Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Piano Triennale dei Lavori pubblici, investimenti per 16 milioni di euro

Sedici milioni di euro di investimenti nel triennio 2018-2020, con una particolare attenzione verso strade, piste ciclabili, cura del verde e quartiere Don Moscotti. La Giunta Comunale ha adottato il Piano Triennale dei Lavori pubblici relativo al prossimo triennio, prevedendo un investimento complessivo di 16 milioni di euro di cui 8 già nel 2018, 5 nel 2019 e 3 nel 2020.

Sono 23 i progetti, di valore superiore ai 100mila euro, che l’Amministrazione ha previsto di realizzare entro i prossimi tre anni; una costante attenzione per la manutenzione del manto d’asfalto di strade e piazze sarà garantita dall’importo di 3 milioni di euro, equamente suddivisi per ciascuna delle annualità.

Uno sguardo particolare riguarda il Centro storico e Piazza Libertà: stanziati per il 2018 150.000 euro per la progettazione e realizzazione di un intervento di riqualificazione del “salotto” cittadino.

Il Piano triennale prevede la spesa di oltre un milione per nuove piste ciclabili, 350.000 euro per l’eliminazione di barriere architettoniche, 350.000 per manutenzione straordinaria dei marciapiedi, 300.000 per la riqualificazione di spazi verdi, 800.000 per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, 550.000 per la formazione di nuove tombe e 286.000 per il riscatto dei pali dell’illuminazione pubblica e la relativa manutenzione straordinaria.

Prosegue l’impegno verso il quartiere don Moscotti: un milione e 350mila euro servirà per la Sistemazione del contesto urbano nell’ambito del Contratto di quartiere, dove 2,7 milioni – di cui 1,4 proveniente da capitale privato – saranno stanziati per la realizzazione della nuova palestra. Nel 2019 è previsto l’ampliamento del Centro Civico con una spesa di 860.000 euro.

Lavori di manutenzione straordinaria degli immobili pubblici riguarderanno Villa Reati (200.000 euro per il rifacimento della copertura), Palazzo Terragni (380.000 euro per la ristrutturazione conservativa della facciata), Centro Diurno Disabili (150.000 euro per rifacimento copertura), Casa di riposo (240.000 euro) e scuole materne (100.000 euro per interventi di manutenzione).

Prevista inoltre la ristrutturazione delle Case comunali di via Ferrucci (850.000) e la manutenzione straordinaria delle Case comunali (300.000 euro).

“Presentiamo un Piano di Lavori pubblici mirato sulle esigenze del territorio – commenta Marino Nava, assessore alla Città vivibile – Nessun libro dei sogni, ma proposte concrete che mirano a realizzare opere di riqualificazione e di modernizzazione di cui il territorio ha assoluto bisogno. Inoltre, nel valutare l’inserimento delle opere, l’Amministrazione ha tenuto conto delle indicazioni pervenute dalla cittadinanza, dalle associazioni e dagli stake-holder del territorio, recependo fattivamente le loro proposte”.

Lissone, 13 Dicembre 2017