Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

L’associazione Città Persone di Monza , aderisce e partecipa alla manifestazione di Milano “Insieme senza muri” prevista per il 20 maggio, una mobilitazione festosa e popolare, di persone che credono nel valore del rispetto delle differenze culturali ed etniche.

L’appello , al quale abbiamo dato adesione , esprime considerazioni e rappresenta una posizione sul tema dell’immigrazione che condividiamo e che sono coerenti con gli ideali di riferimento presenti nello Statuto/manifesto della nostra associazione:  i principi ispiratori della Costituzione Italiana democratica e repubblicana, l’antifascismo, la laicità, la cultura di pace, la partecipazione, l’equità sociale, i diritti civili di parità di diritti e di doveri; il rispetto della legalità ed il riconoscimento del valore del pluralismo, cogliendo le differenze quali opportunità nella valorizzazione delle differenti culture.

Condividiamo quanto espresso nell’appello:

La speranza di chi ritiene che la società plurale sia un'occasione di crescita per tutti e che la logica dei muri che fomentano la paura debba essere sconfitta dalle scelte che pongono al centro la forza dell’integrazione e della convivenza.

Quelle scelte che, a cominciare dall'Europa, sconfiggano il vento dell'intolleranza e che mettano al centro il principio dell’incontro tra i popoli e di un futuro fondato sul valore della persona senza che la nazione d'origine, la fede professata, il colore della pelle possano diventare il pretesto per alimentare nuove discriminazioni.

​Quelle scelte che, a livello nazionale, ci portino a compiere, senza ambiguità, passi avanti reali, come l’effettivo superamento della Legge Bossi Fini, l’approvazione della Legge sulla Cittadinanza, la necessità di rafforzare un sistema di accoglienza dei migranti fondato sul coinvolgimento di tutte le comunità e le istituzioni, la trasparenza, la qualità, il sostegno ai soggetti più fragili, la cultura dei diritti e della responsabilità.

Anche per questo il 20 maggio, un giornata di impegno civile e politico, Città Persone sarà presente insieme ai tanti cittadini che non ragionano con la pancia ma hanno cervello e cuore per capire che sono in gioco non solo i destini delle persone che arrivano nei nostri paesi, ma anche i valori fondamentali della convivenza sociale , di giustizia e di difesa dei diritti , valori fondamentali per il futuro di tutti.

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?