Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

M5S: STOP TENSIONI DAVANTI SEDE K-FLEX, SOLIDALI CON LAVORATORI

Roma, 28 marzo 2017 - “Le tensioni tra forze dell’ordine e lavoratori sono un fatto spiacevole che non deve verificarsi. Siamo vicini ed esprimiamo solidarietà ai dipendenti della K-Flex in presidio da 65 giorni davanti allo stabilimento di Roncello per difendere il loro posto di lavoro”. Lo dicono i deputati M5S che sono presenti sul luogo con il portavoce Davide Tripiedi e i consiglieri regionali Stefano Buffagni, Dario Violi e Gianmarco Corbetta, per verificare la situazione. “Non è accettabile veder represso il dissenso di cittadini che non fanno altro che opporsi alla logica del profitto a tutti i costi, logica che spinge una multinazionale, beneficiaria peraltro di fondi pubblici, a delocalizzare, licenziando 187 persone su 243 dipendenti”, aggiunge Tripiedi. “Il M5S difende il diritto sacrosanto al lavoro. Anche in un territorio come la provincia brianzola che, pur rappresentando un’area economicamente avanzata del Paese, sta subendo - chiude il portavoce M5S - un tragico depauperamento produttivo per colpa della crisi e dell’insipienza della politica”.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)