Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Presentata la nuova Giunta Comunale: fra le deleghe anche quelle ai Diritti Animali e alla Riqualificazione di Centro e Periferie

Una Giunta Comunale in continuità con i precedenti 5 anni di Amministrazione per garantire il senso di prosecuzione e di conclusione dei progetti iniziati e in itinere. Oltre a questo, l’ingresso di quattro figure per garantire una nuova visione d’insieme della città e portare nella squadra di governo idee innovative recepite in ascolto dalla cittadinanza.

Viene presentata oggi, mercoledì 12 luglio, la nuova Giunta Comunale chiamata a guidare la città di Lissone al fianco del Sindaco Concettina Monguzzi, rieletta alle elezioni Amministrative dello scorso 25 giugno. Nel rispetto delle pari opportunità, nella Giunta Comunale composta da sette Assessori sono inserite due donne oltre al Sindaco.

Tre Assessori – sui 7 nominati dal Sindaco – sono stati riconfermati e rappresentano gli elementi di continuità rispetto al passato: si tratta di Marino Nava, cui viene affidata anche la carica di Vicesindaco della città di Lissone, Domenico Colnaghi e Anna Maria Mariani.

Sono tre gli Assessori che, per la prima volta, comporranno la Giunta Comunale dell’Amministrazione Monguzzi: Renzo Perego, Alessia Tremolada e Alessandro Merlino.

Infine, completerà la Giunta un Assessore esterno all’appartenenza partitica, individuato per le sue capacità tecniche, a cui sarà affidato l’incarico relativo alla Pianificazione territoriale: Antonio Erba.

“Sono orgogliosa di presentare alla città di Lissone una Giunta che è il risultato di una condivisione tra le forze politiche, rispettando il mandato ricevuto dagli elettori - dichiara il Sindaco Monguzzi - Alle deleghe ho associato le persone tenendo conto delle personali competenze e degli interessi e inclinazioni. E questo è ciò che fa la differenza in un’azione amministrativa: non ci siamo “spartiti le poltrone”, ma le abbiamo assegnate sulla base delle rispettive capacità. L’azione dell’Amministrazione avrà come fondamenta i principi caratterizzanti del nostro programma che pone al centro di ciascuna azione ogni persona portatrice di valori, bisogni, dignità. Un programma che si basa su regole chiare, sul raggiungimento di un bene comune, sulla difesa e sulla valorizzazione del patrimonio naturale e culturale della città. A tutti i miei Assessori ho chiesto di lavorare con impegno e trasparenza al servizio di Lissone e dei Lissonesi, ricordando che collaborazione e fiducia consapevoli sono gli elementi fondamentali per raggiungere l’obiettivo del bene comune”.

Rispetto ai precedenti cinque anni, sono individuati anche nuovi accorpamenti di deleghe, al fine di poter rispondere in modo ancor più celere alle esigenze della cittadinanza: in particolare, avranno come referente un unico assessorato gli ambiti relativi a Commercio e Lavoro, così come un’unica figura di riferimento sarà quella a Urbanistica e Ambiente.

Sono state individuate nuove deleghe fra cui quella relativa al Fund Raising e ai Progetti Intersettoriali Strategici, ai Diritti Animali, alla Riqualificazione del Centro storico e delle Periferie.

“Da oggi inizia il nostro lavoro al servizio della città di Lissone, un impegno disinteressato che ci ha contraddistinto sin dallo scorso mandato e che proseguirà in continuità con il nostro modo di intendere l’amministrazione della città – conclude il Sindaco – sentiamo la responsabilità di un onere certamente gravoso, ma abbiamo anche la voglia di realizzare le tante idee che i cittadini hanno mostrato di condividere. Auguro ai miei Assessori un buon lavoro e un brillante inizio di percorso: non c’è tempo da perdere, finito il tempo delle presentazioni è ora di mettersi al lavoro”.  

La Giunta Comunale, con le relative deleghe di competenza, è così composta:

  • Alessandro Merlino: Assessore allo sviluppo economico con deleghe a Politiche produttive e del commercio - Politiche del lavoro - Distretto Urbano del Commercio - Sportello Unico Attività Produttive

  • Anna Maria Mariani: Assessore alla persona con delega ai Servizi Sociali - Politiche per la salute - Pari opportunità - Politiche per la casa - Welfare di comunità

  • Renzo Perego: Assessore all’istruzione e allo sport, con delega a Istruzione - Educazione adulti - Formazione professionale - Alternanza scuola lavoro – Sport - Servizi demografici

  • Domenico Colnaghi: Assessore alle Risorse finanziarie con delega a Bilancio – Tributi - Società partecipate - Economato e acquisti - Pianificazione-programmazione e ciclo della performance – Fund Raising e Progetti intersettoriali strategici - Innovazione tecnologica

  • Antonio Erba: Assessore alla Pianificazione del Territorio con delega a Urbanistica - Edilizia privata - Ecologia e ambiente - Diritti animali - Parchi

  • Alessia Tremolada: Assessore alla Cultura (Biblioteca, MAC, Eventi) – Istruzione superiore - Politiche giovanili – Partecipazione – Trasparenza – Comunicazione – Personale

  • Marino Nava : Vice Sindaco e Assessore alla Città vivibile con deleghe a Lavori Pubblici – Patrimonio – Cimitero - Arredo urbano - Verde pubblico - Riqualificazione del centro storico e delle periferie - Mobilità.

  • In capo al Sindaco rimangono:

  • Famiglia per l’attivazione del manifesto A.F.I. – Mobilità sovracomunale - Piano territoriale degli orari - Sicurezza – Igiene urbana e ogni altra competenza non riconducibile alle deleghe assegnate. Lissone, 12 Luglio 2017

  •  

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?