iva.

“Lo spazio di Coworking all’interno della sede comunale di via Ferrucci va interpretata come un’opportunità messa a disposizione di lavoratori indipendenti, remote worker e startup, che insieme condividono valori, scambiano competenze e contatti - dichiara Giovanni Angioletti, assessore alle Politiche giovanili - un luogo in cui lavorare, collaborare e far crescere il proprio network, con l’ausilio di figure professionali che contribuiranno a valorizzare questo spazio col passare dei mesi”.

Lissone, 2 Gennaio 2017

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)