Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Violenza Donne: Comune Limbiate promuove "Non esiste giustificazione"

Il 24/11 dalle 17.30 serie iniziative al Palazzo Municipale 

La dignità della donna e il dramma della violenza di genere saranno i temi al centro dell’incontro ‘Non esiste giustificazione’, che si terrà venerdì 24 novembre presso il Palazzo Municipale di Limbiate.

L'evento, che si inserisce all’interno del ciclo organizzato dall’Amministrazione di Limbiate in occasione del mese per il contrasto alla violenza sulle donne, inizierà alle 17:30, quando la facciata del Comune verrà illuminata di rosso in ricordo delle vittime di femminicidio. A seguire, dalle 18, si terrà l'iniziativa "Passi rossi come il sangue delle donne" durante la  quale la famiglia di Liliana Mimou, vittima di stalking uccisa dal suo persecutore, esporrà le sue scarpe rosse. Infine, dalle 18.30, si svolgerà "Donne farfalla: parlano le vittime". All’incontro, durante il quale si svolgerà la commemorazione di Lea Garofalo, vittima della ‘ndrangheta, parteciperanno Antonio Romeo, sindaco di Limbiate, Elena Centemero, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Limbiate, e l’avvocato Giorgia Leone, vice presidente di Fidapa Modoetia Corona Ferrea. 

“Si tratta di un’iniziativa importante, fortemente voluta dall'amministrazione comunale per ricordare le tante vittime della violenza di genere e per promuovere una cultura della consapevolezza e del rispetto”, spiega Elena Centemero, deputata di Forza Italia e promotrice dell’evento. “Le istituzioni –prosegue- devono raccogliere la sfida per costruire una nuova società in cui si guardi alle donne e al loro ruolo senza pregiudizi o stereotipi ma con la consapevolezza dell'importante apporto che possono offrire alla crescita del Paese. tutto questo deve avvenire in stretta collaborazione con la scuola e con l’universo associativo”.

Untitled Box

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?