Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

A comitati, cittadini, forze politiche è pervenuto l'invito da parte della lista civica Nuova Villasanta ad unirsi per una petizione volta a scongiurare  l'approvazione del  progetto di costruzione di un grande centro di produzione e distribuzione, su un’area al confine con il Comune di Arcore sprecando così l’ultima area verde (con vincolo di area agricola strategica) sulla quale sorgerebbe un edificio lungo 367,40 metri, largo 121,60 m, alto fuori terra in parte 17,50 m in parte addirittura  30,00m. 

Segue un comunicato stampa della lista Nuova Villasanta in replica ad un recente articolo pubblicato sulla stampa locale  redatto dalla lista di maggioranza comunale Cittadini per Villasanta.

Comunicato Stampa

La lista “Cittadini per Villasanta” ha diffuso un comunicato stampa in risposta al nostro volantino distribuito nelle scorse settimane ed avente per oggetto la costruzione di un nuovo insediamento produttivo del Gigante al confine con il comune di Arcore. Poiché nel comunicato vengono fatte alcune affermazioni che mettono in dubbio la correttezza della nostra iniziativa , le evidenziamo nel virgolettato e precisiamo quanto segue. Si parte dicendo che sono stati utilizzati “fatti inesistenti per farsi pubblicità gratuita e confondere la cittadinanza, nella foga di utilizzare la contrapposizione strumentale per guadagnare visibilità” . Ma da quando è disdicevole e degno di biasimo dare visibilità alle proprie iniziative? Forse da quando l’argomento sul quale si discute mette in imbarazzo gli amministratori che sanno benissimo di essere tra due fuochi e non hanno ancora deciso da che parte andare? Si prosegue poi affermando che “Vengono distribuiti volantini contenenti palesi esagerazioni ed inesattezze”, ma tutti i dati riportati nel volantino sono stati desunti dalla documentazione depositata agli atti del Comune, che invitiamo tutti i cittadini a leggere nell’apposita sezione del sito comunale. L’intento della nostra iniziativa è in primis di informare e rendere consapevoli i cittadini di ciò che potrebbe succedere, cercando di creare un fronte comune tra associazioni, movimenti e partiti politici che sensibilizzi l’Amministrazione nel momento in cui dovrà decidere definitivamente … Speriamo che in tale circostanza il Sindaco, finora sempre pronunciatosi a favore di tale progetto, possa cambiare idea… Per questo stiamo raccogliendo le sottoscrizioni per una petizione e rinnoviamo l’appello alle associazioni, ai cittadini ed ai partiti e movimenti politici a condividere questa iniziativa.

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?