Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Alloggi in Edilizia residenziale pubblica: nel 2016 eseguiti 110 interventi per una spesa totale di 205.000 euro

Sono stati 110 gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che l’Amministrazione ha eseguito nel corso del 2016 sugli alloggi di Edilizia residenziale pubblica (ERP) di proprietà dell’Ente comunale, per una spesa complessiva pari a 205.000 euro. Di questi, 67mila provengono dal finanziamento di Regione Lombardia disposto con decreto 8064 dell’11 agosto 2016 per il programma di recupero e razionalizzazione degli immobili di Edilizia residenziale pubblica.

Sono questi i dati riassuntivi del lavoro svolto dal Settore Patrimonio – Lavori pubblici nel corso dei 12 mesi appena trascorsi, caratterizzati da una costante attenzione agli immobili ERP dislocati sul territorio. Agli interventi si aggiungono un numero di circa 25 sopralluoghi durante i quali sono stati riscontrati altri interventi – a carico del conduttore o dell’Amministrazione – che sono già stati programmati per l’annualità 2017. Rispetto alle annualità precedenti, aumentano quindi il numero di interventi che mediamente si aggiravano attorno ai 90 ed è incrementata la spesa complessiva stanziata.

“Grazie a questi interventi abbiamo dimostrato di tenere alle nostre proprietà, investendo somme importanti nel corso degli anni – sottolinea il sindaco Concettina Monguzzi – grazie a questa filosofia del buon padre di famiglia, siamo riusciti ad offrire alle famiglie che lì abitano un luogo sicuro, confortevole ed esteticamente gradevole”.

I lavori effettuati nel corso del 2016, così come quelli che seguiranno nei prossimi mesi, saranno caricati nella scheda degli edifici appositamente redatta.

Le tipologie di intervento sono fra loro differenti: cambio della caldaia, riparazioni per perdite di gas o di acqua, pulizia delle canne fumarie, lavori nei bagni, sostituzione di chiusini nel cortile, manutenzione delle cancellate, installazione dell’impianto salvavita, spostamento e lettura del contatore, sistemazione della linea luce nelle cantine.

Gli interventi compiuti nel corso del 2016 abbracciano diverse tipologie di opere: 10 riguardano ristrutturazioni di alloggi (spesa complessiva di 67.000 euro), in 23 casi si è intervenuti negli stabili di via Ferrucci-via XX Settembre (21.000 euro) e in 16 in via Nenni (22.000 euro); 12 le manutenzioni che hanno riguardato l’edificio di via Besozzi-Volta (2.200 euro).

E, ancora, l’Amministrazione ha eseguito opere negli alloggi in Erp di Piazza Lega Lombarda (6 interventi, 2.800 euro), via Lamarmora (5 interventi, 5.500 euro), via Montelungo (4 interventi, 2.800 euro), via Botticelli (7 interventi, 8.040 euro) e via Murri (3 interventi, 5.500 euro).

Interventi di minore entità hanno riguardato anche gli immobili di via Aliprandi, Pacinotti, Negri, Appiani, Vecellio, Sauro e Nigra.

“Questi numeri sono la dimostrazione concreta della nostra attenzione verso il patrimonio pubblico – dichiara Marino Nava, assessore alla Città vivibile – ci siamo posti un obiettivo preciso, quello di non far sentire abbandonate le famiglie che vivono in questi stabili. Non solo: grazie allo straordinario lavoro di mappatura degli alloggi eseguito dall’Ufficio Patrimonio, siamo ora in grado di programmare gli interventi più urgenti senza dimenticare quelli routinari”.

Lissone, 14 Gennaio 2017

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)