Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

M5S Lombardia. Pedemontagne: proposta Di Pietro oltre il ridicolo 

Il Presidente di Pedemontana Antonio Di Pietro, in un'intervista al Corriere della Sera, annunciando che a marzo abbandonerà la presidenza della società e dichiara: “Per evitare il (costo del, ndr.) trasporto della terra abbiamo pensato di costruire delle montagnette lungo il tracciato della strada. Si potrebbero realizzare parchi giochi per bambini o cose simili”.
 
Per Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del M5S Lombardia: "Trasportare la terra rimossa per costruire l'opera costa troppo per le misere tasche di Pedemontana. E allora che si fa? Ci si inventa le “Pedemontagne”, cioè  montagne in pianura, per i bambini, con vista autostrada. Questa proposta di Di Pietro supera non solo il buonsenso ma anche il senso del ridicolo.”
 
“Già che ci siamo – ironizza il Consigliere - suggerisco di fare una Pedemontagna di diossina a Seveso, così risparmiamo anche sui costi della bonifica delle zone inquinate; e perché oltre al parco giochi non prevedere anche una pista da sci con annesso impianto di risalita?”
 
“Sarebbe stato più serio – conclude Corbetta - che Di Pietro ammettesse, una volta per tutte, che non ci sono le condizioni per proseguire l'opera e che il project financing è totalmente fallito".

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)