Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO BARRIERE ANTIRUMORE FERROVIA TRATTO MONZESE LINEA MILANO-MONZA

Nella seduta del 23 maggio 2017, la Giunta Scanagatti ha approvato con alcune prescrizioni e raccomandazioni il progetto definitivo per la realizzazione delle barriere antirumore nel tratto fra la stazione di Monza e il quartiere Sant'Alessandro al confine con Sesto San Giovanni nell'ambito del Piano di Risanamento dell'Inquinamento Acustico da traffico ferroviario. Questo intervento è già stato finanziato dallo Stato. Il progetto preliminare, presentato da RFI al Comune di Monza nel 2006, fu approvato dalla Giunta Faglia con Deliberazione 246/2007. "Il Comune di Monza, sia nel 2007 che nel 2017, si è distinto per essere il primo Comune in Lombardia ad aver approvato il progetto presentato da RFI, con grande impegno tecnico e politico. C'è chi strumentalizza i problemi e chi lavora per risolverli" afferma il Sindaco Roberto Scanagatti. E prosegue: "A fronte di questa approvazione RFI procederà ora alla progettazione esecutiva e all'appalto dei lavori, che saranno realizzati a partire dal 2018 e completati presumibilmente entro il 2020 in tutto il tratto interessato, come già RFI ebbe modo di presentare ai cittadini monzesi al Centro Civico di S. Rocco il 13/12/2016. L'intervento prevede la posa di barriere per circa 4,2 Km, con altezza variabile in funzione degli edifici presenti lungo la linea ferroviaria. Il costo dell'intervento è di 16,7 milioni di Euro. Inoltre il Comune di Monza ha ottenuto da RFI in data 1/8/2017 formale impegno che le barriere antirumore nel tratto di 680 metri all'uscita dalla galleria ferroviaria di Monza verso Lissone lato via S. Gottardo saranno realizzare.  Anch'esse sono già finanziate dallo Stato perché previste dal Piano Nazionale di Risanamento dell'Inquinamento Acustico da traffico ferroviario e saranno realizzate contestualmente all'intervento di realizzazione Monza-Sesto S.G.".

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?