Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

«Mettiamo le idee in Piazza»: giovedì 31 maggio assemblea pubblica sul rinnovamento del Centro storico

Un’assemblea pubblica per discutere del rinnovamento del Centro storico e per raccogliere le idee della cittadinanza sulla riqualificazione urbana di Piazza Libertà. Si terrà giovedì 31 maggio alle ore 21 a Palazzo Terragni (Piazza Libertà) l’assemblea pubblica dal titolo “Mettiamo le idee in Piazza”, promossa dall’Amministrazione Comunale come primo step del percorso di progettazione partecipata che interesserà il “salotto” di Lissone.

La serata sarà moderata da Elio Talarico, presidente del Consiglio Comunale di Lissone.

Il confronto pubblico rappresenta l’inizio di un iter partecipato e finalizzato al diretto coinvolgimento di tutti i cittadini di Lissone, per decidere in modo condiviso quali usi e funzioni dovranno avere la Piazza e il Centro storico.

La serata del 31 maggio, introdotta dal sindaco Concettina Monguzzi alla presenza della Giunta Comunale, verterà su una prima fase di illustrazione degli obiettivi e delle fasi operative della progettualità partecipata; a seguire, verrà lasciato spazio a cittadini e portatori di interesse al fine di poter fornire valido supporto alle linee guida che saranno elemento costituente del Concorso di idee che si intende promuovere già entro il periodo estivo.

L’assemblea costituisce un momento di dibattito e riflessione, passo fondamentale per raccogliere suggestioni, condividere idee e sintetizzare una nuova visione del Centro.

“La scelta di coinvolgere i cittadini nella riqualificazione di Piazza Libertà e del Centro storico ad essa attiguo – sottolinea il sindaco Concettina Monguzzi - nasce dalla considerazione che la piazza è il cuore della città, è il centro sia urbanistico che sociale, luogo di incontro, teatro di eventi culturali, punto di riferimento storico della nostra comunità. Per queste ragioni la piazza appartiene a tutti, e tutti mi auguro avranno la possibilità di esprimere il proprio contributo e «mettere in piazza le proprie idee» in termini costruttivi e collaborativi”.

Lissone, 16 Maggio 2018