Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Cinque defibrillatori e 30 piante donate al Comune dal Rotary Club Monza Nord Lissone

Cinque defibrillatori e 30 essenze arboree donate al Comune dal Rotary Club Monza Nord Lissone.

Nell’ambito del progetto “Fai il mondo nuovo, gioca la carta dei doveri umani”, promosso dal Club locale quale esperienza di cittadinanza attiva per gli alunni delle scuole lissonesi, la Giunta Comunale ha deliberato l’accettazione di 5 defibrillatori comprensivi di teche riscaldate per esterno e di 30 piante che andranno a migliorare la qualità della vita nel Comune sotto il profilo della salute e dell’ambiente.

Nel ventennale di fondazione, il Rotary Club Monza Nord Lissone proporrà una serie di attività educative e di cittadinanza attiva rivolte agli studenti delle scuole lissonesi; in particolare, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e le connesse iniziative pubbliche, in programma nei prossimi mesi di aprile e maggio, saranno incentrati sulla “Carta dei Doveri Umani”.

Già nelle prossime settimane, invece, saranno collocati i cinque defibrillatori che andranno ad implementare il progetto “Lissone Città Cardioprotetta” avviato nel 2014. In particolare, i defibrillatori saranno posizionati in Via Carducci, via Pacinotti (marciapiede lato scuola infanzia Pacinotti), Piazza S. Antonio Maria Zaccaria (fraz. Bareggia), Via Baccelli e Piazza don Dario Camporelli/Via Tarra (Santa Margherita).

Lissone, 28 Febbraio 2018

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)