Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 26 maggio ultimo appuntamento della stagione con Tutto Il Nostro Sangue, la versatile rassegna musicale ospitata dall’Arci Scuotivento di Monza.

Dopo sei serate durante le quali il palco del Circolo Arci Scuotivento a Monza è stato calcato da artisti rock, punk, hardcore, indie e dalla vena cantautorale, provenienti da Umbria, Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Toscana, Lombardia e Marche, muniti di amplificatori, grande energia e pedalini, Tutto Il Nostro Sangue, arriva sabato 26 maggio al suo settimo ed ultimo appuntamento per questa stagione. Non un booking, bensì una rassegna di concerti affezionata all’etica del DIY, pensata da musicisti - la band milanese/bergamasca Requiem For Paola P. e dal cui ultimo album, Sangue del Tuo Sangue, prende il nome - per supportare altri musicisti, per fare girare la musica, anche e soprattutto quella non famosa che arriva dall’underground, Tutto Il Nostro Sangue ha coinvolto con cadenza mensile negli spazi di via Monte Grappa a Monza artisti e band dalla variegata provenienza regionale e dal genere proposto. Da novembre, mese di esordio di Tutto Il Nostro Sangue, il pubblico ha potuto assistere alle esibizioni di band già conosciute ed al contempo scoprirne di nuove o che non hanno mai suonato, o hanno suonato poco, in Brianza e nel milanese. A chiudere la fortunata stagione, sabato 26 maggio ci saranno Chambers, LAPPESO e Carmona Retusa. Reduci da mesi di stop per le registrazioni al Trai Studio di Inzago del loro ultimo ep Stagno, i LAPPESO saranno i local heroes della serata: brianzoli, la band è composta da membri de Il Cubo di Rubik Monocromo, Rise Above Dead, ed ex Decrew, Can I Sad, e Goran D Sanchez, istituzioni dell’hardcore delle nostre parti. I Carmona Retusa vengono da Torino ed il loro primo disco - che porta come titolo un omaggio al fumettista Andrea Pazienza - è uscito un paio di mesi fa, a marzo: un vero e proprio gioiello che ricorda i primi Il Teatro degli Orrori. Chiuderà la serata una band punk il cui ritorno è attesissimo: i pisani Chambers. Rimasti lontani dai palchi per tre anni, sono di ritorno con una manciata di date annunciate tra le quali quella monzese in Scuotivento.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)