Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Brianza Classica, ad Arcore, sabato 3 marzo:

“Le blanc et le noir”

Coco Chanel: la donna che inventò lo stile

Testo originale e drammaturgia di Yvonne Grimaldi.

Libera Granatiero - Soprano

Giuseppe Nese- flauto

Gabriella Orlando – Pianoforte

Voce recitante Ivonne Grimaldi

Sabato 3 marzo, ore 21.00 / Auditorium Don Oldani / via G. Donizetti 38 / Arcore (MB)

Il quinto appuntamento di Brianza Classica ci porta ad Arcore, all’Auditorium Don Oldani, per uno spettacolo che omaggia la donna icona di stile del ‘900: Coco Chanel. “Le blanc et le noir – Coco Chanel: la donna che inventò lo stile” è uno spettacolo di Yvonne Grimaldi, con il soprano Libera Granatiero, Giuseppe Nese al flauto, Gabriella Orlando al pianoforte, la voce recitante di Yvonne Grimaldi. Grazie a un sapiente e avvincente excursus sonoro-visuale saranno ripercorsi i momenti salienti della vita di mademoiselle Chanel, i suoi paesaggi interiori, i suoi sogni e i suoi disincanti. In uno spazio allegorico e poetico, Coco, circondata dal bianco delle sue amate perle e dal nero del suo petit robe noir, ci rende partecipi della sua straordinaria vita. In questo modo, lo spettacolo diventa un viaggio nell'immaginario dove vedere, sentire e ascoltare diventano inseparabili, irrevocabilmente connessi tra materia e leggerezza.

Ingresso gratuito con prenotazione consigliata su www.brianzaclassica.it

 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)