Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Si è appena conclusa l’Assemblea Nazionale FIAB a Monza, un evento importante durante il quale sono state portate all’attenzione dei delegati pervenuti, nuove idee e soluzioni per rendere le nostre città più accoglienti. Una di queste riguarda la sicurezza nelle strade per tutti i cittadini ma in particolare per pedoni e ciclisti che spesso, purtroppo, subiscono le conseguenze di situazioni particolarmente pericolose e per le quali si dovrebbe intervenire energicamente al fine di ridurre al minimo seri incidenti alle persone. Non passa giorno nel quale non si registrino incidenti mortali e a questo non è possibile abituarsi e credere che sia un tributo inevitabile sull’altare del progresso. Dove iniziare, quali interventi prioritari servono a questo scopo. Nel corso degli anni la nostra associazione ha proposto molte soluzioni tutte pensate per migliorare le condizioni della mobilità cittadina e, consapevoli che non sia possibile intervenire su tutte le nostre proposte, vogliamo suggerirne una che potrebbe essere il punto di partenza di un modo diverso di concepire la nostra città di Monza. A breve la linea M1 della metropolitana  raggiungerà la Bettola, ai confini con Monza e dopo tantissimo tempo nel quale i monzesi hanno desiderato questa mezzo pubblico di trasporto, avremmo l’occasione di favorire fortemente una modalità moderna per raggiungere il capolinea della metropolitana, e cioè con la bicicletta. Siamo convinti, e molti segnali ce lo confermano, che molti monzesi utilizzerebbero la bicicletta a questo scopo. Ma dovremmo rendere sicuro il percorso realizzando una pista ciclabile da Largo Mazzini, lungo c.so Milano/Via Borgazzi, una struttura che in molti tratti potrebbe essere semplicemente una “corsia ciclabile”. Questa volta abbiamo dalla nostra parte la maggioranza dei negozianti di c.so Milano e via Borgazzi, che interpellati con un sondaggio nei mesi scorsi, hanno risposto per quasi l’80% favorevolmente alla presenza di una pista ciclabile lungo il tratto interessato. Così, per dare forza a questa nostra proposta, ripeteremo l’iniziativa del 2011, realizzando noi la corsia ciclabile di c.so Milano, con simpatiche sorprese e offrendo un dolce aperitivo ai partecipanti. L’appuntamento sarà in largo Mazzini sabato 27 maggio prossimo alle 10.00. Da li partiremo con le nostre biciclette per percorrere la “ciclabile” di c.so Milano. Sarà un modo per la nostra associazione di essere sempre più propositiva e contemporaneamente per soddisfare la richiesta di tantissimi cittadini che desiderano una mobilità alternativa in sicurezza. L’invito è aperto a tutti coloro che pensano ci sia un modo diverso di vivere la città.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?