Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Ill.mo dott. Giuseppe Sala Sindaco di Milano

e p.c. Ill.mo. dott. Dario Allevi Sindaco di Monza

Monza, 25 gennaio 2018

LORO SEDI A MEZZO MAIL

Ill.mo Sig. Sindaco, siamo l'Associazione che nel 2015 ha rilanciato la M5 sino al nord di Monza con una istanza sottoscritta da circa 10.000 cittadini. Apprezziamo molto il Suo personale impegno per la realizzazione di questa indispensabile infrastruttura di trasporto locale ed abbiamo particolarmente apprezzato la sua recente richiesta al Ministro delle Infrastrutture per un finanziamento statale adeguato alla costruzione di tutta la tratta, non solo quella tra Bignami e Bettola. Nella nostra ormai ventennale attività sul territorio, è la prima volta che riscontriamo in un Sindaco di Milano una visione aperta e metropolitana sulle esigenze di trasporto pubblico. Per traffico e inquinamento il problema numero uno della Sua città è il pendolarismo, i dati origine/destinazione parlano chiaro. Del resto, se si valutano correttamente le infrastrutture di metrò esistenti in Milano, in rapporto a superficie e popolazione servite, la Sua città risulta avere molte più linee di Londra (dati ASSTRA/ISTAT), dove invece la rete ha uno sviluppo ben più ampio rispetto alla municipalità. Inoltre, lo sviluppo del traffico internazionale previsto sulla ferrovia Milano-Chiasso comporterà giocoforza tra qualche anno una riduzione dei servizi regionali "S11", con ripercussioni pesanti soprattutto sull'utenza che utilizza le già sature stazioni di Monza e Lissone. Quindi: bravo Sindaco, grazie, continui così. I migliori saluti.

Associazione HQMonza

Isabella Tavazzi