Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Il Pan dei Parchi del Progetto «Tre parchi in filiera» raddoppia la distribuzione nelle mense scolastiche. E arriva anche a Burago Novità in vista sul fronte della distribuzione di uno dei prodotti di punta del territorio. Si tratta del Pan dei Parchi che, introdotto nel novembre 2016 nelle mense scolastiche delle scuole di Mezzago, Aicurzio, Verderio e Sulbiate, oggi raddoppia la sua distribuzione: due volte alla settimana anziché una. E per la prima volta arriva anche nella mensa scolastica di Burago di Molgora. In totale oltre 1200 bambini delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado dei comuni coinvolti avranno in tavola, per 2 volte la settimana, il Pan dei Parchi. Il Pan dei Parchi viene distribuito nelle mense grazie alla collaborazione del Parco Agricolo Nord Est con le Amministrazioni comunali del Parco, l’Azienda Punto Ristorazione che gestisce la ristorazione scolastica e il Panificio Villa di Bernareggio che prepara il pane per le mense scolastiche del territorio. Cos’è il PAN DEI PARCHI E’ un pane che proviene da grano di qualità controllata, coltivato localmente per mezzo di farina macinata da mulini del territorio e panificata sotto casa. La zona di coltivazione del grano comprende il territorio del Parco Agricolo Nord Est e della Cavallera. Le aziende produttrici del territorio sono quattro, due i mulini che macinano, uno con modalità standard e uno a pietra. Il Pan dei Parchi viene prodotto nelle tre tipologie bianco, integrale e “a pietra” (per le scuole solo il bianco). Le Aziende agricole aderenti si impegnano a coltivare un grano particolare che deve rispondere a precisi parametri; i panettieri si impegnano ad acquistare la farina dalle aziende produttrici selezionate dai Parchi e a rispettare le precise modalità di produzione (ingredienti, ricette, tipologie, formati). Il risultato è un pane delizioso, con una crosta spessa e croccante, di colore ambrato e mollica di colore chiaro e morbida. Per saperne di più su Tre Parchi in filiera: Tre Parchi in filiera è un progetto di valorizzazione del territorio agricolo dei Parchi attraverso la promozione dei prodotti e delle aziende agricole locali. Non solo per la vendita dei prodotti ma anche in vista del rilancio e della promozione di tutto il sistema agricolo, in nome della sostenibilità sociale e ambientale. È promosso dal Parco Agricolo Nord Est, dal Parco della Cavallera e da Cem Ambiente Spa. Ad oggi sono 13 le aziende tra orticole, cerealicole e zootecniche che hanno aderito al progetto e che mettono a disposizione dei punti vendita i loro prodotti. Per informazioni sul progetto, www.treparchinfiliera.it.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)