Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 20 gennaio: la colletta alimentare fa tappa al Pet Shop di Lissone.

Le volontarie raccolgono cibo per i gatti senza padroni.

Sabato prossimo, 20 gennaio 2018, le volontarie dell'ENPA di Monza e Brianza saranno ospiti del negozio di prodotti per animali Pet shop di Lissone (MB) in Via Isonzo 2 (angolo Via Monza 69) per una nuova colletta alimentare.

Obiettivo dell'iniziativa, quello di raccogliere cibo per sfamare i numerosi gatti liberi che vivono nelle colonie feline del territorio, a cominciare da quella dell'ex canile dismesso di Monza in via Buonarroti che è di casa per 35 gatti, tutti censiti, sterilizzati e curati quando occorre. Provengono da situazioni di ogni genere tra cui degrado sociale (casi di "animal hoarding"), incidenti o malattie e perfino catastrofi naturali (già, perché in seguito al terremoto del 2009 all'Aquila, ENPA ha preso in carico una decina di gatti che avevano dovuto subire la distruzione del loro habitat).

Non essendo di indole "domestica", per loro non è pensabile un'adozione in casa e vengono nutriti ogni giorno dalle volontarie dell'ENPA grazie anche alle periodiche raccolte alimentari.

Le volontarie saranno presenti al Pet Shop di Lissone per tutta la giornata di sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, per dare indicazioni e consigli ai clienti che volessero donare del cibo per gatti. Sono graditi alimenti sia per gatti adulti sia alimenti specifici per i gattini (spesso denominati “kitten”) poiché da qui a poco cominceranno ad arrivare segnalazioni di gattini abbandonati, a volte di intere cucciolate.

Fare un piccolo gesto di solidarietà verso gli animali più indifesi è semplice: basta acquistare anche una sola scatola o busta di cibo, pagarla alla cassa e consegnarla alle volontarie ENPA all’uscita del negozio.

Grazie OasiPet di Seregno!

Approfittiamo per ringraziare della disponibilità e gentilezza anche lo staff del negozio OasiPet di Seregno per averci ospitati sabato 13 gennaio. Un caloroso grazie naturalmente va anche ai loro clienti per la sensibilità dimostrata, ma anche a Tato, il randagino accudito da due anni dal personale del negozio, per essere stato un inconsapevole ma perfetto modello e aver posato per la foto (allegata) sul tavolo ENPA!

 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)