Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Area giovani e lavoro della Cgil di Monza e Brianza: al via l’indagine

Una ricerca per conoscere meglio i bisogni e le aspirazioni degli under 35

Prende avvio l’indagine conoscitiva per analizzare bisogni, aspirazioni e punti di vista delle ragazze e dei ragazzi under 35 che usufruiscono dei servizi della Cgil di Monza e Brianza o che, per qualsiasi ragione, sono entrati in rapporto con l’organizzazione sindacale.

La ricerca si inserisce nell’ambito di uno sforzo più ampio che la Camera del Lavoro di via Premuda sta mettendo in atto nei confronti dei più giovani, una categoria sempre più interessata dalle cosiddette “nuove identità di lavoro”. Con questa formula vengono identificati i rapporti di lavoro più flessibili, insomma i “precari”. Stiamo parlando di un esercito di stagisti, somministrati (ex interinali), collaboratori occasionali o continuativi, voucheristi, partite iva e – immancabilmente – disoccupati o coloro che sono in cerca della prima occupazione.

“Anche in Brianza, cresce la quota di giovani lavoratori  che si trova in questa condizione”, spiega Lino Ceccarelli, responsabile dell’Area giovani e lavoro della Cgil di Monza e Brianza che aggiunge: “Ai nostri sportelli riceviamo quotidianamente giovani lavoratrici e lavoratori che necessitano di essere orientati, tutelati e rappresentati in un mercato del lavoro sempre più flessibile”. “Dalla lettura dei dati della ricerca ci aspettiamo di ottenere informazioni utili per migliorare i nostri servizi”, conclude Ceccareli.

La ricerca, infatti, ha l’obiettivo di registrare l’opinione che hanno gli utenti più giovani sui servizi offerti dalla Camera del Lavoro di Monza e Brianza, ma, soprattutto, di indagare, in base alla propria condizione lavorativa, come il sindacato può essere utile al raggiungimento dei propri traguardi personali e professionali. Il questionario serve anche per raggiungere due ulteriori obiettivi: coinvolgere nuovi giovani volontari in alcune delle iniziative della Cgil di Monza e Brianza e trovare, con l’aiuto dei rispondenti, il nuovo nome dell’area della Camera del Lavoro che si occupa prevalentemente di giovani.

Il questionario può essere compilato allo sportello NIdil/Sol presso la stanza 10 di via Premuda, oppure direttamente online al seguente link: http://bit.ly/IndagineGiovani

La rilevazione verrà chiusa martedì 10 aprile.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)