Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Protezione Civile MB: primo addestramento dei volontari in una Scuola Superiore

Campo aperto al pubblico domenica 29 ottobre 2017 presso il Centro Scolastico Europa Unita di Lissone

Monza, 27 ottobre 2017. La Protezione Civile MB entra nelle scuole superiori della Brianza. 

Domenica 29 ottobre 2017, per la prima volta, il Centro Scolastico “Europa Unita” di Lissone ospiterà l’addestramento dei volontari della Protezione Civile promosso dalla Provincia MB.

In collaborazione con il CPPC (Centro di Promozione Protezione Civile) e l’Ufficio Scolastico per la Lombardia – AT Monza e Brianza, CCV – MB, la Provincia MB si propone di sperimentare una modalità di formazione diretta sui temi della Protezione Civile invitando gli alunni delle scuole, le loro famiglie e anche i cittadini interessati, ad assistere alle varie fasi dell’addestramento.

Vogliamo avvicinare i ragazzi al mondo del volontariato e per questo abbiamo deciso di portare un campo di addestramento in una scuola per dare la possibilità ai ragazzi interessati, ma anche agli adulti, di assistere in diretta alle varie fasi di preparazione dei volontari sulle diverse emergenze – spiega il Presidente della Provincia MB Roberto Invernizzi  - Formazione e prevenzione prima di tutto: l’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini, con tutti gli strumenti possibili, sulle buone pratiche di prevenzione e tutela del territorio, promuovendo, in particolare,  quelle azioni necessarie di autoprotezione in caso di alluvione”. 

L’addestramento, che rientra nel piano formativo annuale predisposto dalla Provincia, è necessario per un’ulteriore ed aggiornata preparazione nell’utilizzo degli strumenti in dotazione in riferimento alle attività specifiche per tipologie di emergenze. In particolare i 65 volontari coinvolti svolgeranno attività a ciclo continuo così suddivise:

  • Idrogeologico: test uso motopompe e idrovore per pompaggio acqua

  • Antincendio boschivo: test spegnimento fuochi con moduli AIB; vasche acqua

  • Automezzi speciali: test autoveicoli attrezzati per varie attività

  • Attrezzi speciali: test uso motoseghe e insacchettatrici per riempimento sacchi di sabbia, torri faro per illuminazione

  • TLC (Tele-Radiocomunicazioni emergenziali): utilizzo di Radio ricetrasmittenti

  • Alloggiamenti di emergenza: test tende dormitorio, tende mensa e cucine, servizi bagni e docce, tende sociali

  • Laboratori: di logistica, concetto di rischio, meteo, filmati con eventi di Protezione civile, ricerca persone scomparse mediante utilizzo di unità cinofile

Il campo, che si svolgerà domenica per facilitare la partecipazione dei cittadini, sarà aperto dalle 9.30 alle 16.00.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)