Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 16 febbraio 2017. E’ stato presentato oggi a Monza, durante l’Assemblea dei 55 Sindaci, il progetto La Brianza accoglie Papa Francesco” in vista della visita pastorale nelle terre ambrosiane in programma per il prossimo 25 marzo, che prevede per il pomeriggio la celebrazione della S. Messa al Parco di Monza.

“Sarà una giornata storica per la Brianza – spiega il Presidente Gigi PontiFaremo del nostro meglio per assicurare il necessario coordinamento delle attività istituzionali, in grado di garantire lo svolgimento sereno di una celebrazione così importante”.

Su invito della Curia di Milano – presente all’Assemblea di oggi con Don Davide Milani, responsabile dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi – la Provincia ha avviato un’attività di coordinamento istituzionale su tre fronti: comunicazione istituzionale, cultura e turismo, mobilità.

Mentre gli incontri operativi con i referenti dei 55 Comuni sono già in agenda per i prossimi giorni presso la sede della Provincia, un primo pacchetto di azioni è già stato attivato in collaborazione con la Curia: in tema di comunicazione istituzionale, in particolare, è già disponibile online una sezione monografica nel portale della Provinciawww.provincia.mb.it/papamonza2017 che contiene informazioni utili, orari, logistica e trasporti, oltre all’opendataaggiornato con tutte le strutture ricettive e di accoglienza presenti in Brianza.

In tema di cultura e turismo la Provincia ha attivato una campagna ispettiva di controlli straordinari sulle attività turistiche di competenza, tra cui verifiche antiabusivi, rispetto prezzi comunicati e standard qualitativi; verranno coinvolte, inoltre, le guide turistiche per la comunicazione verso i gruppi nel mese di marzo.

Insieme ai Comuni saranno programmate attività culturali speciali nei giorni del 24-26 marzo, aperture straordinarie del patrimonio culturale e religioso della Brianza e altri itinerari turistici. Allo studio anche la raccolta di disponibilità per l’allestimento di punti di accoglienza per pellegrini e per eventi formativi dedicati a volontari e operatori coinvolti nei giorni antecedenti la visita pastorale.

Per quanto attiene alla mobilità la Provincia partecipa ai tavoli di coordinamento sul trasporto pubblico e sulla viabilità extraurbana: allo studio un piano per i bus che prevede attestamenti ad hoc nei punti prestabiliti ai confini della città per il trasporto dei pellegrini fino all’area pedonale. Tra questi la sede della Provincia, in via Grigna 13, che per la giornata del 25 marzo aprirà straordinariamente il parcheggio interrato per il deposito di biciclette.

PROVINCIA DI MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)