Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Ancora un altro Suicidio alla Casa Circondariale di Monza. L'ennesimo, dopo i due di marzo 2017, più il tentato suicidio evitato solo grazie al pronto intervento degli agenti della Polizia Penitenziaria.

I mesi seguenti purtroppo non segnano un calo di questa triste tendenza.

Gli ultimi episodi:

Il 27 agosto si toglie la vita inalando gas un detenuto di 28 anni;

il 14 settembre un giovane italiano di 30 anni si impicca nella cella della sezione infermeria del Carcere.

Questi fatti gravi, tutti tempestivamente denunciati dalla FP CGIL di Monza e Brianza e dalla FP CGIL della Regionale Lombardia, rappresentano la punta dell’iceberg della difficile situazione in cui versa ormai da tempo il carcere di Monza. 

Il sovraffollamento di detenuti ormai diventato difficilmente sostenibile, i molteplici servizi assegnati, la carenza di personale sia civile che della polizia penitenzieria.

La CGIL era già intervenuta chiedendo al Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, una visita ispettiva. 

Oggi,  chiediamo alle autorità ogni utile intervento e tutte le possibili misure atte a prevenire tali tragici episodi. 

La CGIL continuerà a denunciare le difficoltà in cui operano tutti i lavoratori della Casa Circondariale di Monza, con tutte le inevitabili coseguenze e ricadute sulla qualità delle condizioni di lavoro e non ultime di vita dei detenuti.

Ufficio Segreteria e Comunicazione

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)