Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Spettabile Redazione, non abbiamo ancora avuto una risposta ufficiale dall'assessore Arena riguardo la nostra richiesta di chiusura temporanea e sperimentale delle strade adiacenti ai plessi scolasticiTacoli, Don Milani e Munari di Monza, ma leggiamo sui giornali di questi giorni che l'assessore sarebbe contrario a questo provvedimento ritenuto ​poco fattibile. 

Ci chiediamo se l'assessore ha valutato attentamente le nostre proposte. Queste infatti riguardano strade secondarie di quartiere che non aggraverebbero in nessun modo la viabilità locale, ma raggiungerebbero vantaggi importantissimi, perchè eviterebbero ai bambini che frequentano questi plessi scolastici di respirare alte concentrazioni di inquinanti dovuti alla massiccia presenza di auto dei genitori che li accompagnano.

Ci chiediamo inoltre se valutiamo più importante la salute dei bambini o la viabilità dei quartieri.

Ricordiamo anche che la nostra proposta è stata avanzata in via sperimentale e solo dopo un adeguato periodo si potrà decidere se rendere definitivo il provvedimento o no.

Stiamo coinvolgendo anche i presidi dei plessi scolastici interessati e a breve estenderemo la nostra proposta anche ai genitori stessi che siamo sicuri tengono moltissimo alla salute dei loro bambini e che crediamo siano anche disponibili ad un piccolo sacrificio (qualche metro a piedi) pur di tenerli lontani da fonti di inquinamento da motori a scoppio, già particolarmente alto nelle altre parti della città, ma concentrato a livelli alti vicino alle scuole.

Invitiamo pertanto l'assessore Arena  ad un sopralluogo con noi per verificare nei particolari la fattibilità dell'eventuale provvedimento.  

 

Uff. Stampa FIAB MonzainBici