Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

… E CON LA PROVINCIA DI LECCO IL PARCO AGRICOLO NORD EST HA OTTENUTO TUTTI I RICONOSCIMENTI PER FREGIARSI DEL TITOLO DI PARCO LOCALE DI INTERESSE SOVRACOMUNALE. … MA NON SOLO …

Mancava solo il decreto della Provincia di Lecco per chiudere il trittico di riconoscimenti per la qualifica di Parco Locale di interesse Sovracomunale al Parco Agricolo Nord Est. E’ arrivato anche questo e quindi da oggi il Parco agricolo Nord Est è formalmente un PLIS, così come lo sono stati per 20 anni i suoi due genitori: il Parco del Molgora e del Parco del Rio Vallone. Ricordiamo che ad oggi il Parco Agricolo coinvolge 21 comuni, di cui 15 in provincia di Monza, 1 in provincia di Lecco e 5 in Città Metropolitana. Il Parco aveva già ottenuto l’autorizzazione per la gestione autonoma da parte della Regione in virtù della struttura e della capacità operativa che aveva ereditato dai due parchi di origine. Per una fortunata coincidenza è arrivata in questi giorni anche l’autorizzazione da parte di Regione Lombardia ad estendere il Servizio di Vigilanza Ecologica dei volontari dell’ex PLIS Rio Vallone anche sul ben più ampio territorio del Parco Agricolo Nord Est. Per il Presidente del Consiglio di Amministrazione Silvano Brambilla “Oramai il nuovo Ente ha chiuso la lunga e delicata fase di nascita e strutturazione, i Sindaci nelle prossime settimane saranno chiamati ad approvare il bilancio pluriennale come atto sostanziale per l’avvio dell’azione operativa dell’Ente per il prossimo triennio 2018/2020; ma anche questi mesi non sono stati di mera burocrazia. Sono stati presentati progetti su bandi regionali e sono state sottoscritte importanti convenzioni con Comuni, Associazioni e Enti, per sviluppare una rete di collaborazioni su ampia scala”. Ad oggi oltre 250 classi hanno aderito ai vari progetti di educazione ambientale, è stato distribuito un libro digitale dal titolo “Idea Informatori di Educazione Ambientale nei contesti scolastici” liberamente scaricabile dal sito del Parco.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?