Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Grande successo della seconda edizione della sfilata ''Rifiuti d'alta moda'', svoltasi mercoledì scorso in via Garibaldi 59 in Desio con inizio alle ore 21.

La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco Desio e patrocinata dall'amministrazione comunale, rientra nel circuito dei Mercoledì Desio Dal Vivo.

Circa 30 modelle non professioniste, di ogni età e taglia, hanno sfilato con grande eleganza indossando abiti composti da vari materiali di rifiuti (sacchi neri per l'indifferenziato, camere d'aria delle biciclette, cravatte in disuso, buste o cialde vuote del caffè, ombrelli, bottoni e altro) abbinati ad accessori, borsette e cappelli, ideati e realizzati dalla Stilista Carmela La Salandra.

Con questa sfilata la stilista, oltre a proporre spunti e idee, affinché chiunque possa creare in proprio abiti con materiali dismessi e insoliti, ha voluto sensibilizzare i cittadini desiani al tema della raccolta differenziata e al riuso, in chiave creativa, di oggetti che crediamo, erroneamente, da buttare.

La manifestazione si é aperta e conclusa con uno spettacolo di pole dance, un mix di ginnastica e danza con la pertica, eseguito dall'artista Laura Scanziani che con il suo corpo sinuoso ha disegnato nell'aria figure acrobatiche che richiedono notevoli doti di forza, scioltezza, coordinazione, agilità, flessibilità, resistenza e molta eleganza.

A fine evento la Presidente della Pro Loco Desio, Cinzia Bertazzo ha ringraziato il foltissimo pubblico, l'amministrazione comunale e tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione.