Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Egregio Sindaco, come associazione di cittadini impegnati sui temi della mobilità urbana, della cura della salute e dell’ambiente, fortemente preoccupati per la grave emergenza sanitaria in cui, ancora una volta, la nostra città insieme a molte altre della Pianura Padana si trova a causa dell’inquinamento atmosferico, le inviamo - e per conoscenza ai componenti il consiglio comunale - la lettera che la Presidente della nostra Federazione Nazionale, Giulietta Pagliaccio, ha inviato al Presidente dell’ANCI, come rappresentante di tutti i sindaci d’Italia. Le chiediamo di valutare con attenzione e senza pregiudizi le  proposte che contiene, di affrontare l’emergenza predisponendo tutte le misure di cui dispone per mitigare l’impatto negativo dell’inquinamento sui cittadini della cui salute è responsabile, e di attivarsi facendosi promotore di una forte presa di posizione di tutte le città del nord Italia nei confronti delle Amministrazioni Regionali e del Governo centrale perché vengano adottate quelle misure strutturali richieste dall’Europa e che potrebbero influire in modo sostanziale sul grave problema che ci coinvolge quotidianamente. L'assuefazione è un atteggiamento molto pericoloso che fa accettare ogni tipo di attacco alla nostra salute, non dobbiamo, non possiamo dimenticarcene.

Ringraziamo per l’attenzione.

Buon Lavoro

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?