Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

M5S Lombardia. Villa Reale Monza: gestione in mano ai volontari, c'è bisogno anche di professionisti

Nell'ottobre scorso il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza ha avviato un progetto sperimentale (della durata di un anno) di “volontariato civico”. Tra i compiti dei volontari, la sorveglianza e il controllo degli spazi museali, l'accoglienza e l'informazione all’utenza della Villa e del Parco, il monitoraggio e segnalazione tempestiva di eventuali criticità, l'assistenza a persone disabili durante la visita negli spazi museali, la distribuzione di materiale informativo, la collaborazione ad attività di indagine rivolta ai visitatori o di customer satisfaction, il supporto all’attività di archiviazione documentale e di inserimento dati e il presidio dei social network.

Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta: “Questi cittadini che lavorano gratis, vanno ringraziati e ammirati per l'impegno, la passione e il tempo che investono nella gestione del complesso monumentale. Villa Reale però, dovrebbe avvalersi, soprattutto nei ruoli tecnici, anche e soprattutto di figure professionali con competenze specifiche in ambito turistico e culturale. In effetti, ho ricevuto segnalazioni di cittadini che lamentano disagi nella fruizione del bene. I volontari possono affiancarsi al personale qualificato, ma non sostituirlo integralmente. Per questo sto per depositare un'interrogazione al presidente Maroni affinché la Lombardia trovi risorse per garantire un sistema di qualità a supporto della fruizione turistica e culturale della Villa. La Regione trova milioni di euro per finanziare il rinnovo del Gran Premio di Formula 1 ma latita, insieme al Comune di Monza, quando si tratta di investire in un gioiello di primaria importanza del patrimonio storico e culturale del nostro Paese”.

Milano, 13 febbraio 2017

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)