Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

La Lega Nord ed Allevi protestano contro l’occupazione di un palazzo e fingono di non sapere che è colpa della Regione

Monza, 19 Giugno 2017 - Questa mattina Dario Allevi insieme ai militanti della Lega Nord ha denunciato l’occupazione abusiva di uno stabile di via Curtatone, chiedendo al sindaco lo sgombero sottintendendo una colpevole inerzia dell’amministrazione comunale. L’iniziativa è stata rilanciata sui social media con un video in cui Allevi e Federico Arena, segretario LN, accusano il primo cittadino monzese Roberto Scanagatti, responsabile, a loro dire, di non aver fatto nulla per liberare lo stabile. I due sanno bene che le richieste di sgombero vanno indirizzate al Prefetto, non certo al Sindaco. In Comune non risulta nemmeno una segnalazione da parte del proprietario dell’edificio che, si dà il caso, sia l’Ospedale San Gerardo, che dipende dalla Regione Lombardia a guida leghista. I leghisti e Allevi, oggi, hanno quindi protestato contro se stessi. 

Ufficio stampa di Roberto Scanagatti

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)